Astice nella confezione di plastica. Ma il pesce è troppo fresco… Il video che ha scatenato la protesta

0

L’astice di Capodanno venduto nella confezione di plastica. Ma è ancora vivo VIDEO

  • di Valerio Papadia

In un video, pubblicato su Facebook e diventato virale, si vede chiaramente un astice vivo e con le chele legate imprigionata nel cellophane di una confezione messo in vendita nel supermercato Auchan di Giugliano, in provincia di Napoli.

Una denuncia fatta via web che, nel giro di due giorni, è diventata virale, ottenendo migliaia di condivisioni e centinaia di commenti. Tutto nasce lo scorso 27 dicembre, quando un cittadino posta su Facebook un video girato all’interno del supermercato del Centro Commerciale Auchan di Giugliano, nella provincia di Napoli, nel quale si vede un astice vivo imprigionato dal cellophane di una confezione messa in vendita tra altre decine di confezioni. Le immagini mostrano chiaramente il crostaceo, con le chele tenute ferme dall’elastico, muovere il capo al contatto con le dita di chi gira il video.

Le immagini hanno suscitato la protesta vibrante degli animalisti, che hanno condannato il gesto, ma non sono mancati nemmeno i commenti di chi asserisce la situazione rientri perfettamente nella norma, dal momento che l’astice va cucinata viva. Soltanto pochi giorni fa, in un altro supermercato, questa volta a Tivoli, nella provincia di Roma, due dipendenti avevano suscitato l’ira degli animalisti dopo aver scattato delle foro con gli animali macellati. In quel caso, però, il supermercato in questione aveva preso le distanze dal gesto, mentre l’Auchan, almeno da quanto si apprende, non avrebbe rilasciato nessuna dichiarazione in merito alla vicenda.

Fonte: Fanpage