Ecco i 7 sintomi da non ignorare perché indicano un difetto nel sistema immunitario

0
sistema immunitario
immagine: BENESSEREFeed

7 segni che indicano un difetto nel sistema immunitario e che non dovrebbero essere ignorati

Quando il tuo sistema immunitario funziona nel modo giusto, è un buon risparmiatore di vita. Tuttavia, per quanto buono, non è del tutto perfetto.
A volte questo gruppo di cellule, tessuti e organi speciali non agisce come dovrebbe.
Se sei seriamente compromesso, potresti soffrire di allergie, asma o eczema ad alta frequenza.

Inoltre, se il sistema immunitario comincia ad attaccare altre parti del corpo, invece di proteggerlo, potresti anche soffrire di una malattia autoimmune come l’artrite reumatoide o diabete di tipo 1. Ci sono almeno 80 malattie causate dal sistema immunitario, anche con sintomi comuni .

Per sapere cosa sta succedendo è meglio andare dal medico, ma bisogna prestare attenzione ai possibili sintomi.

1. Problemi intestinali

Una diarrea che dura da due a quattro settimane e non scompare facilmente può essere un serio segnale di avvertimento che il sistema immunitario sta danneggiando il rivestimento dell’intestino tenue o del tratto digestivo. Anche la stitichezza è fonte di preoccupazione. Se corretti movimenti intestinali necessitano di molto sforzo, è probabile che il sistema immunitario costringa l’intestino a rallentare. Altre cause includono batteri e virus.

2. Secchezza agli occhi

Se soffri di una malattia autoimmune, questo significa che il tuo sistema sta attaccando il corpo piuttosto che difenderlo. L’artrite reumatoide o il lupus sono due esempi. Molte persone che vivono questa condizione scoprono di avere gli occhi asciutti per lunghi periodi. Sentono una ruvidità, come se avessero qualcosa dentro di loro, come sabbia. Queste persone possono anche notare dolore, arrossamento, secrezioni fibrose o visione offuscata. Alcune persone scoprono di non poter piangere, anche quando sentono dolore o ne hanno bisogno.

3. Formicolio o intorpidimento alle mani e ai piedi

In alcuni casi, qualcosa di così innocente può anche significare che il tuo corpo sta attaccando i nervi che inviano segnali ai muscoli. Le persone con la sindrome di Guillain-Barré, ad esempio, possono soffrire di un intorpidimento che inizia nelle gambe e poi sale sulle braccia e sul petto. La polineuropatia demielinizzante infiammatoria cronica ha sintomi simili al GBS demielinizzante (processo infiammatorio acuto), ma mentre uno può durare da due settimane a 30 giorni, l’altro dura più a lungo e compromette il corpo.

4. Guadagno o perdita di peso

Se il sistema immunitario è danneggiato, il corpo non può proteggersi, quindi raccoglie tutta la sua energia disponibile per combattere le infezioni, che possono causare perdita di peso. Il sistema immunitario funziona anche nel sistema digestivo per prevenire la proliferazione di batteri e parassiti. Se è troppo debole, i parassiti e i batteri possono prosperare e ridurre la quantità di sostanze nutritive assorbite dal cibo. Questo porta anche alla perdita di peso. Anche l’aumento di peso è associato a una bassa immunità. Se le cellule di grasso vengono immagazzinate invece di essere scomposte per la produzione di energia, il fegato deve fare gli straordinari per aiutare ad abbattere i grassi piuttosto che essere in grado di svolgere la funzione principale di eliminare le tossine dal corpo.

5. Infezioni respiratorie costanti e persistenti

Questi sono tra i sintomi più comuni di un sistema immunitario debole. Si manifestano come una specie di influenza costante che nella maggior parte dei casi è stagionale. Le persone che soffrono di problemi immunitari di solito hanno sintomi influenzali, a partire dall’inizio dell’autunno e terminano in tarda primavera. Queste persone sono anche predisposte ad altre reazioni allergiche, come l’asma. Con grave deterioramento del sistema immunitario, possono comparire gravi infezioni respiratorie, come la polmonite, e causare la morte.

6. Nausea, mal di testa, vomito o febbre

La meningite è l’infezione della copertura del cervello, nota anche come leptomening, mentre l’encefalite è l’infezione del tessuto cerebrale. Il sistema immunitario svolge un ruolo chiave nel prevenire che queste malattie raggiungano l’organo più importante. Si suppone che le meningi stesse forniscano una barriera fisica contro gli agenti infettivi che cercano di entrare nel tessuto, ma una volta che rompono quella barriera, alla fine raggiungono il cervello. La meningite è solitamente acuta, causando mal di testa, fotofobia, nausea e vomito, febbre e altri sintomi. L’encefalite, d’altra parte, si manifesta con deterioramento cognitivo, mal di testa, aumento della pressione intracranica e disturbi visivi. Nei casi più gravi si verificano emorragie intracraniche e morte.

7. Pelle secca o scolorita

La pelle è l’organo più grande del corpo e come tale è esposta al maggior numero di malattie. Con un’immunità debole, tutti questi agenti infettivi e corpi estranei possono rompere questa barriera e causare gravi condizioni della pelle, che possono interferire con la salute generale della pelle, causando secchezza, scolorimento, desquamazione e irritazione. A causa della ridotta immunità, la capacità del corpo di guarire è gravemente compromessa, portando a una lenta guarigione delle ferite. Ciò causa anche cicatrici antiestetiche che complicano ulteriormente la salute della pelle.

Fonte: BENESSEREFeed

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here