Anche oggi è nata una mamma!

0
  • di Paola Bonzi

<<Provi ad andare al CAV Mangiagalli, così potrà sentire un altro parere>>.

Queste le parole della Dottoressa della Macedonia Melloni che ha visitato Livia e l’ha prenotata per l’interruzione volontaria della gravidanza.

Livia arriva da noi un po’ trafelata e sicuramente incerta.
<<Ho 33 anni ,sono italiana, la mia gravidanza è alla decima settimana. Ho deciso di interrompere la gestazione. Ho già una bimba di 15 mesi. Tutti mi spingono ad abortire.>>

Ecco ci risiamo!
<<sono disoccupata e posso solo vivere con la mia mamma con cui ho una brutta relazione. Purtroppo sono anche sieropositiva . Mi avevano offerto un lavoro da gennaio 2018 ed è per questo che non posso portare avanti la gravidanza>>.
La mia reazione è sempre quella…”ma che cosa c’entra con tutto ciò il piccolo bimbo? Qualcuno l’ha chiamato alla vita, ma adesso è troppo scomodo”. 


Forse Livia mi sta leggendo sul viso tutto questo << mi ha detto la dottoressa che potrei ricevere da voi degli aiuti. Forse potrei ripensarci>> uno spiraglio di luce ha squarciato il buio pesante che ci ha avvolto fino a questo punto.
<< Livia ,noi potremo vivere insieme a lei la gravidanza offrendole tutto ciò che serve a un a futura mamma. Se nascesse , il suo bambino renderebbe felici tutti noi!>> E la positività trova la strada che porta al suo cuore.<< Se voi ci sarete mi sentirò protetta.>>

E così anche oggi è nata una mamma!