Automotive 4.0: Tim e Viasat insieme ecco cosa accadrà

0
automotive

TIM e Viasat, insieme per l’automotive 4.0 – articolo tratto da Punto Informatico

Viasat e TIM intendono dar vita alla rete che porterà il mondo consumer nella dimensione dell’automotive 4.0: tutto quel che è connesso è migliore, tra business e opportunità.

4G Retail (società interna al gruppo TIM) stringe la mano a Viasat per l’approdo ad una soluzione congiunta per quella che viene definita come “automotive 4.0”.

In quel “4.0” c’è la trasformazione di un settore attraverso la connettività, con Viasat che si fa fornitore del servizio e TIM che ne fornisce i presupposti in termini di connettività.

Viasat Slimbox. Il risultato di questo accordo è anzitutto la promozione congiunta della SlimBox, “la nuova soluzione dedicata alla localizzazione satellitare Viasat per auto e motoveicoli.

Questa soluzione è in grado di fornire ai clienti assistenza per il ritrovamento dei mezzi in caso di furto grazie a sistemi GPS e ricevere via App informazioni statistiche sul proprio stile di guida”.

In un solo dispositivo c’è molto e potrà esserci ancora di più, perché di fatto la SlimBox diventa in modo bidirezionale un fornitore ed un trasmettitore di informazioni.

Ecco così che quanto trasmesso dall’auto a Viasat, ritorna in seguito da Viasat all’app dedicata per ottenere tutte le informazioni di cui si ha necessità.

“Per Viasat questa partnership è un ritorno al futuro. Abbiamo iniziato con il mondo consumer e negli ultimi quindici anni ci siamo dedicati al mondo b2b. Oggi, grazie a questa collaborazione, torniamo ad affacciarci sul canale retail.

Quando si lavora con impegno ed entusiasmo, confrontandosi con nuove sfide, si riescono a portare a casa risultati importanti.

Come questo accordo con una realtà come 4G Retail, che ha una rete di vendita unica nel nostro Paese”.  Valerio Gridelli, Amministratore Delegato di Viasat

Ecco tutto sull’automotive 4.0

Viasat Lock. Dopo la Slimbox sarà il turno di Viasat Lock, “localizzatore satellitare autoalimentato per difendere le biciclette in caso di furto o smarrimento”.

Le sue dimensioni minute ed il suo peso ridotto consentono di adottare la soluzione anche sulle due ruote, con collegamento diretto alla centrale Viasat 24 ore al giorno.

Considerando come il mondo delle biciclette elettriche stia aumentando la propria portata, e si tratta di veicoli che hanno un certo costo ed una certa “appetibilità”.

La soluzione Viasat Lock diventa una alternativa credibile in grado di garantire la sicurezza della propria bicicletta.

I costi di accesso a tali soluzioni, tagliate esplicitamente per il mondo consumer, può essere parzialmente compensato dagli sconti previsti sulle polizze auto (come previsto dalla Legge Concorrenza l. 4 agosto 2017, n. 124).

In tutti i casi il controllo del proprio veicolo e degli spostamenti è accessibile tramite Viasat App.

Ti potrebbe interessare anche Francia, ritirato smartphone: troppe onde elettromagnetiche. Ecco il modello

Viasat appS. L’app Viasat AppS (acronimo di Assistenza, Protezione Personale, Sicurezza) è risponibile tanto per Android quanto per iOS e Windows Phone.

Consente di: offrire informazioni utili in caso di emergenza; registrare un percorso per rivederlo a ritroso su mappa.

Ricevere feedback sulla viabilità attraverso alert vocali; gestire allarmi (ad esempio in caso di furto).

Trovare il veicolo parcheggiato; geofence: ricevere un alert nel caso in cui il veicolo esca da una zona definita.

Indice di Rischiosità Viasat (IRV): basato su vari parametri di guida analizzati tramite il gruppo IRV. Fonte Il punto informatico