Informare per Resistere

Informare Per Resistere

Comitato mogli operai Fiat di Pomigliano…”regalo” di Natale a Marchionne “Video”

Comitato mogli operai Fiat di Pomigliano…”regalo” di Natale a Marchionne “Video”
dicembre 10
22:30 2012

- Il Pasquino –

Ancora protagoniste le mogli degli operai e le donne operaie di Pomigliano d’Arco. Nel giorno del “Natale bimbi” che la Fiat organizza ogni anno, nella sua ipocrita magnanimità, per distribuire ai figli dei lavoratori “pensieri natalizi”, mentre mette in cassa integrazione o licenzia i padri e le madri, si sono presentate in massa, fuori al cancello 4 dello stabilimento campano, armate di 5.586 fotocopie della “mazzetta” di 4 miliardi di lire che l’allora a.d. Cesare Romiti, per conto della famiglia Agnelli, pagò all’indimenticato presidente del consiglio Bettino Craxi per “acquistare” l’Alfa Romeo a costo zero.

Non una semplice testimonianza di un fatto avvenuto tempo fa, una denuncia dettagliata di un sistema politico-industriale che ha fatto della corruzione e del disprezzo delle norme la sua regola principe, un sistema basato su un intreccio di miseri interessi personali trasversali, causa principale di uno sviluppo mancato, di un debito pubblico stratosferico, di una democrazia monca, offesa.

Le fortune degli Agnelli, dei Riva e delle mille famiglie predatorie italiane sono alla base di quello sfascio della nazione che i Monti, i Berlusconi, i Prodi hanno fatto e vogliono far pagare alla gente.

“Questa fabbrica è stata pagata dalla gente, dai cittadini, le “mazzette” ne sono una prova…come all’Ilva, così alla Fiat, lo Stato ha regalato aziende pubbliche a imprenditori senza scrupoli…devono essere nazionalizzate…non si può permettere a gente come i Riva, come gli Agnelli di rubare il nostro lavoro e i nostri soldi”.

“Nello stabilimento polacco di Tychy, prima di Natale, la Fiat ha inviato 1.500 lettere di licenziamento…la colpa è stata data a Pomigliano…a quei lavoratori che sono in cassa integrazione da oltre 5 anni…a quello stabilimento che la Fiat ha rubato al paese e che ora sta smantellando. Noi non accetteremo – continua Mara Malavenda  – una guerra tra poveri, noi siamo solidali con gli operai polacchi, non esistono operai italiani, operai polacchi, sloveni, cinesi…esistono operai…e noi siamo e stiamo con gli operai”.

“Saremo la vostra spina nel fianco, il vostro incubo…quando le donne scendono in campo non facilmente fanno marcia indietro…un leone ferito fa paura…una leonessa ferita non si ferma davanti a niente!”… Maria Molinari, moglie dell’operaio Tommaso Pirozzi, infortunato all’uscita dal lavoro…

Di queste voci si riempie il cortile antistante la fabbrica, le voci, i canti, i suoni delle operaie, degli operai, dei veri protagonisti della ricchezza di questo paese…difronte ai dirigenti e alle guardie giurate Fiat, che bloccano gli ingressi, vuotano il pacco “dono” pieno dei facsimili dell’assegno “mazzetta”…un regalo per non far dimenticare, ai responsabili e alla gente, di chi sono le colpe…chi sulla sua pelle vive le difficoltà di un assegno di cassa integrazione di poche centinaia di euro al mese non ha bisogno di facsimili per ricordare.


 

http://www.reset-italia.net/2012/12/09/comitato-mogli-operai-fiat-di-pomiglianoregalo-di-natale-a-marchionne/#_

Ti potrebbero interessare

Powered by Google+ Comments

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Add Comment Register



Your email address will not be published.
Required fields are marked *

Unisciti alla resistenza

facebooktwitterRSSyoutubeGooglePlusIcon

Informare Per Resistere TV

Cane-eroe spinge l'uomo in carrozzina nella strada allagata

L'ANIMALE SPINGE L'UOMO NELLA STRADA ALLAGATA (VIDEO) La generosità degli animali non ha confini. In questo video, girato da un'automobilista a Lida, in Bielorussia, e pubblicato oggi su...

Quando comprare un cellulare provoca la morte!

Culture In Decline | Episodio #3 - 'CVD - Disturbo da Vanità Consumistica'' di Peter Joseph http://www.zeitgeistitalia.org | http://www.cultureindecline.com | http://www.thezeitgeistmovement.com...

Quanti bimbi schiavi hai nel cellulare?

Milioni di esseri umani, in condizione di vera schiavitù, estraggono dalle miniere africane rare materie prime. Sono i "minerali di conflitto": per la tua elettronica. Ogni giorno milioni...

Galline ovaiole: Così il governo punta a chiudere l'infrazione

SANZIONI RADDOPPIATE E DISSUASIVE PER GLI ALLEVATORI Sanzioni raddoppiate, con possibile divieto o sospensione dell'esercizio dell'attività -- quindi, nelle intenzioni del governo, "effettive,...

25 Leoni salvati da un Circo senza pietà

TRASFERITI DA ADI IN UN SANTUARIO PER ANIMALI (VIDEO) Dal "carcere" alla libertà. E' la storia di 25 leoni che, dopo essere stati strappati ad un circo della Bolivia che li maltrattava, sono...

Indonesia: Produzione di carta e legno per le nostre case

L'olio di palma viene usato in diversi prodotti sia alimentari che cosmetici....Se avete la pazienza di vederlo tutto il video, le immagini parlano da sole...L'uomo come al solito fa grandi...

La corte costituzionale salva la legge che salva l'Ilva di Taranto

SODDISFAZIONE DEL MINISTRO DELL'AMBIENTE CLINI La legge salva-Ilva non viola la Costituzione. Giudicando in parte inammissibili, in parte non fondati i dubbi di legittimità sollevati da Gip...

La difesa mediatica Russa contro le azioni USA

Licenza CreativeCommons: Scarica e ri-carica questo video su tuo canale! Fonte: http://t.co/rJ3pRgyF Facebook: http://t.co/vPGNjPFS Daily: http://t.co/Pe345x83 YouTube: http://t.co/fWVRmBUPLa.

La riserva frazionaria è il cuore del problema

Durante una arringa dell'europarlamentare Bloom contro le banche centrali, un difensore dell'Euro ha scelto di fare la domanda sbagliata. Licenza CreativeCommons: Scarica e ri-carica questo...

Chi controlla le redini? ENI, Nestlè, Unicredit Banca, Goldman Sachs. La sovranità monetaria?

Intervento di Carlo Sibilia sulle politiche bancarie che si nasconderebbero dietro la cosiddetta Unione europea che costringe all'unione monetaria Paesi europei che vivono realtà economiche...