Informare per resistere Pubblicato da il 21 marzo 2012.
L'articolo Milano, arriva la perizia balistica sui colpi del vigile Amigoni: é stata un’esecuzione appartiene alla categoria Politica.
Puoi seguire i commenti di questo articolo con il feed RSS 2.0.

Milano, arriva la perizia balistica sui colpi del vigile Amigoni: é stata un’esecuzione

- Baruda -

Ve lo ricordate Alessandro Amigoni?
Vi ricordate che uccise un ragazzo cileno che correva verso una partita di calcetto; correva perché vista arrivare la municipale per una rissa alla quale non aveva partecipato, era scappato via perché privo di permesso di soggiorno.
Gli è costata la vita, a Marcelo Valentino Gomez Cortes, quella corsa innocente.

I fiori in ricordo di Marcelo al Parco Lambro

E’ stato freddato da un giovane rambo in divisa, stipendiato dal comune di Milano e facente parte di una squadretta (son chiamati i Robocop a Milano) reparto di 53 “duri” della polizia locale milanese, il “Nucleo operativo Duomo-Centro”, impegnato nella lotta all’abusivismo commerciale e alla contraffazione.

Oggi i giornali ci riportano, finalmente, notizie sulla perizia balistica.
Un assassinio a freddo: un’esecuzione. Il colpo è partito da una distanza che oscilla tra i 60 centimetri e i due metri e 80.
Poco, pochissimo: soprattutto alla luce delle sue dichiarazioni, in cui sosteneva di aver sparato su un terrapieno a terra e nemmeno in aria proprio per non mettere a repentaglio la vita di nessuno.
Il caro Robocop invece ha sparato, senza alcuna ragione di servizio, e per uccidere.
Lo dicono le perizie balistiche, che ci confermano quel che già sapevamo.

solo una cosa, e ve la dico io che sapete come e quanto sono contro il carcere:
ma lui stamattina, come ieri e probabilmente come domani, ha timbrato il suo cartellino.
E’ un uomo libero, che va a lavorare tutti i giorni nel suo posto di lavoro, l’hanno semplicemente spostato e disarmato.
Punto.
Ma siamo un paese che dei suoi assassini fa eroi, basta guardare la spilletta gialla della Fornero in solidarietà ai due marò.
L’articolo il giorno dell’assassinio: LEGGI

http://baruda.net/2012/03/21/milano-arriva-la-perizia-balistica-sui-colpi-del-vigile-amigoni-e-stata-unesecuzione/

Ti è piaciuto l'articolo?

2 Risposte a Milano, arriva la perizia balistica sui colpi del vigile Amigoni: é stata un’esecuzione

  1. Salvatore Rispondi

    21 marzo 2012 at 22:11

    caro informatore, il robocop dovrebbe stare in carcere come tutti gli assassini comuni, però ricorda che l’ Italia anche dei suoi teppisti fa degli eroi vedi Carlo Giuliani.

  2. alessandro Rispondi

    22 marzo 2012 at 20:54

    Vorrei precisare al lettore che ha scitto (giacomo Guastalla) che i Vigili Urbani di Milano sono sempre stati armati fin dalla nascita del Corpo. L’unica cosa che molti non sanno e che la pistola, non doveva essere portata alla vista dei cittadini, pertanto l’arma veniva portata sotto la divisa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

[gp-comments]