Salvatore Baglieri Pubblicato da il 27 febbraio 2012.
L'articolo Le case dell’acqua appartiene alla categoria Acqua.
Puoi seguire i commenti di questo articolo con il feed RSS 2.0.

Le case dell’acqua

In circa 200 comuni in Italia hanno pensato: prendiamo l’acqua direttamente dall’acquedotto rinfreschiamola d’estate e per chi vuole gli mettiamo pure le bollicine! Le chiamano Case dell’Acqua, Nuove Fontanelle, Fontanelli…
…Erogano acqua fresca, naturale o gassata.
È minerale ma costa 5 centesimi di € al litro! (solo per i primi 2-3 anni per pagare la centrale di distribuzione, poi è gratis) invece di: da 25 a oltre i 50 centesimi al litro di quella in bottiglia! E poi c’è la bottiglia da smaltire!
Pensate che costo di smaltimento come rifiuto o riciclaggio delle bottiglie di plastica è enorme: solo per la Lombardia si aggira sui 25 milioni di Euro all’anno! Inoltre le acque imbottigliate non sono automaticamente più sane dell’acqua di rubinetto.
Infatti la legge tollera nelle acque imbottigliate, delle concentrazioni di sostanze nocive superiori a quelle non accettate, e quindi vietate, per l’acqua di acquedotto.
Ecco alcuni esempi di LIMITI per oligoelementi disciolti:
in acquedotto: in acque imbottigliate:
  • Antimonio 5, nessun limite
  • Arsenico10, 50
  • Boro1, 5
  • Nichel20, nessun limite
  • Vanadio50, nessun limite
  • Ammonio0,5 , nessun limite
  • Alluminio200, nessun limite
  • Ferro200, nessun limite
  • Mangenese50, 2000
  • Fluoruro 1,5, nessun limite

Oltretutto per le acque in bottiglia, nella maggioranza dei casi NON troviamo indicati in etichetta i risultati dei seguenti elementi:
Cianuri, Fenoli, Agenti Tensioattivi, Oli Minerali, Idrocarburi disciolti, Idrocarburi Aromatici Policiclici, Pesticidi e Befinili Policlorurati, altri composti organoalogenati, Arsenico, Bario, Borati, Cadmio, Cromo, Mercurio, Manganese, Nitrati, Nitriti, Piombo, Rame, Selenio.
Quanto paga e quanto inquina mediamente in un anno una famiglia di 4 persone che consuma acqua in bottiglie di plastica nella misura di 1 litro a testa al giorno, in Italia?
  • - Costo medio dell’acqua: € 400,00
  • - Consumo di petrolio per fare le bottiglie: litri 32
  • - Consumo di acqua per fare le bottiglie: litri 560
  • - Acqua sprecata nelle varie fasi di lavorazione: litri 3.360
  • - Consumo di carburante per il trasporto delle casse d’acqua: litri 32
Gli italiani sono i primi consumatori di acqua minerale al mondo. La spesa annuale complessiva per consumo d’acqua minerale in Italia è pari a 2.8 miliardi di Euro.
Potremmo risparmiare e fare un favore alla nostra salute…
Ritorniamo un attimo alle nostre FONTANELLE …torna l’antico gesto di prendere l’acqua INSIEME, il chiacchierare alla fonte fra persone di diversa età, la convivialità.
Nel 2010 questa soluzione tradizionale e allo stesso tempo innovativa riguardo il BENE COMUNE ACQUA, ha erogato bel 75 milioni di litri d’acqua, risparmiando all’ambiente 60 milioni di bottiglie di pet e facendo risparmiare ai cittadini di quei comuni che hanno adottato il sistema “fontanelle” circa 10 milioni di €!
Ed è solo l’INIZIO!

Autore: Daniele Oian – utente Facebook
http://www.nocensura.com/2012/02/le-case-dellacqua.html

Ti è piaciuto l'articolo?

3 Risposte a Le case dell’acqua

  1. alessia Rispondi

    27 febbraio 2012 at 14:52

    LE INFORMAZIONI DATE IN QUESTO ARTICOLO RIGUARDO IL CONTENUTO PER LEGGE DI CERTI COMPONENTI SONO FALSE E SCORRETTE, NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO PER ESEMPIO CHE IL CONTENUTO DI ARSENICO E’ SUPERIORE AI 10 MICROGRAMMI PER LITRO CI SONO DELLE LEGGI E DEI CONTROLLI PUBBLICI E PRIVATI CHE LO IMPEDISCONO, LOSTESSO PER L’ETICHETTATURA DELL’ACQUA IMBOTTIGLIATA!!!!!!!!!!! INFORMATEVI MEGLIO SULLA NORMATIVA VIGENTE E SUI CONTROLLI E LE ANALISI A CUI VENGONO SOTTOPOSTE SIA LE FONTANELLE CHE L’ACQUA IMBOTTIGLIATA PRIMA DI DIFFONDERE TALI INESATTEZZE!!!!!!! PUBBLICATE ANCHE LE ANALISI CHE ATTESTANO QUELLO CHE E’ STATO PUBBLICATO E POI VEDIAMO SE E’ IL CASO DI PARLARNE …….!
    ps verificate meglio le fonti dei vostri articoli grazie!

  2. laura Rispondi

    27 febbraio 2012 at 15:27

    il sig. daniele oian verrà segnalato a chi di dovere per avere diffuso notizie false e dannose alla popolazione

  3. alessia Rispondi

    27 febbraio 2012 at 15:34

    la legge nazionale vigente per i parametri dell’acqua di rubinetto e minerale è il dlgs 31/01!!!!!!!!!!!! controllate e vedrete che tutto quello che è stato precedente scritto sulla pericolosità dell’acqua minerale verrà smentito!!!!!!!!!!!!! inoltre ci sono i controlli della asl e i nas che dimostrano il contrario! perchè non hanno pubblicato anche le analisi di prova di quello che hanno pubblicato nell’articolo? è eveidente che gli interessi economici e/o l’ignoranza di certa gente và oltre la ricerca del benessere della collettività!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

[gp-comments]