Informare per Resistere

Informare Per Resistere

Coraggio Lidia siamo con te. Lidia Undiemi lascia l’Idv: “Di Pietro e Orlando, dite la verità ai cittadini sulla finanza”. Viva Lidia Undiemi

Coraggio Lidia siamo con te. Lidia Undiemi lascia l’Idv: “Di Pietro e Orlando, dite la verità ai cittadini sulla finanza”. Viva Lidia Undiemi
aprile 07
23:20 2012

- Ezio Alessio Gensini -

Quando ho letto l’articolo a firma di Pier Paolo Flammini (3 aprile 2012 @12:00), mi si è “ghiacciato il sangue”. Un conto è pensarlo un conto che un parlamentare lo denunci, con immenso coraggio. Allora è grave, oltre ogni pensiero catastrofistico.

Una lettera dettagliata e cruda sugli effetti del Fondo Salva Stati Europeo (Esm): “Struttura sovranazionale che pretende di gestire le risorse dei cittadini con immunità di giurisdizione e benefici di casta. La politica nazionale venduta ai poteri forti. Qui c’è in gioco la vostra vita. Talvolta vi osservo e vedo uomini talmente affannati a vincere le elezioni da perdere di vista se stessi e il significato della politica”

Lei si chiama Lidia Unidemi, siciliana, è misconosciuta al grande pubblico, ma ieri, con una lettera indirizzata al leader dell’Idv Antonio Di Pietro e il candidato sindaco a Palermo Leoluca Orlando, ha annunciato le sue dimissioni dal partito. Di seguito la lettera pubblicata nel suo sito. “Studiosa di diritto ed economia” presso l’Università di Palermo, Lidia Undiemi ha colto nel segno delle contraddizioni di uno dei due partiti di opposizione all’attuale governo nella crisi tra immagine televisiva e concretezza delle analisi.

Qui trovate un suo recente intervento video sulle questioni finanziarie europee nella trasmissione Linea Notte (“I soggetti che gestiranno il Fondo Salva Stati Europeo godranno di totale immunità. Rischiamo di cadere in una pericolosissima dittatura economica, una cosa è una organizzazione internazionale che si prende la responsabilità di gestire la crisi, altra cosa è assegnare a dei soggetti che godranno di immunità la gestione del debito pubblico e le linee di politiche economiche in ambito nazionale”).

Di seguito la lettera di Lidia Undiemi, che crediamo rappresenti per i lettori un utile strumento per  approfondire ciò che sta avvenendo.

Raccontate la verità, gli italiani hanno il diritto di sapere che Italia dei Valori sta appoggiando, soprattutto con il proprio silenzio, la proposta del governo Monti di trasferire 125 miliardi di euro (minimo) ad una organizzazione finanziaria intergovernativa, l’Esm, ambiguamente definita “fondo salva-stati”, che, fra immunità, esenzioni, condoni ed altri privilegi, si propone di concedere finanziamenti agli Stati in difficoltà in cambio della possibilità di potere imporre “rigorose condizionalità” da far gravare sulle spalle del popolo.

Sapete benissimo che la ratifica del trattato Esm (non ancora in vigore) comporterà l’incremento delle politiche di austerity, ossia l’imposizione di ulteriori interventi “lacrime e sangue” che colpiranno soprattutto le fasce più deboli e che metteranno in crisi anche coloro che ancora oggi riescono ad arrivare a fine mese.

Un obiettivo politico che ovviamente travolgerà anche la vita dei vostri elettori, compresi quelli della sua amata Palermo, professor Orlando.

L’Imu? L’art. 18? E’ solo l’inizio.

Per comprendere la pericolosità di tale scelta, basta semplicemente osservare ciò che è accaduto in Grecia. La Troika ha concesso i piani di salvataggio in cambio di una serie di richieste che per Atene si sono tradotti in cessione di sovranità. Si pensi alle condizioni imposte in materia di tagli alla spesa, ai dipendenti pubblici e alle pensioni. In tal senso, la politica nazionale diventa oggetto di contrattazione finanziaria.

Appoggiare questa idea di politica europea del governo Monti significa essere contro i lavoratori, gli imprenditori, i giovani, le donne, i bambini e gli anziani.

Che senso ha “strapparsi i capelli” pubblicamente per dimostrare di essere contrari alla corruzione politica, al potere delle banche, alla riduzione dei diritti dei lavoratori e all’aumento delle tasse e, contemporaneamente, sostenere la creazione di una struttura sovranazionale che pretende di gestire le risorse dei cittadini godendo di immunità di giurisdizione ed altri benefici “di casta”. Tutto ciò agendo fuori dai canali democratici con lo scopo di lucrare sul debito pubblico imponendo ulteriori sacrifici agli italiani.

Chi si avvantaggerà dell’entrata in vigore dell’Esm? I poteri finanziari, in primis le banche.

Lo Stato in difficoltà potrà usufruire dei piani di finanziamento concessi dal “fondo salva-stati“ soltanto se, oltre a cedere pezzi di sovranità riguardanti scelte di politica interna, si impegnerà a pagare un tasso di interesse il cui limite non è stato nemmeno definito nel trattato, e intanto le banche hanno ottenuto un trilione di euro dalla BCE all’1%. Poiché l’organizzazione intergovernativa si riserva la possibilità di attingere al mercato finanziario per potere a sua volta erogare il prestito allo Stato, chi garantisce che non saranno le stesse banche (con un guadagno “politico” netto di almeno il 3%), o addirittura la criminalità organizzata a lucrare, mediante i finanziamenti dell’Esm, sul debito pubblico e ad incidere sulle decisioni politiche della nazione debitrice?

E’ questa la vostra visione di cambiamento, di uguaglianza e di democrazia?

Perché Idv non ha sollevato tali questioni nelle sedi istituzionali competenti, considerato che il trattato è disponibile almeno dal mese di marzo del 2011? Il parlamento europeo si è già espresso a favore dell’Esm con 494 voti, non credo sia necessario aggiungere altro. Quello nazionale, invece, deve ancora decidere, ed è per tale ragione che, fra mille sacrifici, ho lavorato tantissimo per realizzare una mozione parlamentare che toccasse l’argomento. La richiesta è partita proprio da lei, professor Orlando, e l’ho accolta con grande entusiasmo, anche perché è stata frutto di una lunga conversazione sulla politica internazionale. Fidandomi del suo atteggiamento propositivo ho elaborato la bozza finale, che sostanzialmente richiama il contenuto del dossier che ho successivamente realizzato per informare la gente. Da questo momento in poi il nostro dialogo si è praticamente interrotto e, qualche giorno dopo, il partito si è espresso sul fondo “salva-stati” con le mozioni di fine gennaio dove è stato omesso il contenuto del trattato Esm ampiamente argomentato nella mia proposta.

Ho scritto anche a lei, onorevole Di Pietro, chiedendole di sostenere questa battaglia, ma non ho ricevuto nemmeno una risposta, e non è la prima volta.

Tantissime altre persone di Idv conoscono la vicenda, anche perché, per fortuna, cittadini, associazioni, movimenti e mezzi di informazione hanno appoggiato la battaglia, comprendendola e condividendola.

Ho ricevuto da questo partito due incarichi (responsabile nazionale di una sezione del dipartimento Lavoro e responsabile regionale del dipartimento Lavoro Sicilia) che ho portato avanti gratuitamente e con grandi sforzi per circa due anni, seguendo importanti vertenze sul territorio nazionale.

Ho lavorato tanto, ma l’impegno non è stato ricambiato, e non mi interessa esporre in questo momento altre questioni, valide ma meno importanti dell’Esm.

Non meritavo un simile trattamento, e non lo meritano nemmeno i cittadini.

Lei, professor Orlando, mi ha delusa più di tutti, perché possiede lo spessore culturale e politico per poter affrontare battaglie grandi come questa. Nonostante ciò, non penso che lei abbia agito in malafede, ma questo non giustifica la sua indifferenza, che abbinata alle sue capacità si trasforma in una colpa imperdonabile.

Ogni tanto penso a Scilipoti, e mi chiedo quali straordinarie capacità possieda quest’uomo per aver meritato di diventare parlamentare con Idv.

Mi auguro che vi fermiate a riflettere, da soli, sul fatto che qui c’è in gioco la vita di intere generazioni, compresi i vostri familiari.

Talvolta vi osservo, e vedo degli uomini talmente affannati a vincere le elezioni da perdere di vista se stessi e il vero significato della politica.

Mi dimetto.

Lidia Undiemi

http://www.reset-italia.net/2012/04/06/lidia-undiemi-idv-orlando-di-pietro/

Related Articles

Powered by Google+ Comments

131 Comments

  1. Enzo Mesiano
    Enzo Mesiano aprile 07, 21:30

    Grazie Lidia, mi hai fatto riflettere…

    Reply to this comment
  2. A.b. Kael
    A.b. Kael aprile 07, 21:50

    Mavà? si sapeva già dal giorno della sua nomina a primo ministro dove saremmo finiti

    Reply to this comment
  3. Andrea Del Ponte
    Andrea Del Ponte aprile 07, 21:51

    Non è possibile che interi popoli abituati alla democrazia si lascino ipnotizzare dai mantra di Monti e dei suoi accoliti ("Ce lo chiede l'Europa…"). Non è possibile che i popoli europei assistano inerti alla instaurazione di un potere inflessibile e spietato gestito da banche e poteri finanziari. I popoli europei devono svegliarsi. Il primo a farlo dev'essere quello greco: vota questo mese. E noi?

    Reply to this comment
  4. ALESSANDRO
    ALESSANDRO aprile 07, 23:01

    ipressinato da tutta questa falsita e smagna di grandezza dei nostri politici…….egoisti e corrotti che pensano solo al loro portafoglio e non a far funzionare il paese “il nostro splendido stivale” pensavo che la spagna stesse male dati che ci vivo da tre anni ma ora che devo tornare in italia e mi sto informando credo che sia ancora peggio che qui…….mi piange il quore pensando che siamo governati da aprofittatori e arrampicatori sociali CHE SCHIFO!!!!E per di piu questo credo che non finirà mai anzi credo che saràsempre peggio perche nessuno lipuò fermare…..Non capisco il perchè….Ma è possibile che non ci sia un organo europeo che si occupi di far si che le cose non vadino in questa maniera….. come è possibile???
    Credo che bisognerebbe avere uno standard parlamentare europeo, prima cosa, stessi stipendi,stessi parlamentari per cittadini, stesse leggi…. è cosi difficile
    persone processate e condannate, cosa centranon in parlamento, ma nemmeno lontano un 1km……E UN INGIUSTIZIA VEDERE TUTTO QUESTO E NON POTER FARE NIENTE, mi piacerebbe saper come fare a distruggere e a creare un nuovo sistema PULITO LIMPIDO SEMPLICE ED EFFICENTE…ma purtoppo non è possibile credo
    con questo vi saluto e vi ringrazio per quello che state facendo

    Reply to this comment
  5. Massimo Del Bene
    Massimo Del Bene aprile 07, 23:01

    io avevo gia’ riflettuto,in quanto ne ero a conoscenza e mi fa piacere che un politico si assuma le sue responsabilita’ ma ho timore che non bastera’.

    Reply to this comment
  6. Mauro Amonti
    Mauro Amonti aprile 07, 22:06

    LA SCENA E' AGGHIACCIANTE DOVE CI VOGLIONO PORTARE? NON TI FERMARE DIVULGA CON OGNI MEZZO.

    Reply to this comment
  7. asino selvatico
    asino selvatico aprile 07, 23:08

    io queste cose già le sapevo.da tempo ne discuto con i miei colleghi, non i commercialisti che mi seguono, con il mio avvocato.Ormai non credo che qualcuno possa ancora avere dubbi su quello ci stanno facendo. Bisogna combattere questa gente con tutte le forze, non bisogna più pagare 1 centesimo di tasse, dobbiamo toglier loro la terra che calpestano. Oppure avere il coraggio di prendere i fucili e andare a sparargli nelle corna.Ah, ma dopo bisogna bruciarli, se li seppelliamo quelli ci infettano il terreno!

    Reply to this comment
  8. Marinella Giovannoni
    Marinella Giovannoni aprile 07, 22:10

    non è ammissibile che I popoli europei che hanno vissuto nella democrazia possano accettare che nasca un potere spietato governato the banche e lobby finanziarie.

    Reply to this comment
  9. Franco Stefano Mantovani
    Franco Stefano Mantovani aprile 07, 22:15

    ma quale democrazia…… democrazia perchè andate a votare. tra coloro che eleggete non c'è neppure un disoccupato. c'è un manicolo di persone che detta ordini ai più alti dirigenti statali, e quest'ultimi possono fare tutto, tranne non restituire i soldi. questi strozzini internazionali, questi corrotti nazionali, bisogna cominciare ad incazzarsi e farli fuori.

    Reply to this comment
  10. ayed
    ayed aprile 07, 23:22

    e pure io mi fidavo di te antonio il tuo gioco come un coltello a doppio taglio e va bene no ci vado piu a votare ne anche le mie familiari ok fate voi io aspetto la rivoluzione armata no civile se no ci pensa l’esercito per pulire tutta questa merda me lo
    auguro

    Reply to this comment
    • gabriella
      gabriella aprile 08, 22:07

      la Undiemi ha anche attaccato Santoro per la stessa questione, nonostante il fatto che Santoro sia stato il SOLO ad averle dato esposizione mediatica..il che fa pensare che sia un’arrivista che attacca tutto e tutti per cercare visibilità….

      Reply to this comment
  11. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 01:38

    Chiedetevi come mai la Undiemi non dà risalto al fatto che IdV le ha risposto…. malafede ?? > per informazione, quel che scrive la Undiemi sono balle, e l'interlocutore dell'Undiemi a IdV è Maurizio Zipponi (non Orlando o Di Pietro) > Ecco la risposta di Maurizio Zipponi (Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV) alla lettera di Lidia Undiemi riguardo al trattato EMS – E ADESSO BASTA DI INFANGARE L’IDV, IL SOLO PARTITO IN PARLAMENTO DALLA NOSTRA PARTE!
    - > Cara Lidia,
    di tutto si può dire dell’Italia dei Valori e in particolare del Presidente Antonio Di Pietro e del Portavoce nazionale Leoluca Orlando, tranne che stiano in silenzio sull’attacco liberista ai diritti fondamentali delle persone e dei lavoratori a partire dalla demolizione dell’art. 18. L’Italia dei Valori è e sarà in prima fila nelle mobilitazioni e in Parlamento per sostenere tesi nettamente alternative a quelle della Bce e del governo Monti. I rischi del trattato ESM sull’autonomia dei Paesi europei è evidente, così come sono chiari i pericoli di un approccio puramente finanziario e gestito dal sistema bancario privo di qualsiasi controllo democratico. Su questo tema ci stiamo lavorando e la tua proposta sicuramente è un contributo che insieme ad altri servirà all’Italia dei Valori per essere sempre più efficace. Per questo mi risulta totalmente incomprensibile e priva di fondamento questa lettera mentre sarebbe importante riprendere un positivo rapporto.
    Un cordiale saluto,
    Maurizio Zipponi
    Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV

    Reply to this comment
  12. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 01:39

    Ecco la risposta di Maurizio Zipponi (Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV) alla lettera di Lidia Undiemi riguardo al trattato EMS – E ADESSO BASTA DI INFANGARE L’IDV, IL SOLO PARTITO IN PARLAMENTO DALLA NOSTRA PARTE!
    - > Cara Lidia,
    di tutto si può dire dell’Italia dei Valori e in particolare del Presidente Antonio Di Pietro e del Portavoce nazionale Leoluca Orlando, tranne che stiano in silenzio sull’attacco liberista ai diritti fondamentali delle persone e dei lavoratori a partire dalla demolizione dell’art. 18. L’Italia dei Valori è e sarà in prima fila nelle mobilitazioni e in Parlamento per sostenere tesi nettamente alternative a quelle della Bce e del governo Monti. I rischi del trattato ESM sull’autonomia dei Paesi europei è evidente, così come sono chiari i pericoli di un approccio puramente finanziario e gestito dal sistema bancario privo di qualsiasi controllo democratico. Su questo tema ci stiamo lavorando e la tua proposta sicuramente è un contributo che insieme ad altri servirà all’Italia dei Valori per essere sempre più efficace. Per questo mi risulta totalmente incomprensibile e priva di fondamento questa lettera mentre sarebbe importante riprendere un positivo rapporto.
    Un cordiale saluto,
    Maurizio Zipponi
    Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV

    Reply to this comment
  13. Fabio Ce.
    Fabio Ce. aprile 08, 06:32

    la mia idea di questi enormi fondi che saranno gestiti in questa maniera totalmente impunita, ha una sola spiegazione…..finanziare guerre

    Reply to this comment
  14. Ezio Alessio Gensini
    Ezio Alessio Gensini aprile 08, 06:34

    Cara Gabriella Giulia Ugolini e Maurizio Zipponi, Lidia non infanga IDV, dice di informare ancora di più. Idv, dice giustamente Gabriella il solo partito in parlamento dalla nostra parte, si è vero ma meno male che ne esistono altri altrettanto forti fuori (in modo incivile e non democratico sancito da una legge elettorale preistorica). Zipponi dice in modo furbesco: mi risulta totalmente incomprensibile e priva di fondamento questa lettera. Fatti Zipponi, fatti. Salvandosi poi in calcio d'angolo: mentre sarebbe importante riprendere un positivo rapporto. Ripartiamo da quì e domani diteci la verità su tutta questa storia: Fino in fondo, con documenti, atti e prove.

    Reply to this comment
  15. antonio
    antonio aprile 08, 09:02

    partendo dalle mistificazioni e concludendo con i massimalismi, in questi pochi commenti possiamo farci un’idea su un ipotesi di elezioni prima che venga riformata la legge elettorale.ci vuole una presa di coscienza,siamo,in questo momento particolare, paragonabile a un gregge di pecore senza padrone,o con un nuovo pastore che ci sta portando in una ignota destinazione,quindi deboli sotto l’aspetto di appartenenza e suscettibili di cambiamenti purchè ci sia da magnà.ecco il motivo per il quale credo nelle persone che,non importa la ragione,ma denunciano ai cittadini quello che avviene a palazzo,mettendo a rischio la propria incolumità.pieno sostegno alla UNDIEMI.

    Reply to this comment
  16. Gaetano Provenzale
    Gaetano Provenzale aprile 08, 09:06

    Gabriella Giulia Ugolini Si ma ugualmente idv non ha aperto bocca sulla questione, nè in parlamento nè fuori, l)i 494 voti a favore non hanno bisogno di comenti) a Undiemi si è invece sempre contraddistinta per chiarezza di visione e coraggio espositivo; livia hai tutto il nostro sostegno.
    Politicanti di vecchia mentalità affaristica di qualunque pseudo colore andate a zappare e ridateci la sovranità svenduta ormai del tutto agli antiumani che stanno dietro a tutto questo gioco delle ombre..

    Reply to this comment
  17. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 12:45

    NON ho sentito l'Undiemi prendersela con il governo e i partiti che lo sostengono a proposito di questa faccenda, come mai ? Non ho sentito PD, PDL O TERZO POLO parlare di questa vicenda, non vedo perchè IdV dovrebbe essere il capo espiatorio, quando IDV è il SOLO in parlamento a difendere gli interessi dei cittadini !

    Reply to this comment
  18. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 12:46

    guarda caso fa comodo attaccare Orlando prima delle elezioni del sindaco di palermo… magari ritroveremo presto la undiemi con ferrandelli nel pd lombardiano o in mpa.. pffffffffff

    Reply to this comment
  19. Vincenzo Carta
    Vincenzo Carta aprile 08, 13:20

    GRANDE…Lidia. Intervento…ONOREVOLE. P.S.: Credo che tu e l'Avv.to Lusu Paola potreste erigervi a rappresentanti ufficiali della cittadinanza attiva. Sono sicuro che otterreste un consenso dilagante!

    Reply to this comment
  20. Éowyn Marcella Gannicus
    Éowyn Marcella Gannicus aprile 08, 13:20

    Macchè infangare l'IDV!! L'IDV è l'unico partito dalla parte degli italiani?? NO!!!!!! tutte balle!!!! Non c'è un solo partito che sia dalla parte degli italiani. Non c'è ora come non c'è mai stato, a partire dalla dannata unificazione d'Italia.
    L'idea stessa di entrare in politica presuppone l'impegno ad entrare in una spirale che non può essere evitata. Tutti "mangiano" ! Tutti fregano! Tutti hanno il "vizietto" necessario dello scambio di favori. Non venite a raccontar frottole. Gli imbecilli esistono, eccome! Ma ancora deve nascere chi pensa di raccontar frottole a me! E come me, anche molti altri, in questo povero paese.
    Una cosa è certa, continuando a percorrere questa strada, ben presto si ritroveranno tutti a gambe in aria. E poi son pifferi loro…

    Reply to this comment
  21. Gaetano Provenzale
    Gaetano Provenzale aprile 08, 14:02

    Gabriella Giulia Ugolini Bisogna azzerarew questa classe politica di maggiordomi del potere e tirare una linea; ma dobbiamo principalmente sviluppare la nostra coscienza, unico vero obbiettivo del nostro transito terrestre

    Reply to this comment
  22. Dino Geraci
    Dino Geraci aprile 08, 14:51

    Gabriella Giulia Ugolini siete tutti gli stessi…non rompete i coglioni i fessi sono quelli che vi votano…voi non fate altro che prendere ed intascare soldi e non dirmi che non è vero. Cosa avete fatto? nulla. Siete dalla parte del popolo? non mi pare, anzi con il vostro tacito silenzio avete reso possibile tutto ciò. E mi fermo qui ma posso andare avanti e avanti e avanti. I partiti politici sono tutti uguali. Stop.

    Reply to this comment
  23. Giuliana Menta
    Giuliana Menta aprile 08, 15:02

    Che dire parlare in tv …. è facile …è pazzesco a chi dobbiamo dar fiducia ….non ho parole, e i pensieri sono sempre più confusi ……………..

    Reply to this comment
  24. Pasquale
    Pasquale aprile 08, 17:07

    Fa piacere che ci sia ancora chi in politica mette impegno, coerenza e ragionevolezza, in pratica quello che manca al resto della politica italiana. Però, l’incoerenza dell’IdV era palese anche quando chiedeva l’abolizione delle Province (strano obbiettivo comune con la BCE – v. lettera Trichet del 05/08/11) ma nessun assessore/consigliere provinciale si è mai dimesso da tale carica o almeno ha rinunciato alle relative indennità e rimborsi spese.
    Credo che l’antipolitica sfascista dell’IdV, o di altri Movimenti pseudo democratici, fa solo il gioco degli speculatori globali e le dimissioni della Undiemi me lo stanno dimostrando. In fondo, anche scoperchiare tangentopoli (…e si ritorna al fondatore dell’IdV) alla fine non ha fatto il gioco a B.?
    http://www.youtube.com/watch?v=DcUJQDKQA-w

    Reply to this comment
  25. Gianni Perrino
    Gianni Perrino aprile 08, 16:46

    Zipponi? E chi lo conosce? Deve essere Di Pietro a spiegare la truffa dell'ESM ai cittadini, parlandone ogni giorno, in ogni sede, ad ogni occasione. Basta con questi comportamenti bizantini, per una volta si faccia qualcosa di veramente utile per la collettività.

    Reply to this comment
  26. Sabina Moranino
    Sabina Moranino aprile 08, 17:09

    The seguire e the divulgare. Le notizie di cui si parla sono verificabili sul web. Sono partite dagli USA e ora si stanno diffondendo velocemente sul web.

    http://hw.libsyn.com/p/c/1/c/c1c2620826e3faee/tempodicambiare-01finale.mp3?sid=0e958fd53b125e54778902b52a11160e&l_sid=36581&l_eid=&l_mid=2964365&expiration=1333756481&hwt=7ec4eb169174a109c2ae2986e7725b56

    Reply to this comment
  27. Salah
    Salah aprile 08, 19:11

    un breve intervento: leggendo i commenti sopra, l’antipolitica e il fare di tutta l’erba un fascio domina il dibattito.
    in realtà noi cittadini che frequentiamo blog, e seguiamo questi argomenti siamo una minima parte, facenti parte di “un’avanguardia informata” che sfugge alla disinformazione mediatica, io sinceramente per questo mi aspetto un livello più alto, che non caschi nel populismo di dire per esempio che i partiti sono tutti uguali.
    io parlo per la mia esperienza, sono un militante di rifondazione comunista, da decenni stiamo denunciando quella che la sovrastruttura europea e il capitalismo in generale sta facendo ai nostri popoli.
    certo qualche benpensante mi dirà che rifondazione non è attualmente in parlamento per cui questo conta poco, ma non è così, rifondazione e tutti i partiti della sinistra europea, sono attivi nel parlamento europeo e sono l’unico gruppo che in europa lotta contro le politiche di smantellamento della democrazia, contro le politiche neoliberiste. ecco qui faccio notare che i partiti non sono tutti uguali, di pietro urla qua in tv contro monti, ma l’IDV in europa vota compatta le politiche neoliberiste con i popolari e i socialisti,(di cui fanno parte sia PD che PDL).
    il punto che vorrei portare alla vostra attenzione è che in italia non c’è una carenza dell’offerta politica, è che gli elettori, e purtroppo anche quelli più attivi sono un pò pigri, e preferiscono seguire chi apparentemente urla più forte (vedi grillo)

    Reply to this comment
  28. Pollastri Gianni
    Pollastri Gianni aprile 08, 20:20

    Brava Lidia, in tanto schifo finalmente una persona “credo” affidabile.

    Reply to this comment
  29. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 19:50

    tutti uguali ? No ! Guardate qua, Elio Lannutti è senatore IdV.. Bravo ! > Le banche istigano al suicidio. E' questa una delle accuse mosse da Adusbef in un esposto inviato alle maggiori procure italiane. Oltre all’istigazione al suicidio, sono ipotizzati altri reati: truffa, peculato, abuso d’ufficio e appropriazione indebita. La novità delle ultime ore sta nel fatto che, secondo quanto detto ad Affaritaliani.it dal presidente di Adusbef Elio Lannutti, “una delle procure ha già affidato le deleghe per l’inizio delle indagini alla guardia di finanza”.
    http://affaritaliani.libero.it/cronache/adusbef-istigazione-al-suicidio.html

    Reply to this comment
  30. Pino Modica
    Pino Modica aprile 08, 19:56

    Gabriella Giulia Ugolini non ho mai capito se il fatto di appartenere a qualsiasi è una attenuante forse l'appartenenza alla politica fa fare il patto di sangue per tutta la vita. questa è una scelta.Lla fame NO'

    Reply to this comment
  31. Pino Modica
    Pino Modica aprile 08, 19:59

    bravo in miniera!

    Reply to this comment
  32. Rosario Sudano
    Rosario Sudano aprile 08, 20:16

    Gabriella Giulia Ugolini si si difende i diritti dei cittadini! Sono stati al governo anche loro nel passato e guada dove siamo

    Reply to this comment
  33. Rosario Sudano
    Rosario Sudano aprile 08, 20:17

    edit: e guardi dove siamo arrivati adesso

    Reply to this comment
  34. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 20:21

    la Undiemi ha anche attaccato Santoro per la stessa questione, nonostante il fatto che Santoro sia stato il SOLO ad averle dato esposizione mediatica..il che fa pensare che sia solo un'arrivista che attacca tutto e tutti per cercare visibilità….

    Reply to this comment
  35. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 20:22

    la Undiemi ha anche attaccato Santoro per la stessa questione, nonostante il fatto che Santoro sia stato il SOLO ad averle dato esposizione mediatica..il che fa pensare che sia un'arrivista che attacca tutto e tutti per cercare visibilità….

    Reply to this comment
  36. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 20:24

    e guarda qua, Elio Lannutti è senatore IdV.. Bravo! ma di questo la Undiemi non fa cenno… > Le banche istigano al suicidio. E' questa una delle accuse mosse the Adusbef in un esposto inviato alle maggiori procure italiane. Oltre all’istigazione al suicidio, sono ipotizzati altri reati: truffa, peculato, abuso d’ufficio e appropriazione indebita. La novità delle ultime ore sta nel fatto che, secondo quanto detto ad Affaritaliani.it dal presidente di Adusbef Elio Lannutti, “una delle procure ha già affidato le deleghe per l’inizio delle indagini alla guardia di finanza”.
    http://affaritaliani.libero.it/cronache/adusbef-istigazione-al-suicidio.html

    Reply to this comment
  37. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 20:24

    d'accordo.. guarda qua, Elio Lannutti è senatore IdV.. Bravo ! ma di questo la Undiemi non fa cenno… > Le banche istigano al suicidio. E' questa una delle accuse mosse da Adusbef in un esposto inviato alle maggiori procure italiane. Oltre all’istigazione al suicidio, sono ipotizzati altri reati: truffa, peculato, abuso d’ufficio e appropriazione indebita. La novità delle ultime ore sta nel fatto che, secondo quanto detto ad Affaritaliani.it dal presidente di Adusbef Elio Lannutti, “una delle procure ha già affidato le deleghe per l’inizio delle indagini alla guardia di finanza”.
    http://affaritaliani.libero.it/cronache/adusbef-istigazione-al-suicidio.html

    Reply to this comment
  38. caterina
    caterina aprile 08, 21:39

    L’islanda si e’ sottratta al meccanismo infernale della finanza mangia stati e, ci indica una via.divulgate cio’ che la censura vuole nascondere

    Reply to this comment
  39. Anna Maria Aliberti
    Anna Maria Aliberti aprile 08, 20:55

    questa la lettera la dovrebbe indirizzare solo a quella feccia di leoluca orlando e se di pietro nn se ne discosta mi inizio ad incazzare di brutto. segua il suo istinto e lasci perdere chi lo circonda o finirà peggio di bossi.

    Reply to this comment
  40. Francesco Zuccaro
    Francesco Zuccaro aprile 08, 21:03

    zipponi ?? :-) io non c'entro…

    Reply to this comment
  41. Liborio Di Bartolomeo
    Liborio Di Bartolomeo aprile 08, 21:09

    la politica e TUTTI I politici sono profondamente corrotti e collusi moltissimi se non tutti sono massoni, la massoneria si è insidiata abilmente in tutti I centri di potere, criminalità organizzata e molto altro non per ultimi il signor napolitano ed il signor monti NON FIDATEVI DEI POLITICI HANNO DA TEMPO VENDUTO IL NOSTRO FUTURO E ORA DEBBONO GIUSTIFICARLO….. CON LE MENZOGNE.

    Reply to this comment
  42. Gianni Perrino
    Gianni Perrino aprile 08, 21:12

    ah ah ah ah!!

    Reply to this comment
  43. Francesco Zuccaro
    Francesco Zuccaro aprile 08, 21:14

    Gianni Perrino …nel caso comunque mi dimetto…:-)

    Reply to this comment
  44. Gianni Perrino
    Gianni Perrino aprile 08, 21:17

    Francesco Zuccaro nooo! Non lo fare! Potremmo rimanere offesi di brutto :)

    Reply to this comment
  45. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 21:21

    NON ho sentito l'Undiemi prendersela con il governo e i partiti che lo sostengono a proposito di questa faccenda, come mai ? Non ho sentito PD, PDL O TERZO POLO parlare di questa vicenda, non vedo perchè IdV dovrebbe essere il capo espiatorio, quando IDV è il SOLO in parlamento a difendere gli interessi dei cittadini ! guarda caso fa comodo attaccare Orlando prima delle elezioni del sindaco di palermo… magari ritroveremo presto la undiemi con ferrandelli nel pd lombardiano o in mpa..

    Reply to this comment
  46. Gabriella Giulia Ugolini
    Gabriella Giulia Ugolini aprile 08, 21:21

    come mai la Undiemi non dà risalto al fatto che IdV le ha risposto…. malafede ?? > per informazione, quel che scrive la Undiemi sono balle, e l'interlocutore dell'Undiemi a IdV è Maurizio Zipponi (non Orlando o Di Pietro) > Ecco la risposta di Maurizio Zipponi (Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV) alla lettera di Lidia Undiemi riguardo al trattato EMS – E ADESSO BASTA DI INFANGARE L’IDV, IL SOLO PARTITO IN PARLAMENTO DALLA NOSTRA PARTE!
    - > Cara Lidia,
    di tutto si può dire dell’Italia dei Valori e in particolare del Presidente Antonio Di Pietro e del Portavoce nazionale Leoluca Orlando, tranne che stiano in silenzio sull’attacco liberista ai diritti fondamentali delle persone e dei lavoratori a partire dalla demolizione dell’art. 18. L’Italia dei Valori è e sarà in prima fila nelle mobilitazioni e in Parlamento per sostenere tesi nettamente alternative a quelle della Bce e del governo Monti. I rischi del trattato ESM sull’autonomia dei Paesi europei è evidente, così come sono chiari i pericoli di un approccio puramente finanziario e gestito dal sistema bancario privo di qualsiasi controllo democratico. Su questo tema ci stiamo lavorando e la tua proposta sicuramente è un contributo che insieme ad altri servirà all’Italia dei Valori per essere sempre più efficace. Per questo mi risulta totalmente incomprensibile e priva di fondamento questa lettera mentre sarebbe importante riprendere un positivo rapporto.
    Un cordiale saluto,
    Maurizio Zipponi
    Responsabile Nazionale lavoro-welfare IdV

    Reply to this comment
  47. Simonetta Brizzi
    Simonetta Brizzi aprile 09, 01:25

    Domanda x Andre Cianfrusaglia: Quando è stato ratificato e quindi votato questo Fiscal compact dal gruppo IDV alla camera che non ne trovo traccia alcuna? L’unica cosa che ho trovato è che è stato ratificato dai 2/3 della camera ma quando e chi non trovo nulla?? Questa Udiemi da che parte salta fuori? Qualche altro economista o politico anche extra-parlamentare sta cavalcando questa battaglia?
    Non mi dite che nel complotto c’è anche Grillo!!!!! X cortesia chiarimenti grazie

    Reply to this comment
  48. Fabiolo Ivan Mantovani
    Fabiolo Ivan Mantovani aprile 09, 01:08

    Ha fatto la scoperta dell'acqua calda!! Complimentoni… Che sagacia!! Wow!!… Non ti rimane che organizzare una rivoluzione^__-

    Reply to this comment
  49. Fabrizio Goverdhana Das Giulianelli
    Fabrizio Goverdhana Das Giulianelli aprile 09, 06:26

    Non é possibile andare avanti così. bisogna fare qualcosa per le nostre vite e per i nostri figli perché non ha senso lasciargli una vita senza speranza
    pensiamo a cosa possiamo fare democraticamente anche perché il tempo é già passato.

    Reply to this comment
  50. rino foschi
    rino foschi aprile 09, 08:20

    Io veramente non vi capisco sembra che fino adesso abbiata vissuto in un altro mondo ogni cosa che sapete gridate allo scandalo e non sapete fare altro che dire la politica è tutta m…a e come soluzione mandate tutti aff… o come fate anon capire che più fate così e più loro godono spesso vi definite il 99% se è così perchè non formate un nuovo partito e vi preparate a cambiare questo paese ma sopratutto cambiare questo sistema capitalista che è completamente marcio?Dai commenti mi sembra che non sappiate fare altro che piangere per fare la rivoluzione bisogna organizzarsi e proporre al popolo un alternativa credibile .io quando ero giovane ho lottato sia nel sindacato che nel partito comunista italiano ho conquistato dei diritti che ora vi hanno tolto e voi cosa fate ? vi limitate a dire che non andate a votare BRAVI!!!!!!

    Reply to this comment
  51. Paolo Di Rosso
    Paolo Di Rosso aprile 09, 07:45

    se mi togliete anke Di Pietro…ma a ko kaz…devo credere?????

    Reply to this comment
  52. turi migliore
    turi migliore aprile 09, 09:06

    a me questo scandalizzarsi x i fondi da dare ad un organismo sovrannazionale, che a sua discrezione li usa x rafforzare gli stati “deboli” cosiddetto salva, mi sembra altamente ipocrita. Mi viene da dire: ma non lo sapevate che aderando all’idea comunitaria c’era da assolvere ad una serie di doveri tipo questo? Da un lato non si è mai registrata alcuna opposizione all’idea di Unione Europea (anzi!), dall’altro ci si indigna. Questa è l’Europa che hanno deciso di costruire già qualche decennio fa. Allora usciamone e ci prendiamo tutte le responsabilità del caso. Idv non va bene, ma chi ci salverà da questa deriva? Non ditemi x favore d’alema o vendola!

    Reply to this comment
  53. Marco Arte Futura Mariani
    Marco Arte Futura Mariani aprile 09, 08:24

    La cosa e' semplice:si esce dall'Europa e non si aderisce all'ESM, che non e' niente di dittatoriale ma una forma di governo economico a cui sottostanno paesi con i conti ALLEGRI.Vorrei ricordare a tutti i Soloni che noi usciamo da 10 anni di governo BOSSI-BERLUSCONI, l'Europa ci deride e ci impone misure per la disciplina dei conti.Non ci piace?Usciamo dalla tenaglia della finanza e caviamocela da soli, il mercato e' aperto, possiamo sempre guardare al Nord Africa!P.S.:Alla signora Lidia Undiemi il partito ha risposto ma nell'articolo non vi si fa cenno.Un appunto all'IDV:ma dove cazzo li prendete i vari De Gregorio, Scilipoti, Undiemi, etc.etc…….

    Reply to this comment
  54. Piero Iannelli
    Piero Iannelli aprile 09, 08:32

    Cessione di s-o-v-r-a-n-i-t-à?:(M.Monti) : "L'europa ha bisogno di C-R-I-S-I per fare passi avanti.

    I passi avanti per l'Europa sono, per definizione, CESSSIONI di parti delle sovranità nazionali a un livello comunitario.

    I politici e i cittadini sono pronti a questa cessione solo quando il COSTO POLITICO E PSICOLOGICO del non farle diventa superiore al costo del farle perchè c'è una crisi in atto…".

    http://www.antoniopicco.it/articolo.asp?id=77

    Reply to this comment
  55. Piero Iannelli
    Piero Iannelli aprile 09, 08:35

    ECCO LA CRISI —->passi avanti dell'europa——>cessioni di SOVRANITA' nazionali:

    Giù la produzione industriale, a gennaio -5% su base annua: non accadeva dal 2009. Crolla l'auto (-36,8%)

    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-03-09/produzione-industriale-gennaio-base-100435.shtml?uuid=AbbGoy4E

    Reply to this comment
  56. Piero Iannelli
    Piero Iannelli aprile 09, 08:38

    COSTO PSICOLOGICO?:
    ..In un anno più di mille suicidi per motivi economici: è la stima fatta dal Servizio prevenzione suicidio dell'ospedale S. Andrea di Roma..

    http://www.ilgiornale.it/cronache/boom_suicidi_motivi_economici/suicidi-crisi_economica/28-03-2012/articolo-id=579964-page=0-comments=1

    Reply to this comment
  57. Manlio
    Manlio aprile 09, 09:40

    Armi in pugno e rivoluzione subito….altrimenti questi ci renderanno schiavi per un pezzo di pane ……..i banchieri e l alta finanza ci vuole ai suoi piedi ed usarci come carne da macello ……Rivoluzione armata ora!!

    Reply to this comment
  58. Piero Iannelli
    Piero Iannelli aprile 09, 09:09

    STANNO DRENANDO MIGLIAIA DI MILIARDI.. dall'economia reale con la bugia del riscaldamento globale.
    Con tasse DEMENZIALI sull'emissione di CO2!

    Questi gli ultimi recenti :
    UE: 1000 miliardi per l’emergenza clima piu’ altri 200 per progetti e programmi extra Ue
    BRUXELLES

    http://www.imolaoggi.it/?p=15351&fb_source=message

    /—————-/

    155 paesi fra cui India Cina Brasile Canada e tutti gli emergenti.. RIFIUTANO questa FOLLIA!

    Le aziende delocalizzano o CHIUDONO perchè fuori mercato per i costi energetici demenziali!

    APRITE GLI OCCHI!!! Qui un esempio fra tanti:

    Tata ha annunciato che tra i motivi che hanno portato alla chiusura di uno stabilimento che dava lavoro a 1500 persone hanno giocato un ruolo importante le politiche climatiche dell’Unione Europea.

    Fonte: Telegraph
    http://www.telegraph.co.uk/finance/newsbysector/energy/8570141/UK-faces-job-losses-as-businesses-threaten-to-flee-abroad-to-escape-green-energy-levies.html

    /—————————————-/

    "DOVE" stava Mario Monti ?

    ..L'Europa ha approvato il pacchetto 20-20-20, in un momento in cui il nostro Mario Monti era Commissario della Ue..

    http://www.ilgiornale.it/interni/lenergia_verde_e_inutile_la_prova_leffetto_serra_ora_e_livelli_record/23-11-2011/articolo-id=558331-page=0-comments=1

    /——————————-/

    IL RISCALDAMENTO GLOBALE è una BUGIA funzionale a D-R-E-N-A-R-E MIGLIAIA DI MILIARDI a fronte di NULLA!

    ″- Gli aumenti delle temperature medie globali sono statisticamente “IRRILEVANTI”, dal 1995, così come afferma uno dei padri della climatica-bufala Phil Jones preso in castagna dal CLIMATEGATE.

    I DATI ERANO CONTRAFFATTI!

    http://www.dailymail.co.uk/news/article-1250872/Climategate-U-turn-Astonishment-scientist-centre-global-warming-email-row-admits-data-organised.html?ITO=1490

    /——————————–/

    L'europa ha bisogno di C-R-I-S-I per fare passi avanti.
    E la crisi la ottieni mettendo FUORI MERCATO le aziende e le industrie.

    La TRUFFA della CO2 ve la trovate in bolletta elettrica: DUECENTO MILIARDI!!!

    Rinnovabili, Passera: incentivi pesano su bolletta 200 miliardi
    http://www.imolaoggi.it/?p=13549

    DUECENTO MILIARDI DI EURO : 60 MILIONI= 3333,3333 EURO A PERSONA compresi vecchi e bambini

    Ossia ben oltre i 10'000 (D-I-E-C-I-M-I-L-A ) euro a famiglia.

    A FRONTE DI COSA????????????????
    PRODUCONO ZERO ENERGIA QUESTE PSEUDO-verdi-FOLLIE!
    Il sole vale lo 0,6% del fabbisogno energetico nazionale
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/08/sole-sotto-neve/189571/

    Ma la bolletta non basta a quanto sembra, sempre per la CO2…ecco a voi:

    "un’accisa applicata al litro di carburante tra i 4 e 24 centesimi ..
    http://qn.quotidiano.net/politica/2012/03/19/683728-carbon-tax-tassa-benzina-carburante.shtml

    /——-/

    Le “CONSEGUENZE” sono queste?
    LICENZIO….VENDO..DELOCALIZZO E SCAPPO…

    AGENDA VERDE, il suicidio economico perpetrato dai commissari UE
    http://toryaardvark.com/2012/02/23/eus-green-agenda-faces-global-opposition/

    Il ‘Cap-and-Trade’ del CO2 l Cap-and-Trade è un meccanismo geniale per riempire le tasche di pochi furbi con i soldi dei contribuenti europei (ma soprattutto italiani) e fornire visibilità a politici cinici ed irresponsabili, senza tuttavia apportare alcun beneficio misurabile all’ambiente.
    E’ un meccanismo che deprime le già depresse economie europee.
    E che rende ancor più appetibile la delocalizzazione delle industrie verso i paesi non soggetti ai vincoli del Protocollo di Kyoto ( che sono in tutto 155).
    http://www.thefrontpage.it/2011/07/02/il-cap-and-trade-del-co2/

    /————–/

    TASSE SULLA CO2–> DELOCALIZZARE LE AZIENDE!!!—> CRISI—> cessione SOVRANITA NAZIONALI!

    ThyssenKrupp
    ..taglio di personale in Europa che mette in discussione 35 000 posti di lavoro..e vedo al contempo un investimento di oltre cinque miliardi di euro alla periferia di Rio de Janeiro..
    http://www.mechanical-automation.com/2011/05/10/thyssenkrupp-fa-arrabbiare-il-presidente-tedesco/?t=ThyssenKrupp+fa+arrabbiare+il+presidente+tedesco

    OVUNQUE… la stessa eco-TARANTELLA: INDUSTRIALI INGLESI PREOCCUPATI DALL’EOLICO
    http://www.lindipendenza.com/industriali-inglesi-preoccupati-dalleolico/

    Reply to this comment
  59. Celestino Di Principe
    Celestino Di Principe aprile 09, 10:06

    Bisogna disertare le urne qundo e' il momento di votare altro che fare propaganda per. Politici di turno, tutti natii li e faccendueri

    Reply to this comment
  60. Vincenzo cucinotta
    Vincenzo cucinotta aprile 09, 11:28

    Il punto importante mi pare che non è il fondo salvastati che da a questi organismi sovranazionali non legittimati democraticamente questi poteri, ma il cosiddetto fiscal compact.
    L’ESM è solo un pezzo dell’accordo complessivo, anzi potremmo dire è l’unico aspetto buono di un accordo peraltro pessimo, perchè quanto meno crea un fondo utilizzabile per una forma di solidarietà europea.
    Il fatto è che la sua stessa istituzione è correlata alla contemporanea predisposziojne di una serie di vincoli inaccettabili, così che a me sembrerebbe conseguente prendersela col fiscal compact e non con l’ESM in quanto tale.

    Reply to this comment
  61. Giovanna Sciolino
    Giovanna Sciolino aprile 09, 10:31

    noi cosa possiamo fare?avere il coraggio di ritirare tutti i nostri risparmi dalle banche………per il resto la mia delusione è totale.

    Reply to this comment
  62. fERNANDO rOSSI
    fERNANDO rOSSI aprile 09, 12:38

    Lieto che la visione de “Il Punto” sul Mes l’abbia stimolata ad esprimersi su questo drammatico aspetto della nostra perdita di sovranità nazionale. Diverrà utile al suo paese quando la critica a IDV coinvolgerà la realtà di tutti i partiti del CENTRODESTRASINISTRA e indagherà su chi gestisce la finanza internazionale, media, governi e partiti…allora la abbracceremo e le daremo il benvenuto tra i “liberi” dall’ipnosi organizzata dal sistema, dai suoi media e dai suoi partiti….

    Reply to this comment
  63. Ixlan Zanotti
    Ixlan Zanotti aprile 09, 11:53

    cioè la risposta di ZIPPONI è: "ci stiamo lavorando", come?,quando si è denunciato ciò alla popolazione? quali soluzioni propone ZIPPONI? Boooo … per ora IDV sostiene un Governo tecnico che ci sta dissanguando; forse mi sono perso qualche passaggio, ma non ricordo particolari forme di LOTTE e manifestazioni contro queste manovre economiche. W i politici italiani e chi crede ancora in loro!

    Reply to this comment
  64. Daniele Ciccarone
    Daniele Ciccarone aprile 09, 12:53

    io sono mesi e mesi che lo dico non pagate piu le tasse a questi aguzzini legalizzati se continuano cosi la rivoluzione e l unica via che e rimasta al popolo non ci bastano solo le banche centrali che rubano da quando le hanno create per questo hanno fatto secco anche kennedy adesso anche l`ESM mi sa che se fanno tutto cio andra a finire veramente male.ma vi siete resi conto che il popolo e solo prosciugato e non ha piu nemmeno la possibilita di parlare dire la sua e democrazia questa?????no fascismo vero e propio dobbiamo ribellarci non con violenza ma protestare in strada sempre di piu non solo parlare su facabook come adesso ma non aver timore e dimostrare il propio pensiero adesso piu di prima e se propio non veniamo ascoltati per niente allora si che rivoluzione avvenga

    Reply to this comment
  65. Brunero48
    Brunero48 aprile 09, 17:18

    Sicuramente pretendere che ci sia trasparenza e democrazia nelle decisioni della Comunità europea è un dovere e un diritto:Però qualche alternativa abbiamo?Quando c’era Berlusconi che criticava la Comunità europea tutti a scandalizzarsi adesso che l’Europa sta prendendo piede e gradualmente le istituzioni sovranazionali si impongono a quelle nazionali(e deve essere così altrimenti che Federazione Europea può essere?) tutti a scandalizzarsi e a gridare al lupo. Dobbiamo capirci:fino a ieri abbiamo lasciato fare al nostro Parlamento e ai nostri politici, ai Sindacati, alle Corporazioni, ecc. E il risultato qual’è stato?Corruzione, mancato rispetto della volontà popolare ecc. Chiariamoci le idee una volta per tutte:vogliamo stare in Europa sì o no?Se la risposta è sì cerchiamo di costruirla questa Europa, cerchiamo di migliorarla sicuramente ma scordiamoci di poter fare tutti i giochetti che abbiamo fatto in questi 60 anni di tira e molla tra confindustria-Sindacati(triplice + altre 30 sigle)Partiti del 2% , Chiesa, caste varie e centri di potere mediatici.

    Reply to this comment
  66. Nibbio Reale
    Nibbio Reale aprile 09, 16:31

    non risulta che idv si opponga al governo monti nessun partito si è schierato dalla parte del popolo tutti tacciono………….. non fanno saltare il governo monti perchè a tutti i partiti stà bene cosi tanto a pagare sono i soliti cioè la gente comune……………

    Reply to this comment
  67. Francesco
    Francesco aprile 09, 17:43

    Cara Lidia, hai sicuramente ragione a chiederti quali capacità poteva avere uno “SCILIPOTI” ad arrivare a sedere nel parlamento Italiano, questo dimostra che purtroppo la tutta la politica è compromessa da interessi che esulano dall’interessa naziomale e mira all’interesse personale, grazie alla rete molti cittadini riescono ad avere un quadro abbastanza chiaro della situzaione, ma la maggioranza è all’osuro delle trame del Palazzo. Purtroppo siamo governati da un insieme di politici corrotti in tutti i sensi, sta a noi cittadini riprenderci quello che ci appartiene.

    Reply to this comment
  68. aldo
    aldo aprile 09, 18:15

    Gli antieuropeisti di tutti i colori politici tirano fuori sempre la dittatura delle banche,la cessione di sovranità nazionale e ogni altra amenità,secondo me,che non sono un economista,la crisi europea ha una sola soluzione :Stato Federale Europeo con governatorati nazionali.legislazione unica,moneta unica anche per gli stati che in atto sono fuori dall’Euro e,dulcis in fundo,esercito unico:Col nostro mezzo miliardo di abitanti e con un apparato industriale di prim’ordine il mondo dovrebbe fare i conti con l’Europa.

    Reply to this comment
  69. Alessandro Buti
    Alessandro Buti aprile 09, 17:20

    purtroppo è già nato, ed ora toccherà combatterlo!

    Reply to this comment
  70. Alessandro Egowich
    Alessandro Egowich aprile 09, 17:47

    -Le voci che girano in rete li danno per spacciati, tutti in galera! https://www.facebook.com/MassResignations

    Reply to this comment
  71. Luis Palma
    Luis Palma aprile 09, 18:10

    Gabriella Giulia Ugolini tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare. Ma questo mare lo avete fatto diventare un Oceano!!! Siete buoni solo a chiacchiere. Il Parlamento non è più la rappresentanza del popolo, ma rappresenta la merda della società italiana e lei che ne fa parte, non sente quanta puzza emana sto parlamento?!?

    Reply to this comment
  72. francesco
    francesco aprile 09, 20:11

    BISOGNA AMMAZZARLI!!!!ALTRIMENTI FARANNO IN MODO CHE CI AMMAZZIAMO TRA DI NOI!

    Reply to this comment
  73. Paride Di Pretoro
    Paride Di Pretoro aprile 09, 19:17

    bisogna resistere, le dimissioni in politica hanno significato, molto, ma non portano spesso cambiamenti, i tempi della politica sono diversi e poi vi sono miriadi di persone che hanno combattuto il sistema in silenzio spendendo tempo danaro e dignita' vicino ai molti che hanno avuto notorieta' senza merito, le cito una cosa : tu non sei buono per fare Politica, mi dicevano- eravamo in sei nel 92 tutti giovani trentenni o giu' di li, orbene cinque dei sei hanno avvisi di garanzia per rivoli vari, io no, continuo a fare politica e sindacato, quando li incontro abbassano il viso, e pensiamo reciprocamente senza parole, chi non era buono per fare Politica?ci sono cose nella vita che non hanno prezzo, ritiri le dimissioni….

    Reply to this comment
  74. Antonio Ciancio
    Antonio Ciancio aprile 09, 21:12

    Ciao Lidia non ci conosciamo … ma sono lieto ed orgoglioso del tuo gesto … gesto che il sottoscritto … primo Consigliere … e primo assessore Comunale dell’ Idv della Basilicata … ha fatto nel 2009 . Sono dieci anni che dico e ripeto che cio che si è messo in atto a livello Globale non ha nulla da invidiare al ” Progetto ” di A. Hitler il quale pensava di dominare il Mondo tramite la violenza materiale … questi ” DITTATORI Democratici ” di oggi stanno perseguendo lo stesso obiettivo … tramite la DEMOCRAZIA … gia che bella
    parola … peccato che sia ormai una semplice ( Pia Illusione ) .

    Reply to this comment
  75. Nives Merlo
    Nives Merlo aprile 09, 20:23

    A nessuno Paolo, sono TUTTI uguali : Un'accozzaglia di delinquenti!!!

    Reply to this comment
  76. giacomo calzavara
    giacomo calzavara aprile 09, 22:17

    questo affannarsi pro e contro quello che dice la U. L. mi sa di pressapochismo ignorante. Io dico che non so: o la U. dice cose false per altri scopi( uscire dal partito , avere dei vantaggi personali, promozioni o formare o aderire a altro partito, nel qual caso è peggiodi scilipoti) o c’ e del vero ma io non sono competente per giudicare…bisogna saperne di più.

    Reply to this comment
  77. Cathy
    Cathy aprile 10, 03:28

    Vedo tutti i commenti a riguardo, ma io mi chiedo…..ma cosa aspetta il popolo a reagire? L’obiettivo di questi banditi e’ chiaro gia’ da tempo, o credete davvero che si fermeranno alla Grecia? Aspettate quando guarda un po’ per caso e all’improvviso scoppiera’ un epidemia che fara’ fuori milioni di persone, e succedera’, ma non avete capito che vogliono arrivare ad un ordine mondiale unico, con un unica moneta, e per fare questo devono portare i cittadini all’estremo distruggendo l’attuale economia e sistema finanziario, per poi passare al controllo totale. Solo noi TUTTI e di tutte le Nazioni coinvolte possiamo cambiare il passo, ma sappiamo tutti che questo non avverra’, perche’ ognuno si preoccupa del proprio giardino, dimenticando che se il virus attacca il giardino del vicino, prima o poi arriva anche da te. L’UNIONE porca MISERIA, solo uniti potremo sconfiggere questa banda di assatanati del potere, e nella speranza che non sia gia’ troppo tardi, vi dico che bisogna muovere il c…..o altrimenti saremo tutti fottuti, ed il tempo stringe.

    Reply to this comment
  78. Loredana Sarcone
    Loredana Sarcone aprile 10, 06:08

    Informare e mettere in risalto l'aspetto della questione va bene, puntare il dito e focalizzare i fatti va bene, ma l'esito di dimettersi non ha spiegazione, appare incapacità, perdere il gusto alla sfida, affrontare …, e poi per far che? per restarsene in pace e non denunciare più la protervia del potere? Non sono d'accordo Loredana Sarcone

    Reply to this comment
  79. Loredana Sarcone
    Loredana Sarcone aprile 10, 07:16

    Additare e mettere in risalto fatti , puntare il dito a far conoscere questioni e circostanza, va bene meno male che lo si fa ma, l'esito nelle dimissioni non mi è chiaro, non ne capisco il significato, forse per protesta passiva o strumentale a dare maggiore evidenza ai fatti, oltre che sfiducia e pessimismo? In questo paese si ha bisogno di persone perbene presenti e partecipi per mutare le cose o tentare mutarle, sicchè, continui gentile signora, a denunciare e criticare e attaccare, fare conoscere trappole e realtà folli di alcuni gentiluomini , di taluni geni imbecilli, incapaci ragionare che decidono per noi nel senso che fanno come vogliono. cordialità loredana sarcone

    Reply to this comment
  80. Valentina Fayza
    Valentina Fayza aprile 10, 07:26

    Gabriella Giulia Ugolini …allora va tutto bene se tutti stanno zitti?

    Reply to this comment
  81. Di Franco Elio
    Di Franco Elio aprile 10, 08:38

    CREDO CHE BISOGNA ASTENERCI IN MASSA IN TUTTE LE ELEZIONI DI QUEST'ANNO. BISOGNA DARE UN SEGNALE FORTE E UNITO AL FINE CHE TUTTE QUESTE FACCIE DI POLITICI IPOCRITI ESCONO DEFINITIVAMENTE DI SCENA

    Reply to this comment
  82. Baron Savona
    Baron Savona aprile 10, 11:23

    Ci manca che ci comandano dall'estero e siamo a posto….via dalla Comunità Europea finchè siamo in tempo!!!!!!

    Reply to this comment
  83. Del Colle Domenico
    Del Colle Domenico aprile 10, 11:29

    Paolo Di Rosso ….. caro paolo se Di pietro avesse avuto le palle per lottare contro il governo ladrone e contro la mafia a quest'ora farebbe compagnia a Falcone e Borsellino, siccome e' un senza palle ha preferito far parte della grande famiglia dei ladri che pur di toglierselo dalle palle gli ha creato un partito tramite il quale paga il suo silenzio……………riflettici

    Reply to this comment
  84. Massimo Giordano
    Massimo Giordano aprile 10, 11:52

    Gabriella Giulia Ugolini ma non dire idiozie…i vostri interessi e di quel vekkio "fascista velato"(ma non x me)di dipietro!

    Reply to this comment
  85. Fabiolo Ivan Mantovani
    Fabiolo Ivan Mantovani aprile 10, 11:59

    …Coraggio Lidia…Dai su!! Ti ci vedo come la nuova Giovanna D'ArcoLO

    Reply to this comment
  86. Massimo Giordano
    Massimo Giordano aprile 10, 12:02

    Gabriella Giulia Ugolini no non è 1 arrivista…vi sta semplicemente sputtanando alla grande…e qsto nn vi va giu'!

    Reply to this comment
  87. Luca Scarone
    Luca Scarone aprile 10, 12:14

    rischio di cessione di sovranità? e anche se fosse?ce lo siamo meritato!!!(e forse è molto meglio così!!!)

    Reply to this comment
  88. Giorgio Calledda
    Giorgio Calledda aprile 10, 12:17

    Paolo Di Rosso A nessuno Paolo, a nessuno ci hanno tolto il lavoro , la dignita' e adesso anche i sogni e gli ideali !

    Reply to this comment
  89. Massimo Giordano
    Massimo Giordano aprile 10, 12:20

    non essere confusa,è talmente semplice…sono tutti delle merde e quindi lasciano a noi senza speranze…no parlare in tv nn è facile…anzi!solo ke quando ci sono persone come lei o come grillo ke hanno il coraggio di sputtanarli a tutto spiano kissa'xkè vengono immediatamente attaccati e peggio sottilmente odiati dalla maggior parte degli italiani e sopratutto da quelli ke vorrebbero cambiassero le cose…siamo solo 1 povero popolo di imbecilli,lo siamo sempre stati e forse sempre lo saremo…di conseguenza ci meritiamo tutto quello ke ci sta accadendo!

    Reply to this comment
  90. Lory
    Lory aprile 10, 20:04

    Senza parole come possiamo reagire?

    Reply to this comment
  91. Matteo Trivellone
    Matteo Trivellone aprile 10, 19:11

    rivoluzione………..

    Reply to this comment
  92. Assunta
    Assunta aprile 11, 10:03

    Bravissima Lidia!!!!!……..Solo una grande DONNA avrebbe potuto avere coraggio, carattere, audacia, temerarieta’,,,,doti che tutti gli UOMINI in politica non hanno o nascondono in malafede con disonesta’ ed inganni……SIAMO CON TE!

    Reply to this comment
  93. ale grana
    ale grana aprile 11, 10:06

    palermo è la mia città, Orlando non vede l’ora di rimettere le mani su questa città…adesso comincio a capire perchè!!!!! poveri noi e povera italia….la grecia è vicina e non solo geograficamente, sarebbe ora di scappare. Tutti!!!!!!!! La politica è solo per chi ha voglia di mettere le mani sui soldi, non per aiutare il popolo. Da questo punto di vista sono tutti uguali…La famiglia Bossi n questi giorni ce ne fornisce un chiaro esempio..c’è solo da avere paura e reagire ma non succederà. Non siamo un popolo unito come gli spagnoli che scendono subito in piazza e protestano coesi, siamo un popolo di pecoroni, incapaci di reagire, pronti solo a subire.

    Reply to this comment
  94. Franco Pitta
    Franco Pitta aprile 11, 09:34

    Gabriella Giulia Ugolini bella questa,anche tinto bras a intitolato un suo film (cosi fan tutte)…………….

    Reply to this comment
  95. Massimo Giordano
    Massimo Giordano aprile 11, 10:30

    Fabiolo Ivan Mantovani ma piantala ke la questione è seria…e cerca di valutarla bene prima di sfottere!

    Reply to this comment
  96. Pino Modica
    Pino Modica aprile 11, 10:32

    è triste pensare che l'unica industria in attivo sono i partiti, e mentre noi ci annoiamo a cercare di vivere, loro si attivano a restituire i favori a chi permette loro e loro parenti ad avere il futuro certo! non si dovrebbe morire da politici. e sopratutto non aspese nostre

    Reply to this comment
  97. Caterina Usai
    Caterina Usai aprile 11, 10:35

    Gabriella Giulia Ugolini a quanto pare non tutti "gli interessi"

    Reply to this comment
  98. marella narmucci
    marella narmucci aprile 11, 12:51

    Che meraviglia di persona che sei!Non ti abbattere e continua il tuo lavoro con il coraggio e la forza che dimostri in questa tua lettera. Te lo ritroverai nella vita e ti farà stare bene soparattutto con te stessa. Ed è questo che conta.

    Reply to this comment
  99. Fabiolo Ivan Mantovani
    Fabiolo Ivan Mantovani aprile 11, 11:59

    Massimo Giordano… Piantala?? Ma stai scherzando?? Col cavolo che la pianto!!! Anzi rincarerò la dose FOREVER!!! Quello che dice sta tipa lo sanno anche le CAPRE!!!… Che organizzasse una rivoluzione in tutta europa…Se ne ha le capacità! Visto che la cosa è seria che si facessero cose serie. Scommetto che non sa nemmeno rammendare un calzino questa BABBAZZA!

    Reply to this comment
  100. Vale Ciaccia
    Vale Ciaccia aprile 11, 13:21

    lo fanno perche' hanno il potere di farlo, noi popolo possiamo solo strillare sul web ma non faremo altro che subire poiche' una rivoluzione comporta la rinuncia e il sacrificio di tutte le comodita e di tutte le proprieta' alle quali non rinuncereremo mai a costo di vivere da schiavi e da ignoranti…..fa male lo so ma e' questa e' la verita' ed e' l'unica vera arma che il potere ha a sua disposizione : la nostra mancanza di CORAGGIO

    Reply to this comment
  101. Andrea Paternò Castello
    Andrea Paternò Castello aprile 11, 14:15

    Gabriella Giulia Ugolini …spero davvero che lei abbia ragione…

    Reply to this comment
  102. Evaristo
    Evaristo aprile 11, 20:36

    Temo che il voto non si esprima più nella cabina elettorale ma quando si compra.
    Considerato che il mostro del mercato finanziario è gestito dalle banche, e le banche sono in mano a varie multinazionali (ma anche a traffici illeciti), poi ci sono le agenzie di rating sempre partecipate da multinazionali e all’ultimo anello della catena ci sono i governi a facciata democratica che ci stanno rovinando. È comprensibile che il punto debole del nemico è il denaro.
    Seppur tardi, è lì che dovremo colpire. Come? Quei pochi che hanno ancora potere di acquisto o magari investimento, devono essere CONSAPEVOLI dove vanno a finire i propri soldi. Esempio, quando compro qualcosa i miei soldi non fanno altro che premiare quell’azienda che l’ha prodotta. Finora abbiamo premiato aziende che operando all’estero ignorano i diritti umani, dell’infanzia e dei lavoratori (poi ci lamentiamo se toccano i nostri diritti?) e dopo qualche decennio mi sembra matematico che ci ritorna in cambio disoccupazione, povertà e diminuzione dei diritti conquistati a fatica dalle passate generazioni.
    Con un modo di acquistare consapevole (opposto ai mass media) ci si rende conto di quante futilità possiamo fare a meno e che sottile piacere riscoprirsi LIBERI senza aver ingrassato di 1 cent una multinazionale + iva allo Stato.

    Reply to this comment
  103. Marco Chiozzi
    Marco Chiozzi aprile 12, 11:45

    Del Colle Domenico, logica alquanto bizzarra! Quindi una persona non può essere onesta se ancora in vita?! Per dimostrare la propria buona fede bisogna farsi ammazzare?! E Ingroia, Davigo, Boccassini, etc.? Tutti pm collusi?…L'IDV esiste come partito perchè molti l'hanno votato, non perchè qualcuno l'ha creato dal nulla! E la "grande famiglia dei ladri" l'ha sempre criticato e osteggiato in tutti i modi…perchè è l'unico partito realmente scomodo!
    Il vostro qualunquismo livellatore (l'imputato perenne Berlusconi come Di Pietro!) ha rotto il cazzo! ed è dannosissimo al paese! La differenza si vede nelle proposte (e nell'indizione di referendum); c'è chi è a favore della riforma dell'art18 (PDL,UDC e parte del PD) e chi è manifestatamente contro (IDV)!

    Reply to this comment
  104. Marco Chiozzi
    Marco Chiozzi aprile 12, 11:57

    Rosario Sudano, cosa vuol dire "sono stati al governo anche loro e gyarda dove siamo arrivati"?! secondo te un partito da meno di 5% (al limite dello sbarramento!) di voti a livello nazionale (elezioni 2008) può determinare l'azione di governo?! Partito oltretutto sempre malvisto dallo stesso PD! L'IDV è l'unico partito che si scosta con decisione dalla linea partitocratica del PDL-(PD-UDC) che perseguono costantemente gli interessi della casta a scapito delle facse più deboli (vedi per ultima riforma art.18)!

    Reply to this comment
  105. Marco Chiozzi
    Marco Chiozzi aprile 12, 12:28

    Dino Geraci, il vostro QUALUNQUISMO ANTIPOLITICO mi da il voltastomaco, e più che probabilmente maschera una sostanziale IGNORANZA POLITICA! Il qualunquismo dei "sono tutti uguali!", è molto ben visto da quella grossa fetta di partiti formati da ladri e corrotti (in primis il PDL, che prob voi avrete votato in passato!) che hanno come unico scopo politico la difesa dei loro privilegi e il perseguimento dell'impunità (vedi: depenalizzazione falso in bilancio, legittimo sospetto, lodo Maccanico, ex Cirielli, processo breve, processo lungo, ddl intercettazioni, lodo Schifani, lodo Alfano, condono fiscale, etc. etc.), e va invece contro ai partiti (in primis IDV) che cercano di limitare questa vergogna!
    Giusto per informazione, approposito del "tacito silenzio"(sic) dell'IDV: Chi, 8 gg fa, ha depositato in cassazione il quesito per il referendum che chiede di abolire i rimborsi elettorali ai partiti? IDV! Chi si è opposto in parlamento alla rif.art18, indicando la lotta alla corruzione (60 mld/anno) come soluzione alla crisi? IDV! E chi invece voleva una riforma dell'art.18 ancora più distruttiva (no reintegro per licenziamenti economici senza giusta causa) e si è opposto strenuamente alla ratifica della legge anti-corruzione? PDL!…SVEGLIATEVI! TUTTI UGUALI UN CAZZO!

    Reply to this comment
  106. Liuzza
    Liuzza aprile 12, 17:36

    Ho visto il programma dove parlava questa Signora ,e purtroppo non faceva una piega!…ho sempre pensato che l’Italia doveva uscire dal euro ,perché quello che ha dato ha dato ,e adesso restano solo dolori. Il fatto stesso di non poter devaluare la moneta perché non la facciamo noi,significa
    averci dalle palle, come abbiamo visto soccombere la Grecia ,la Spagna ,etc…o si caccia via la Germania dal euro o dobbiamo andare via noi….i giovani devono riprendersi il loro futuro…e ahimè ! Non credo possano farlo con le buone maniere…i grandi poteri sono spietati e sistemici,come un cancro.

    Reply to this comment
  107. andrea trudu
    andrea trudu aprile 12, 21:42

    quando qualsiasi societa’ di capitali ha bisogno di essere “salvata” chi la “salva”ne prende le quote corrispettive all’importo prestato;ora mi spiegate perche’ se lo Stato,cioe’ noi,”salva”le banche non si deve prendere le quete azionarie corrispondenti?
    saluti

    Reply to this comment
  108. andrea
    andrea aprile 13, 15:35

    Onore e merito alla Undiemi; ha finalmente capito di avere a che fare con un partito ipocrita e falso, come il suo Capo.

    Reply to this comment
  109. Nico Paolicelli
    Nico Paolicelli aprile 15, 09:18

    Lasciate perdere quell'ipocrita di Di Pietro e tutta la masnada di ex-mastelliani di cui si circonda. Finché sono in tempo, le forze buone che sono in IdV, decisamente una piccola minoranza ormai, dovrebbero uscirsene a gambe levate!

    Reply to this comment
  110. Flavia Maria Sabatini
    Flavia Maria Sabatini aprile 16, 16:45

    Gabriella Giulia Ugolini Allora agite sempre e non a singhiozzo. Che importa se gli altri fanno o no? Non siamo all'asilo Matriuccia, o sì? Aspettare e guardare cosa fanno gli altri non ha mai portato bene a nessuno. Agite e noi saremo con voi. Ma AGITE e non solo con le parole. Bisogna avere coraggio.

    Reply to this comment
  111. Flavia Maria Sabatini
    Flavia Maria Sabatini aprile 16, 16:47

    Erano e sono tutti talmente accecati dal fare la guerra al Berlusca che hanno fatto proprio il motto "muoia Sansone con tutti i Filistei" peccato però che le colonne cadranno in testa a noi e non a loro!

    Reply to this comment
  112. gaetano
    gaetano aprile 17, 19:24

    Per essere degnamente italiani, mettiamoci la faccia, andiamo a denunciare per difendere la nostra dignità, sovranità e vita stessa!
    http://www.iconicon.it/blog/2012/04/essere-degnamente-italiani/

    Reply to this comment
  113. Gaetano Provenzale
    Gaetano Provenzale aprile 17, 18:27

    Per essere degnamente italiani, mettiamoci la faccia, andiamo a denunciare per difendere la nostra dignità, sovranità e vita stessa!
    http://www.iconicon.it/blog/2012/04/essere-degnamente-italiani/

    Reply to this comment
  114. Fabio Esposito
    Fabio Esposito maggio 07, 11:35

    La risposta dell'on.Rinaldi, europarlamentare dell'idv, alla mia domanda in merito:

    Non ho mai avuto l'opportunità di conoscere Lidia Undiemi, anche se un confronto con I parlamentari europei IdV, che pure costantemente espongono pubblicamente le proprie posizioni, credo sarebbe stato opportuno.
    Il tema peraltro è noto e con il MSE abbiamo a che a fare con uno strumento indispensabile quanto imperfetto.
    In poche parole: che gli Stati membri abbiano deciso di mettere mano alle loro risorse per evitare il tracollo di un altro paese, è certo prova tanto di uno spirito fattivo di solidarietà tutt'altro che scontato (poco) che del destino reciproco delle economie europee (molto). E la perdita di sovranità è nel destino degli Stati nazione, se questa Europa è the farsi.
    Con tutti I suoi gravi limiti lo strumento rappresenta una risposta per aiutare I paesi a rischio di fallimento, considerato, a torto io credo, come l'unico accettabile the parte dei governi del nord, alle prese con opinioni pubbliche poco disponibili ai salvataggi. Del resto non possiamo chiedere al contribuente tedesco di soccorrere con I suoi soldi un paese in deficit (questa la sua percezione, in parte corretta) senza porre vincoli europei.
    Tuttavia il MSE è una creazione e ha un funzionamento tutto intergovernativo, e questo è un disastro per il metodo comunitario. Funziona con poca trasparenza – come spesso accade trattandosi di soldi – ed è utilizzato soprattutto per salvare le banche più che l'economia reale.
    Tuttavia lasciare fallire un paese avrebbe rappresentato una crisi sociale difficilmente immaginabile (accadde in Argentina e in un anno il 40% della popolazione finì sotto la soglia della povertà) e con un effetto domino che avrebbe colpito tutti, a cominciare dall'Italia, con la possibile fine della moneta unica e l'arresto del processo di unione.
    Come Italia dei Valori – altro che silenzio! – sono costanti I nostri interventi sul tema e abbiamo proposto un piano in dieci punti per un governo europeo (lo trovi sulla homepage del mio sito http://www.niccolorianldi.it o tra I materiali the scaricaricare del sito idv nazionale) che chiede di coniugare governo federale e democrazia europea (punto 1), crescita e rigore (con criteri di convergenza per investimenti, buogoverno e coesione sociale), controllo della finanza e misure di bilancio (tassa su transazione finanziarie ed eurobond).

    Tra I dieci punti figura a che il superamneto del MSE, the riformare tra l'altro secondo il metodo comunitario, sottraendolo al ricatto costante dell'unanimità.

    Aggiungo che questo piano è largamente condiviso in seno all'ADLE, la cui proposta per intervenire sulla Grecia segue la stessa linea.

    Che poi the queste posizioni si possa desumere che IdV sia connivente con la finanza, mi pare, diciamo così, stravagante.

    Reply to this comment
  115. concetta nobile
    concetta nobile maggio 13, 15:40

    Cara Lidia,Luca Orlando ha deluso anche me.Era il 26 Agosto 1990 ed io,insieme ad altri appassionati della vera politica insieme a Luca Orlando partimmo alla volta di Trento
    per dare vita al Movimento la RETE;ci ho creduto con tutta me stessa abbiamo tolto tempo e denaro al nostro lavoro x appoggiare una causa di rinnovamento politico.
    Luca Orlando è una grande mente,uomo di una cultura raffinata,ma anche lui non riesce a scanciarsi dal sistema.

    Saluti

    Reply to this comment
  116. Sergio
    Sergio giugno 11, 14:58

    Lidia Undiemi: una goccia di verità e speranza in un mare di ipocrisia e falsità.
    Troppo poco, ma per fortuna che c’è.

    Reply to this comment
  117. Budiulik Rules
    Budiulik Rules gennaio 21, 20:22

    ma perchè l'IDV esiste ancora? piuttosto Ingroia ha fatto una grossa fesseria a non candidare la Undiemi, una giovane preparata che ha lavorato con dedizione.Ingroia fesso.

    Reply to this comment

Write a Comment

Add Comment Register



Your email address will not be published.
Required fields are marked *

Unisciti alla resistenza

facebooktwitterRSSyoutubeGooglePlusIcon

Gli articoli più letti

Informare Per Resistere TV

Chi controlla le redini? ENI, Nestlè, Unicredit Banca, Goldman Sachs. La sovranità monetaria?

Intervento di Carlo Sibilia sulle politiche bancarie che si nasconderebbero dietro la cosiddetta Unione europea che costringe all'unione monetaria Paesi euro...

Si butta davanti un treno per salvare il suo smartphone

Ringraziamo Fede Roperen per la comunicazione: Ragazza cade sulla metropolitana. La stazione della metropolitana in Itaquera a San Paolo e subito dopo l'inci...

M5S: On. Carlo Sibilia parla di Signoraggio, Moneta debito e MES

Intervento di Carlo Sibilia sulla visita che il presidente del Consiglio Enrico Letta ha in programma al parlamento europedo di Bruxelles Licenza CreativeCom...

[Film completo] Quello che accade in Indonesia. Documentario

L'olio di palma viene usato in diversi prodotti sia alimentari che cosmetici....Se avete la pazienza di vederlo tutto il video, le immagini parlano da sole.....

Impressionante esplosione notturna di fumi e polveri dall'ILVA di Taranto

MI COMUNICANO: "A MEZZANOTTE RIPRISTINIAMO LA LINEA "D" DELL'AGGLOMERATO..." MI APPOSTO CON LA MIA TELECAMERA AD INFRAROSSI E FILMO UNA LUNGA ED IMPRESSIONAN.

Ridere nella metropolitana: più che un consiglio, un video cult che sta spopolando sul web

Lachen in der U-Bahn, ridere nella metropolitana appunto, è stato girato in una fredda serata novembrina a Berlino: le carrozze della linea 12 della metropol...

La verità sul debito e sulla crisi

Una semplice spiegazione del debito pubblico e della crisi che sta travolgendo il mondo intero. Tratto dal film Zeitgeist Moving Forward, da vedere e riveder...

Edward Snowden fuggito in Hong Kong: Al popolo va spiegato tutto!

Licenza CreativeCommons: Scarica e ri-carica questo video su tuo canale! Fonte: http://t.co/rJ3pRgyF Facebook: http://t.co/vPGNjPFS Daily: http://t.co/Pe345x...

Marionetta Papademos, avete portato i greci alla rivoluzione [Nigel Farage]

"Se i greci non tornano alla dracma, sarete responsabili di qualcosa di veramente terribile". "Se io fossi greco andrei in strada a protestare contro le auto...

Galline ovaiole: Così il governo punta a chiudere l'infrazione

SANZIONI RADDOPPIATE E DISSUASIVE PER GLI ALLEVATORI Sanzioni raddoppiate, con possibile divieto o sospensione dell'esercizio dell'attività -- quindi, nelle ...