Informare per Resistere

Unisciti alla resistenza

  • RSS
  • youtube
  • GooglePlusIcon

I più letti della settimana

Informare Per Resistere TV

Gli ultimi articoli di questa categoria

Informare Per Resistere

20 MORTI, 220 FERITI PER UN VIRUS MORTALE IN UCRAINA FUORIUSCITO DA UN LABORATORIO USA

20 MORTI, 220 FERITI PER UN VIRUS MORTALE IN UCRAINA FUORIUSCITO DA UN LABORATORIO USA
gennaio 26
15:04 2016
Nel bel mezzo del cosiddetto “cessate il fuoco” in Ucraina, i bombardamenti ancora continuano  in molte regioni, come scrive la Donbass news agency, che denuncia anche che più di 20 soldati ucraini sono morti e oltre 200 sono ricoverati in ospedale per un virus mortale chiamato “California Flu”, apparentemente diffusosi da un laboratorio USA nei pressi della città di Kharkov.
Più di 20 soldati ucraini sono morti e oltre 200 sono stati ricoverati in ospedale in un breve periodo di tempo a causa di un nuovo virus letale, che risulta immune a qualsiasi medicinale. L’intelligence della Repubblica popolare di Donetsk ha denunciato che un virus – il Californian Flu – si è diffuso dallo stesso luogo in cui erano state effettuate delle ricerche sullo stesso virus.

Il laboratorio si trova vicino alla città di Kharkov e alla base degli esperti militari USA.

Il Vice-Comandante dell’esercito di Donetsk Army, Eduard Basurin, informa sui rischi epidermici di questo virus.

Di fuga di un virus letale in Ucraina si era scritto  per la prima volta il 12.1.2016:

“Secondo il personale medico dell’unità  AFU (truppe ucraine) tra il personale militare ucraino attualmente sul campo si è registrata una quantità record di malattie.

I medici hanno registrato che il virus sconosciuto produce dei sintomi di febbre alta che non può essere controllata con nessun medicinale e che nel giro di due giorni può portare ad effetti letali.

Finora per effetto di questo virus sono morte più di 20 persone in servizio,  cosa che è stata accuratamente tenuta nascosta – per evitare qualsiasi pubblicità – da parte del comando AFU ” ha dichiarato Basurin nel suo rapporto giornaliero sulla situazione.

Il focolaio del virus mortale continua secondo la nota del 22.1.2016 del Vice-Commander sull’epidemia :

“Continuiamo a registrare fatti nuovi che  dimostrano un aumento di epidemie con infezioni respiratorie acute tra i militari ucraini.

Solo dall’inizio di questa settimana oltre 200 militari ucraini sono stati portati negli ospedali civili e militari di Kharkov e di Dnepropetrovsk. E’ importante ribadire che l’intelligence della DPR aveva già riferito in precedenza su ricerche in corso in un laboratorio privato in località Shelkostantsiya, a 30 km dalla città di Kharkov, con il coinvolgimento di esperti militari degli Stati Uniti. Secondo le nostre informazioni, è da quests località che si è propagato il micidiale ceppo influenzale californiano” ha detto Basurin.

Sembra non siano solo i militari ad essere colpiti da questa influenza, come riporta Radio Free Europe si tratta di una epidemia influenzale che si sta diffondendo per tutta la città di Kramatorsk in Ucraina orientale – e il conflitto latente rende la situazione ancora più pesante.
I medici non sono in grado di identificare il ceppo esatto del virus, perché il laboratorio di cui avrebbero bisogno per le analisi si trova oltre le linee del fronte separatista controllato da Donetsk

 

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario
Share

Pubblicato da

Informare per resistere

Informare per resistere

La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire

Ti potrebbero interessare

Powered by Google+ Comments

1 Comment

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.