Informare per Resistere

Unisciti alla resistenza

  • RSS
  • youtube
  • GooglePlusIcon

I più letti della settimana

Informare Per Resistere TV

Gli ultimi articoli di questa categoria

Brexit: il film animato

Abbiamo sottotitolato in italiano il video “Brexit: The (animated) Movie, created by Piffle“, creato dall’animatore britannico Piffle in vista del... Leggi tutto

Informare Per Resistere

I Veterani chiedono scusa in ginocchio per il genocidio dei Nativi americani (Video)

I Veterani chiedono scusa in ginocchio per il genocidio dei Nativi americani (Video)
dicembre 08
10:14 2016

Quello che governo degli Stati Uniti non ha mai avuto il coraggio di fare.

Standing Rock, ND – In una sorprendente esposizione di umanità e di riconciliazione, I veterani Statunitensi andati a Standing Rock come parte di “Veterinari per Standing Rock” movimento guidato da Wes Clark Jr. il quale si è inginocchiato e ha chiesto perdono per il genocidio e tutti crimini di guerra commessi dai militari degli Stati Uniti contro la tribù dei nativi americani.

Mentre il governo degli Stati Uniti non ha mai ufficialmente chiesto scusa per il genocidio commesso sulle nazioni tribali, questi veterani coraggiosi accettano la responsabilità per le azioni degli Usa e hanno chiesto alla tribù il perdono.

 

Wes Clark Jr., in un atto di riconciliazione sincera, ha detto agli anziani delle tribù:

“Siamo venuti qui per essere la coscienza della nazione. E all’interno di tale coscienza, dobbiamo prima confessare i nostri peccati, perché molti di noi, me particolarmente, sono dalle unità che vi hanno ferito nel corso degli anni. Siamo venuti, vi abbiamo combattuto, abbiamo preso la vostra terra, abbiamo firmato i trattati che abbiamo rotto, abbiamo rubato i minerali dalle vostre colline sacre, abbiamo fatto scolpire i volti dei nostri presidenti sul vostra montagna sacra. Poi abbiamo preso ancora più terra, quindi abbiamo preso i vostri figli e poi cercato di prendere la vostra lingua e cercato di eliminare la lingua che Dio vi ha donato. Noi non rispettiamo voi, abbiamo inquinato la vostra terra, vi abbiamo fatto male in tanti modi, ma siamo arrivati a dire che ci dispiace, siamo al vostro servizio e imploriamo il vostro perdono “.

Leksi Leonard Crow Dog, a nome delle tribù presenti ha accettato le scuse e, a sua volta ha chiesto perdono per qualsiasi ferita che potrebbe essere stata causata dalla sconfitta degli Stati Uniti  con la 7 ° Cavalleria dal Grande Nazione Sioux il 25 giugno, 1876.

di La verità di Ninco Nanco

 

Ti potrebbero interessare

Powered by Google+ Comments

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.