Alta moda. L’occultismo sfila in passerella [foto gallery]

1

La stilista di origine turca Dilara Findikoglu ha presentato la sua collezione primavera/estate 2018 presso la Chiesa di St. Andrew di Londra in occasione della Settimana della Moda. Fin qui nulla di strano, se non fosse che l’evento si è trasformato in una vera e propria propaganda satanica. La Chiesa, per l’occasione, è stata trasformata in un tempio occulto. Più precisamente in una loggia massonica.

La stilista è nota nel settore dello show-business per aver “vestito” celebrità del calibro di RihannaFKA TwigsGrimesBrooke Candy e Violet Chachki. La “moda dell’occulto” – tema affrontato più volte in questo blog – ha già preso piede in molte società cosiddette “civili” ma di tutto possiamo parlare fuorché di moda. Specialmente se si pensi che l’evento si sia svolto all’interno di una chiesa. Questa scelta, tanto inquietante quanto significativa, conferisce ed evidenzia l’aspetto ritualistico della manifestazione.

Il gran défilé ha messo in scena una celebrazione artistica delle ideologie luciferine: dalla sposa di satana ai simboli occulti, passando dai vampiri ai rituali satanici. Ancora una volta il mondo dello spettacolo – in questo caso l’alta moda – diventa un ponte tra i giovani e l’occultismo, uno strumento in grado di catalizzare la loro attenzione attraverso la massiccia esposizione di simbologie provenienti dal mondo delle tenebre.
Guardate la foto gallery cliccando sulla fonte

fonte: oltrelamusicablog