Arizona, annuncia il figlio con esplosivo: ecco cosa è successo subito dopo

0
arizona

Arizona: annuncia il figlio “col botto” e scatena un mega incendiodi Milena Castigli – Ha distrutto 47mila acri di prateria e causato danni per più di 8 milioni di dollari

Pessima idea quella di un padre dell’Arizona che ha deciso di annunciare il sesso del suo primo figlio – che sarebbe nato di lì a pochi giorni – sparando a una carica esplosiva che doveva diffondere in cielo un innocuo fumo celeste.

La deflagrazione ha infatti causato un vasto incendio che ha distrutto 47mila acri di prateria e causato danni per più di 8 milioni di dollari.

Il botto. Dennis Dickey, una guardia di confine americana, voleva essere originale e così, per fare spettacolo, ha piazzato una scatola di tannerite con sopra scritto “Maschio/Femmina” in mezzo al prato nei pressi di Tucson.

Arizona, 190 km di prateria distrutti

La tannerite è un tipo di esplosivo composito a medio-alto potenziale formato da una miscela di parti uguali di nitrato e perclorato d’ammonio, come comburenti; polvere d’alluminio e idruro di zirconio, come combustibili.

Può essere utilizzato come bersaglio reattivo se colpito da un proiettile che viaggia a velocità elevata.

Quando Dickey ha sparato verso il bersaglio, facendolo esplodere, si è innescato un rogo che – complice l’erba secca e un caldo vento – ha divorato 190 chilometri quadrati di prateria.

Ti potrebbe interessare anche: California in fiamme: i pompieri sono detenuti pagati due dollari al giorno

Lo spegnimento delle fiamme ha richiesto l’intervento di 800 pompieri e generato costi per 8,2 milioni di dollari.

L’episodio – scrive Ticinoonline che ha riportato la notizia – risale al 23 aprile del 2017, ma l’Arizona Daily Star ha ottenuto e pubblicato solo ora il video dell’incendio – custodito dallo US Forest Service – che fa parte del materiale probatorio dell’indagine.

Dinanzi al Giudice, Dickey ha patteggiato cinque anni di libertà condizionata, l’obbligo di girare un video di sensibilizzazione e il pagamento di 8 milioni di dollari di danni, cifra poi ridotta a “soli” 200mila dollari poiché il neo…piromane aveva avvertito i pompieri e si era autodenunciato. Al prossimo figlio, gli consigliamo…palloncini!”. Fonte: interris

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here