Burioni criticato ( giustamente ) a Modena

42

Grazie, Roberto!

Ieri sera la BPER, banca modenese di origine ottocentesca, con la generosità e la lungimiranza che chiunque le riconosce ha regalato a diverse centinaia di convenuti al forum intitolato al ragionier Monzani un tardo pomeriggio indimenticabile. TV, fotografi e giornalisti giustamente indaffaratissimi: l’informazione prima di tutto.

L’attesa era tanta: sul palco si sarebbe materializzato l’accademico Burioni Roberto da Pesaro (https://codacons.it/podcast/fiorello-imita-burioni/), luminare di un’università privata nata per volere di un ecclesiastico ingiustamente pluricondannato dai tribunali terreni ma della cui sorte celeste tutto s’ignora, per presentare, come si diceva nei vecchi spettacoli di burattini, “al colto pubblico e all’inclita guarnigione” la sua ultima fatica letteraria dal titolo autobiografico “La Congiura dei Somari”.

Ad attenerlo fuori del locale c’era una piccola folla di persone che, in difesa del nobile equino menzionato nel titolo del libro, distribuivano volantini riportanti l’opinione “Meglio somari che Burioni”, e su questo drappello di facinorosi, pericolosissimi energumeni padri e madri di famiglia, era al controllo la Polizia di Stato.

Sulla porta e all’interno del locale vegliavano, invece, manipoli di guardie del corpo che si sarebbero poi rivelate essenziali per la riuscita dello spettacolo.

Con qualche minuto di ritardo come si addice ad una star e dopo essere stato dovutamente introdotto da un presentatore, accolto da un lungo applauso e dalle tachicardie del pubblico, ecco Burioni Roberto da Pesaro in persona che, sfoderando il sorriso intelligente che l’ha reso popolare ancor più delle sue siringhe, l’accademico ha dato subito inizio alla tanto attesa presentazione.

Burioni Roberto parla. Passano i minuti. Pendiamo tutti dalle sue labbra. Il pubblico si aggrappa alla convinzione che il Manuale delle Giovani Marmotte, la terra rotonda, l’eliocentrismo del sistema solare e l’inchiostro simpatico della cui essenza il Faro pare conoscere ogni risvolto siano solo l’ouverture per una sinfonia grandiosa di scienza che atterri i somari e i dottoracci in malafede.

Le marmotte, la terra tonda… La terra tonda… Due più due fa quattro… I minuti passano: del libro non si parla. Dei vaccini nemmeno, finché, dopo aver dato prova di una creatività ammirevole inventando un po’ di tutto solo apparentemente a ruota libera a carico dei somari (ricordo per i soliti distratti che la ruota è rotonda), a sorpresa, ecco una doppietta di accenni più che centrati: un paio di tabelle impossibili da decifrare per noi somari e sulle quali Burioni Roberto da Pesaro, in un fiat, sorvola rassicurando tutti: chi ha dubbi sui vaccini è un somaro.

Questa è l’ovvia conclusione di qualunque sillogismo, similitudine o paragone indipendentemente dalla natura delle espressioni e dalla loro pertinenza, una pertinenza che non c’è mai semplicemente perché non è richiesta.

E somari sono coloro che, nell’esiguo numero di qualche decina, abbandonano la sala per andare educatamente a vomitare al riparo di occhi indiscreti. I nuovi insulti, allora, sono d’obbligo e fanno parte della spontaneità del Vate, insulti che costituiranno un elemento fondamentale per tutto il resto dell’appassionante pomeriggio.

Qualcuno tra il pubblico, insofferente, tenta d’intervenire perché, somaro che è, gli pare che ciò che dice Burioni Roberto sia cosa da trattamento sanitario obbligatorio e, al colmo della sfacciataggine, crede pure che sia da denuncia per procurato allarme.

Ma il grande pubblico capisce e applaude all’indirizzo del Luminare mentre le guardie del corpo, con la gentilezza che è una loro peculiarità, aiutano qualcuno ad uscire. E alle guardie del corpo io devo un ringraziamento personale.

Forse temendo che io non reggessi al peso delle rivelazioni, un paio di loro, pronto per ogni evidenza, si è appostato a pochissimi metri da me che sedevo in undicesima fila al margine estremo della platea.

E, appena discosto, sedeva un professore universitario che conosco da decenni e che si occupa delle tantissime ragazzine massacrate da quel toccasana (Burioni Roberto ce lo ha riconfermato) che è il vaccino anti-HPV.

Bene: il professore era impietrito, forse, chissà, non trovando la forza di accettare che il personaggio che si esibiva facesse parte della più che nobile corporazione dei medici. Ma, ripresosi per un attimo, mi ha sussurrato che poi ci sarebbe stato il momento delle domande, e allora…

A questo punto corre l’obbligo di spiegare qualcosa ai somari che non avevano capito: le domande non ci sarebbero mai state perché Burioni Roberto stava semplicemente scherzando. Nessun medico, nemmeno chi è uscito dall’università di Burioni Roberto, può credere a stravaganze simili.

Quello che lui partoriva a getto continuo inframmezzandolo con le gustose imitazioni delle lepidezze classiche di chi, lasciatosi trascinare dalle delizie dei derivati alcolici di alcuni vegetali, sproloquia negli ambiti delle mescite pubbliche faceva semplicemente parte dello show promesso alla banca.

E, infatti, a testimonianza del successo, gli applausi della maggioranza del pubblico al suo indirizzo, un pubblico fatto per la stragrande maggioranza di una clientela affezionata, si succedevano scroscianti a scena aperta.

Ora, a beneficio degli sfortunati che non hanno potuto godere della luce, comunico che Burioni Roberto ha fatto il suo dovere veramente fino in fondo lodando espressamente sia Renzi Matteo (vedi mai che, grazie a lui, gli arrivi il ministero della salute per far rimpiangere la signora Lorenzin) sia i grillini, nuovi foreign fighters vaccinali il cui schieramento può sorprendere solo chi non li conosca.

Dopo poco più di mezz’ora di un monologo che ha avuto momenti esilaranti anche se di vaccini e di tutti i problemi che li inchiodano così come di che diavolo stia nel libro non si è accennato e a dispetto del momento delle domande mai concesso, distrutto dalla fatica di un parto così impegnativo Burioni Roberto ha lasciato la ribalta ad un cantautore. Sì: un cantautore. “Che c’entra?” si sono chiesti i somari.

Dopotutto, avuto il pane, i Romani dell’Impero pretendevano i circenses, e la banca modenese, illuminato sponsor, storicamente ben preparata, ha regalato loro nientepopodimenoché il rampollo di Pierangelo Bertoli. Costui si è legittimamente appropriato del microfono e ha ipnotizzato la platea con tre canzoni che, dimostrando con i fatti come la percezione del tempo sia relativa, parevano durare quanto la famosa Trilogia wagneriana.

Ora devo ristabilire la verità: non è vero che qualcuno tra il pubblico protestava. Semplicemente russava. A volerla dire tutta, insomma, il menestrello ospite a sorpresa dello spettacolo di arte varia non si è dimostrato un granché e le musiche nemmeno ma, dopotutto, mica poteva oscurare, anche solo per un po’, la luce abbagliante di Burioni Roberto.

Ma qui, a trionfo quasi celebrato, c’è l’incidente: dal fondo della sala uno screanzato grida all’indirizzo di Burioni Roberto che, nel frattempo, era risalito sul palco per assicurarsi l’ovazione finale: “Sono quattro anni che aspettiamo un suo confronto con Montanari!”

Allora, con l’arguzia che lo fa ancora più grande, Burioni Roberto risponde con la già altre volte impiegata nanoparabola: “Sarebbe come se io pretendessi che Federer giocasse a tennis con me e gli dicessi che è un vile se non accetta,” laddove, nella finzione letteraria, il Burioni Roberto sarebbe Federer (ora numero due della classifica ATP e soppiantato al numero uno da Rafael Nadal, cosa di cui urge informare il vaccinotennista d’occasione Burioni Roberto perché possa aggiornare il verbo).

Così, io mi sono alzato e, dall’undicesima fila, ho cercato di raggiungere il palco per spiegare a Burioni Roberto che, se mai si abbassasse a giocare al tennis immaginario con me, in tutta modestia non farebbe neppure un quindici, e per invitarlo per l’ennesima volta ad un confronto pubblico da tenersi dove e quando gli aggradi, lui ed io senza intralci di regime, dati alla mano.

Ma non dati frutto d’invenzione: dati reali e possibilmente propri come fanno gli scienziati nel cui novero Burioni Roberto, con l’autorità che egli stesso si riconosce (e scusate se è poco), autocertifica di appartenere.

Peccato che una guardia del corpo mi abbia impedito di raggiungere il palco ma, comunque, Burioni Roberto non l’avrei incontrato perché, con la saggia prudenza del coniglio, se l’era già data a gambe.

E, allora, dopo essere stato aggredito verbalmente da una deliziosa coppietta, non mi è restato altro che uscire, trovandomi il presidio di persone bizzarramente convinte che i farmaci non possano essere somministrati indiscriminatamente e, magari, nemmeno possano essere utilizzati obbligatoriamente per far ingrassare i conti in banca di qualcuno a rischio della salute di qualcun altro.

Opinioni, naturalmente. Tra loro, “infiltrato”, c’era un ragazzino, peraltro educatissimo ma disperatamente a corto di nozioni e forte solo della tenera sicumera dello studioso via Internet, che ha tentato un attacco “scientifico”. Vabbè.
Da ultimo, chissà se qualche modenese deciderà di togliere il suo conto corrente dalla banca che, a spese dei correntisti, ha organizzato questo trionfo della Medicina come la intendeva Jules Romains.

Ora, aggiungo per informazione, se il regime non impedirà la conferenza, dopo aver cambiato locale ad imitazione di ciò che è già accaduto più volte, il 2 dicembre alle 15 e 30 ne terrò una a Modena. Come sempre, io presenterò dati reali con il frutto delle nostre ricerche e, naturalmente, risponderò alle domande di chi avrà voglia di porle.

  • LibertàdiScelta= Censura

    Scusate ma parlate di burioni “il minuscolo è dovere” quale?
    Questo? ROBERTO BURIONI / IL GURU PRO VACCINI E’ ISCRITTO ALLA MASSONERIA – GRANDE ORIENTE D’ITALIA. A SUA INSAPUTA ? http://www.lavocedellevoci.it/2017/08/16/roberto-burioni-il-guru-pro-vaccini-e-iscritto-alla-massoneria-grande-oriente-ditalia-a-sua-insaputa/

    Oppure di questo? ROBERTO BURIONI, IL MAGO DEI VACCINI / ECCO TUTTI I BUSINESS A BASE DI BREVETTI & BIG PHARMA, DA BRACCO A POMONA
    http://www.lavocedellevoci.it/2017/04/18/roberto-burioni-il-mago-dei-vaccini-ecco-tutti-i-business-a-base-di-brevetti-big-pharma-da-bracco-a-pomona/

  • LibertàdiScelta= Censura

    Ormai siamo al regime la libertà di stampa è un ricordo, sono exabbonato commentatore del Fatto Quotidiano un giornale che si definisce indipendente ma poi si omologa al sistema. Sono stato bannato perseguitato da troll che con il supporto della moderazione e dei vari blogger asserviti portavano l’acqua al loro mulino. Detto ciò ieri ho denunciato sul loro blog il fenomeno di astrotrfing che si verifica sugli articoli dei vaccini per tutta risposta commenti canellati dopo oltre 24 ore con account bloccato. Eccoli i commenti che smascherano FQ insieme alle loro guardie carcerarie del pensiero unico. Ormai su questo blog vige la caccia alle streghe, unca cosa miserevole, basta porre domande sui vaccini e sarai stolkerizzato da una miriadi di troll e soukpoppet che con la loro arte di creare flamewar, negherebbero pure l’olocausto. Ieri ho incontrato in questo blog un utente che affermava ciò: ” Mi ritiro da questo blog Un grazie sentito a Powers of Ten, Baol in Wonderland, Pier Sandro, marcopoli17, Plm6, Northia, Tito, downwind, Beta per l’energia spesa nel cercare di arrestare il lahar di ”
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/20/vaccini-senato-approva-il-decreto-sanzioni-abbassata-monodose-niente-farmacie-da-12-10-obbligatori-ecco-cosa-cambia/3741976/#15820920

    Involontariamente fece una lista, logicamente non comprente anche i soukpoppet creati ad arte, sapete cosa hanno in comune tutti questi?
    Provengono o postano un sito in particolare: http://www.butac.it/partecipa-al-cambiamento-con-teamvaxitalia/
    Basta fare una semplice ricerca il loro nome + butac vi si aprirà un mondo oppure seguite le discussioni sui vaccini si evince chiaramente il loro gioco di squadra. https://disqus.com/home/discussion/fattoquotidiano/vaccini_camera_conferma_fiducia_al_governo_con_374_si_147_contrari/#comment-3440584145
    Giusto per capire:
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/09/26/farmacie-senza-omeopatia-una-petizione-chiede-di-vendere-fuori-le-stregonerie/3878356/#25169883

    https://it.wikipedia.org/wiki/Astroturfing#Aspetti_giuridici

    https://disqus.com/home/discussion/butac/il_dottor_jim_meehan_oftalmologo_8211_antivaccinista/#comment-3388804889

    Su questa discussione ci tengo a precisare per conferma: Laura Boldrini “Sono in contatto con esperti, i cosiddetti debunker: – ha spiegato la presidente durante un incontro con la stampa – il debunking è l’attività che smaschera le bufale” attraverso una verifica attenta e puntuale sulle fonti e sulla trasmissione della notizia. ”Sono Paolo Attivissimo (Il Disinformatico), Michelangelo Coltelli (Bufale un tanto al chilo), David Puente (Davidpuente.it) e Walter Quattrociocchi del CSSLab dell’IMT di Lucca – prosegue Boldrini – e consegneremo l’appello ai grandi social network che devono essere seri”. http://www.repubblica.it/tecnologia/social-network/2016/12/15/news/boldrini_lancero_un_appello_ai_cittadini_per_per_smascherare_le_bufale_web_-154161688/?refresh_ce
    https://www.youtube.com/watch?v=2tTm7xeru8c

    Questa testata “indipendente” ha agevolato il comportamento di questi esseri? https://disqus.com/by/libert_discelta/
    https://disqus.com/by/disqus_jBsS43nmuG/
    Avete tolto disqus “troppe prove?” con una supercazzola visto i profili che girano in questa discussione. https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/31/ilfattoquotidiano-it-cambia-la-propria-piattaforma-commenti-da-oggi-piu-facile-e-sicuro-condividere-la-propria-opinione/
    Ognuno tragga le proprie conclusioni, di sicuro la loro misera propaganda non può fermare la forza della verità.

    • Roberto R.

      Credo proprio che non sei stato l’unico 😉

      • LibertàdiScelta= Censura

        Immagino, ormai da quando si sono quotati in borsa si sono omologati al sistema?
        Sarebbe bello almeno di non spacciarsi per quello che non si è. DAGONEWS

        I giornalisti del Fatto Quotidiano l’hanno scoperto mercoledì scorso da un altro giornale (Mf) e da questo disgraziato sito. I lettori, da un intervento sul quotidiano firmato direttamente dall’amministratore delegato – e socio rilevante – Cinzia Monteverdi. Il giornale dei puri e dei duri, rivelazione editoriale degli ultimi anni, in autunno si quota in Borsa. Dopo anni di appelli ai lettori basati sull’assoluta indipendenza e su un forte spirito di appartenenza, tutti giocati sul messaggio “abbiamo bisogno di voi per essere liberi”, adesso arriva il momento dei prospetti di Borsa, delle forchette di quotazione, delle scommesse finanziarie, dei nocciolini duri, dello slalom tra conflitti d’interesse e operazioni con parti correlate. Così va il mondo, pare, ma i lettori del giornale diretto da Padellaro e Travaglio sono tipi sanguigni. E sul sito del giornale hanno riversato commenti tra l’amaro e l’inkazzato. Con Cinzia Monteverdi che ha dovuto nuovamente mettersi alla tastiera e scrivere.

        “Non avremo alcun padrone. La maggioranza fatta dai soci fondatori attuali, di cui fanno parte fondamentale (sic) i nostri giornalisti, sarà blindata. Il giornale sarà in mano a loro (…) Sarà un’operazione costruita appositamente per dare spazio alle persone, e ai lettori che desiderano diventare azionisti del Fatto (…) Stia tranquilla che il giornale che ogni giorno si reca ad acquistare rimarrà sempre libero. Invio questa mia risposta anche ad Antonio Padellaro, Marco Travaglio e Peter Gomez. Che saranno i veri garanti del nostro sviluppo futuro. Grazie di cuore”. Firmato Cinzia Monteverdi, in risposta all’affezionata lettrice Silvia che aveva protestato così: “Ci avete tradito e questo non lo posso sopportare”. Continua su: http://m.dagospia.com/il-fatto-quotidiano-va-in-borsa-e-arriva-subito-un-cetriolo-rosso-antico-73748

        Un caro saluto Roberto, immagino ricordi le cose miserevoli ch succedevano sulle discussioni sui vaccini ecco spiegato tutto.

        • Roberto R.

          Da quando hanno fatto il “cambiamento”, un paio di mesi fa, me ne sono andato. Torno di tanto in tanto giusto per ritrovare gli amici e dare qualche “calcetto”. Poi del resto non mi importa più- non è l’unico sito per commentare …..

          • LibertàdiScelta= Censura

            Io invece credevo ancora alla loro buonafede, cercavo di segnalare tutti le anomalie ed i profili fake. Per tutta risposta mi hanno detto che quelli erano utenti di “serie A” e di smettere di segnalare perchè era tutto in regola.
            Certo certo ora è tutto chiaro, si sono omologati al sistema.

          • Caro Roberto fresco fresco ti segnalo se ci fossero ancora dubbi…
            https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/29/fake-news-e-pseudocure-giusto-condannarle-ma-non-per-interesse-politico/
            Marco Bella Ricercatore in Chimica Organica
            Marco Bella✔ Blogger ↪ bilbobalbo ● 7 ore fa
            Butac è un sito interessantissimo. Ecco un loro ultimo articolo su un argomento correlato:
            http://www.butac.it/zanda-filippin-la-censura-e-le-fake-news/

            penso che l’identità di maicolengel si trova con un paio di click.
            Ti aiuto:
            http://www.bolognatoday.it/cronaca/notizie-false-bufale-online.html

            bilbobalbo✔ Sostenitore ↪ Marco Bella ● 6 ore fa
            “Butac è un sito interessantissimo.”

            Dipende dai punti di vista. Spesso ci sono una raccolta di personalissime opinioni del gioielliere che sono rispettabilissime ma anche non sempre necessariamente condivisibili. I fatti ed i dati sono ancora un’altra cosa.
            In ogni caso, grazie.

            PS
            Per poter fare questo lavoro di notte significa che i nostro blogger di giorno non è che si ammazzi di lavoro … Invidia.

            Naru Zeiki ↪ Marco Bella ● 4 ore fa
            Butac è interessantissimo? Già questo la dice lunga…

            Se solo qualcuno avesse il coraggio di fare un bel articolo su questa gente…….Capito? https://www.ilfattoquotidiano.it/blog/bufalenet/

          • Roberto R.

            Naturalmente “uno” può avere tutto il coraggio del mondo, ma se lo censurano è inutile …..

          • Ciao Roberto, vorrei ringraziare questo blog per la libertà di espressione che ci ha offerto, personalmente non ho mai visto. Venendo dal FQ sembra di stare su un altro pianeta. Venendo a noi purtroppo il problema sta a monte ma arrendersi è proprio quello che vuole il sistema. Pensa solo questo, che quando i fondi per questi foraggiati dal regime finiranno cosa alimenterà la loro forza?
            Niente torneranno ad essere agnellini. Mentre quelli come noi non combattono per un secondo fine, ma bensì per un ideale, la libertà di scelta. La nostra forza non ha bisogno di sostentamenti…. Basterebbe solo stare uniti. * Un piccolo gruppo di spiriti determinati animati da una incrollabile fede nella loro missione può alterare il corso della storia.
            (Mahatma Gandhi) *

            Detto ciò ho scoperto una cosa molto interessante… Che riassumo…
            La Dott. Antonietta Gatti: per capire di chi parliamo.
            http://it.verdiana.wikia.com/wiki/Antonietta_Gatti
            http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html
            Dopo essere stata criticata denigrata dal sito Butac, per il famoso studio sui vaccini per il quale improvvisamente sono diventati due ” fotografi” ha deciso di intervenire con un commento sul loro sito. Apriti cielo sono intervenuti tutti le guardie carcerarie del pensiero unico che intervengono anche sul FQ, per difendere il moderatore del sito ma
            ma uno mi è saltato agli occhi, non ci credevo invece si……
            ( Roberto Burioni a antonietta Gatti 6 months ago
            Se non si pubblica su di un giornale serio (ripeto serio, non quelli che non sono neanche citati su pubmed e dove si arriva a pagamento) non c’è trippa, neanche per Gatti. )
            https://disqus.com/home/discussion/butac/8230ecco_che_cose_una_vaccinazione_e_i_danni_che_provoca/#comment-3326562114

            Non entro nel merito del commento a parte farmi una bella risata, per la battuta chiamamola naif. * I libri che il mondo chiama immorali sono libri che mostrano al mondo la sua vergogna. (Oscar Wilde) *

            Ho notato anche che non era la prima volta…..
            * Roberto Burioni Ander Elessedil 9 months ago
            In generale il curriculum di un ricercatore viene valutato dai lavori che ha pubblicato e dai brevetti che ha depositato; gli antivax hanno standard diversi. *
            https://www.facebook.com/vaccinibasta/photos/p.1097170380361639/1097170380361639/?type=3&theater

            * Roberto Burioni Carola Brambilla 9 months ago
            Mi permetto di segnalarle due cose: la prima è che tutti i miei brevetti sono relativi a farmaci – anticorpi monoclonali umani – alternativi ai vaccini: per cui avrei convenienza a dire che i vaccini in uso sono pericolosi o poco efficaci. La seconda è che, se avessi brevetti per vaccini – che non ho – per promuoverne l’uso al posto di quelli esistenti dovrei – di nuovo – dire che quelli in uso sono pericolosi o inefficaci. Che non mi pare esattamente quello che dico e scrivo nel libro. *
            https://disqus.com/home/discussion/butac/parlare_di_vaccini_in_banca/#comment-3180809369

            http://presadicoscienza.altervista.org/butac-bufale/
            http://presadicoscienza.altervista.org/bufale-un-tanto-al-chilo/
            http://presadicoscienza.altervista.org/business-siti-antibufala/
            Un caro saluto

          • Ciao Roberto, vorrei ringraziare questo blog per la libertà di manifestazione del pensiero che ci ha offerto, rispettando l’Art. 32: Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione. Personalmente non ho mai visto. Venendo dal FQ sembra di stare su un altro pianeta. Venendo a noi purtroppo il problema sta a monte ma arrendersi è proprio quello che vuole il sistema. Pensa solo questo, che quando i fondi per questi foraggiati dal regime finiranno cosa alimenterà la loro forza? Niente torneranno ad essere agnellini. Mentre quelli come noi non combattono per un secondo fine, ma bensì per un ideale, la libertà di scelta. La nostra forza non ha bisogno di sostentamenti…. Basterebbe solo stare uniti. * Un piccolo gruppo di spiriti determinati animati da una incrollabile fede nella loro missione può alterare il corso della storia. (Mahatma Gandhi) *
            Detto ciò ho scoperto una cosa molto interessante… Che riassumo…
            La Dott.ssa Antonietta Gatti: per capire di chi parliamo.
            http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html
            http://it.verdiana.wikia.com/wiki/Antonietta_Gatti
            Dopo essere stata criticata denigrata dal sito Butac, per il famoso studio sui vaccini per il quale improvvisamente sono diventati due ” fotografi” ha deciso di intervenire con un commento sul loro sito. Apriti cielo sono intervenuti tutti le guardie carcerarie del pensiero unico che intervengono anche sul FQ, per difendere il moderatore del sito ma
            ma uno mi è saltato agli occhi, non ci credevo invece si……
            ( Roberto Burioni a antonietta Gatti 6 months ago
            Se non si pubblica su di un giornale serio (ripeto serio, non quelli che non sono neanche citati su pubmed e dove si arriva a pagamento) non c’è trippa, neanche per Gatti. )
            https://disqus.com/home/discussion/butac/8230ecco_che_cose_una_vaccinazione_e_i_danni_che_provoca/#comment-3326562114

            Non entro nel merito del commento a parte farmi una bella risata, per la battuta chiamamola naif. * I libri che il mondo chiama immorali sono libri che mostrano al mondo la sua vergogna. (Oscar Wilde) *
            Ho notato anche che non era la prima volta…..

            * Roberto Burioni Ander Elessedil 9 months ago
            In generale il curriculum di un ricercatore viene valutato dai lavori che ha pubblicato e dai brevetti che ha depositato; gli antivax hanno standard diversi. *
            https://www.facebook.com/vaccinibasta/photos/p.1097170380361639/1097170380361639/?type=3&theater

            * Roberto Burioni Carola Brambilla 9 months ago
            Mi permetto di segnalarle due cose: la prima è che tutti i miei brevetti sono relativi a farmaci – anticorpi monoclonali umani – alternativi ai vaccini: per cui avrei convenienza a dire che i vaccini in uso sono pericolosi o poco efficaci. La seconda è che, se avessi brevetti per vaccini – che non ho – per promuoverne l’uso al posto di quelli esistenti dovrei – di nuovo – dire che quelli in uso sono pericolosi o inefficaci. Che non mi pare esattamente quello che dico e scrivo nel libro. *
            https://disqus.com/home/discussion/butac/parlare_di_vaccini_in_banca/#comment-3180809369

            Un caro saluto a te e anche Pino, Eugenio Fabio testimoni di ciò che avveniva sui commenti dei vaccini del Fatto Quotidiano.
            http://presadicoscienza.altervista.org/butac-bufale/
            http://presadicoscienza.altervista.org/bufale-un-tanto-al-chilo/

          • Ps: ora è tutto chiaro il nostro Marco Bella blogger di punta del FQ vista la frequenza con cui vengono pubblicati i suoi faziosi post suoi vaccini….. Farà parte del CICAP?
            https://www.facebook.com/cicap.org/posts/10152914359129195 Iscritto al teamobblivax italia. https://www.sip.it/wp-content/uploads/2017/09/Le-risorse-social-per-la-promozione-delle-vaccinazioni.pdf

            In occasione del suo prossimo convegno autunnale, il CICAP ha bandito un concorso per premiare la “Bufala d’Oro 2017”. Un amico del Gruppo Pandora TV ha deciso di mandare la sua proposta, scrivendo quanto segue: “Propongo per il premio “Beatrice Lorenzin, Ministro della Sanità”. La motivazione: “Per aver inventato, contro ogni evidenza scientifica, un’epidemia di morbillo in Italia nel 2017, dopo aver detto in passato che in Inghilterra ci sono stati più di 200 morti per morbillo nel 2014, ed altre amenità varie che dimostrano un’assoluta ignoranza sul tema. Basandosi su tali assunti inventati, ha promulgato un Decreto Legge per imporre 12 vaccini alla popolazione italiana.” A questo punto abbiamo fatto girare la proposta in rete, tramite i social. Evidentemenete l’idea deve aver trovato d’accordo moltissime persone, visto che hanno cominciato ad arrivare decine di messaggi di risposta, che dicevano “l’ho votata anch’io, con la stessa motivazione”. La cosa è andata avanti per alcune ore, finchè, verso le tre del pomeriggio, il CICAP ha deciso di bloccare l’accesso al modulo per le votazioni. In altre parole, il CICAP ha lanciato un democraticissimo sondaggio per votare la bufala pseudoscientifica dell’anno, ma quando ha capito che a vincere il premio sarebbe stata, in tutta probabilità, la Ministra Lorenzin, allora ha buttato al cesso la democrazia e ha chiuso il sito. Prima di tutto, quindi, bisogna proteggere i propri padroni. Poi casomai, se proprio avanza del tempo, si può anche giocare a fingere di essere democratici. https://www.pandoratv.it/pandora-tv-speciale-cicap-gli-sbufalatori-sbufalati/

          • Be Bop a Lula
        • fabio

          Buongiorno ho letto la tua attivity e……..debbo farti i miei complimenti!!! Il Fatto Quotidiano ha intrapreso una china che definirei “dubbia”. Siamo d’accordo su molte cose (storia dei vaccini inclusa). Alla prossima e buona giornata.

          • LibertàdiScelta= Censura

            Grazie Fabio per il suo supporto morale, purtroppo la verità è sotto gli occhi di tutti. Ho dedicato tempo per arrivare alla verità ma piano piano poco poco i pezzi si sono ricomposti da soli. Grazie anche a questa articolo..
            http://www.stefanomontanari.net/la-verita-su-il-fatto-quotidiano/
            Praticamente sul Fatto ormai rimarranno i servi di regime con i fedeli soukpoppet. https://it.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet
            Sai che bello se canteranno e se la suoneranno da soli, pensavano che cambiando piattaforma nascondevano le prove? Eccole le discussioni del fatto che squallore…. https://disqus.com/home/discussion/fattoquotidiano/vaccini_il_senato_approva_il_decreto_lorenzin_con_171_si_ora_passa_alla_camera/#comment-3426817304

            Grazie mille ancora buona giornata

          • fabio

            Buongiorno Libertàdiscelta (forse un nome di battesimo, anche il terzo aiuterebbe:):)). Ho letto l’atricolo di Montanari che hai linkato. Io ho avuto problemi nella maniera esattamente opposta a quella lamentata da Montanari. Come si evince dal mio profilo, sono “grillino” e ti assicuro che la dipartita di FQ da disqs e la nuova piattaforma fatta in casa hanno avuto lo scopo di polverizzare e spargere nell’ aere migliaia di profili pro Movimento che prima c’erano. Non ti faccio l’elenco dei nick ma sono sicuro che tanti li conosci anche tu. Attualmente, io dopo aver dovuto anche cambiare nick, su FQ sono stato anche tolto dalla White list: motivo? Commento rimosso di cui non mi è mai neanche arrivata notifica. Potrei fare i nomi di parecchi troll nonchè multinick che ovviamente, essendo pddini o similari fino al midollo, sono ancora lì…La delusione è stata tanta, ma sono un tipo caparbio….Un caro saluto, e diamoci tranquillamente del tu….io l’ho già fatto!!!! Alla prossima.

          • Ciao Fabio, nutro molta stima per il Prof. Montanari sicuramente avrà subito delle pressioni da parte di facinorosi, come ha documentato.
            Il motivo lo sappiamo tutti è ben spiegato in questo link: https://civiumlibertas.blogspot.it/2016/06/per-una-storia-del-movimento-cinque_42.html

            Io ho preso spunto da quell’articolo per poter documentare quello che mi stava succedendo, nel mio caso sono stato stolkerizzato e denigrato da troll in stile PD ( come documentato sopra ) che tutt’ora con il sostegno della moderazione del FQ si dilettano in uno squallido astroturfing? L’astroturfing nasce come tecnica di alterazione della percezione sulle qualità di un prodotto commerciale. Si basa in particolare sull’idea che molti giudizi positivi o lusinghieri verso un certo prodotto influenzino le scelte dei consumatori/utenti spingendoli all’acquisto o comunque a formarsi un’opinione positiva del prodotto stesso. In chiave duale, la tecnica dell’astroturfing può essere usata per bilanciare giudizi negativi in modo da rendere neutra la percezione che arriva al pubblico. Gli stessi concetti hanno trovato applicazione anche nell’ambito della comunicazione politica. https://it.wikipedia.org/wiki/Astroturfing
            Detto ciò un caro saluto a te, trovare persone coscienti come te e Roberto mi lascia uno spiraglio di luce, grazie.

          • fabio

            Grande Max, ben ritrovato. Il piacere di interloquire è reciproco. Anche Roberto è un amico. L’articolo che hai linkato è lunghissimo, ho visto. Me lo dovrò leggere con più calma. Nella pausa pranzo non ce la faccio. Un grande abbraccio.

          • Hydra Viridis

            L’astroturfing nasce come tecnica di alterazione della percezione sullequalità di un prodotto commerciale. Si basa in particolare sull’idea che molti giudizi positivi o lusinghieri verso un certo prodotto influenzino le scelte dei consumatori/utenti spingendoli all’acquisto o comunque a formarsi un’opinione positiva del prodotto stesso

            Chissà perchè questo mi ha subito portato alla mente la quèstua di Montanari per il famigerato microscopio elettronico. 😀

          • Addirittura uno del team obblivax Italia foraggiato dal sistema???
            Prego cara figura umana disegnata, cosa vuole dire?
            Le faccio un disegno: L’astroturfing nasce come tecnica di alterazione della percezione sulle qualità di un prodotto ( I vaccini? ) commerciale. Si basa in particolare sull’idea che molti giudizi positivi o lusinghieri verso un certo prodotto influenzino le scelte dei consumatori/utenti spingendoli all’acquisto o comunque a formarsi un’opinione positiva del prodotto stesso. In chiave duale, la tecnica dell’astroturfing può essere usata per bilanciare giudizi negativi in modo da rendere neutra la percezione che arriva al pubblico. Gli stessi concetti hanno trovato applicazione anche nell’ambito della comunicazione politica ( DL Vaccini al tanfo di dittatura sanitaria? ). Una variante della tecnica consiste nel creare un diverso contenuto, ad esempio un post su un blog ( Teamvaxitalia?) magari a mezzo di meatpuppet o sockpuppet, che tuttavia riferisca ed esalti l’oggetto dell’astroturfing.

            Il Ministero della salute e l’Istituto Superiore di Sanità sponsorizzano un sito Internet chiamato VaccinarSì il cui scopo dichiarato dovrebbe essere quello di informare sulle vaccinazioni. Il Ministero della Salute versa a VaccinarSì la somma di 494.500,00 per fare propaganda e monitorarne il risultato. Assurdo, considerato che ci pensa già l’industria farmaceutica‬‬ (Farmindustria n.d.r.) http://www.vaccinarsi.org/patrocini.html
            Michelangelo Coltelli (maicolengel) che gestisce il sito BUTAC è l’autore del logo della rete TeamVaxItalia, mentre Alice Pignatti fondatrice dell’associazione “IoVaccino” si è occupata della grafica web.
            http://www.teamvaxitalia.it/chisiamo-teamvaxitalia.html
            VaccinarSì ed IoVaccino di cui sopra fanno parte della rete TeamVaxItalia, così come altri siti: Medbunker, RIV – Rete informazione vaccini….

            Bufale UnTantoAlChilo Mod dario • 5 mesi fa
            Ehi ragazzi, volevo avvertirvi, non è che per questo quantitativo extra d’informazioni che state inserendo sotto all’articolo poi sperate in un ritocco all’assegno del mese di giugno, eh? Che lo sapete che d’estate dobbiamo irrorare vaccini sulla penisola e i fondi solo al lumicino per gli straordinari. Conoscete la regola intervenire solo quando c’è un antivax in zona cesarini… Vi adoro, tutti! https://disqus.com/home/discussion/butac/il_dottor_jim_meehan_oftalmologo_8211_antivaccinista/#comment-3388804889

            Veniamo al Dott. Montanari e la Dott.essa Gatti, stimati professionisti riconosciuti a livello internazionale, che improvvisamente dopo il famoso studio si vaccini sono diventati dei “FOTOGRAFI” .
            La dottoressa Antonietta M. Gatti andrà a ritirarlo in Cina, a Chengdu, l’importante riconoscimento assegnatole della International Union of Societies for Biomaterials Science and Engineering. Se in Italia lei e il marito Stefano Montanari si sono visti creare un inspiegabile cordone sanitario intorno alle loro ricerche sulle nanopatologie, gli scienziati di mezzo mondo (sia dell’UE che da Canada, USA, Cina, Giappone, Corea, India, Australia) hanno deciso di premiare il suo contributo nel campo delle Scienze dei Biomateriali e di Ingegneria nominandola Fellow dello IUSBSE. Leggendo il curriculum di Antonietta Gatti non c’è da sorprendersi: una vita passata a studiare gli effetti delle polveri sottili e ultrasottili inorganiche e non biodegradabili (quelle che comunemente chiamiamo PM10), con una carriera da Visiting Professor all’Institute for Advanced Sciences Convergence (al Dipartimento di Stato americano), Membro del Comitato Scientifico Nazionale del Ministero della Difesa (CPCM), Consulente della Commissione governativa sull’uranio impoverito e le malattie correlate, Coordinatore del Progetto chiamato INESE Commission dell’Istituto Italiano di Tecnologia di nanoecotossicologia.
            http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html

            Interessante vero…. Ora riesce ad esprimersi senza farfugliare?

          • Signor Carunchio

            Questa “anima millenaria” sembrerebbe quasi quasi una delle incarnazioni di quel Beppe troll…

          • Salve, famoso “Sockpuppet” sottomesso di Butac ( https://en.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet_(Internet)#Meatpuppet ) leggendo la sua risposta si direbbe che: la stupidità non può essere nascosta appartiene alla sua natura l’urgenza di manifestarsi. Detto ciò mi dispiace deluderla ma al contrario di lei non ho padroni. Grazie per aver confermato di essere solo dei disagiati tifosi. https://en.wikipedia.org/wiki/Meat_puppet
            Il vostro servilismo conferma che: chi nasce schiavo muore schiavo solo da qui forse nascerà un nuovo mondo senza schiavi e servi.

          • Hydra Viridis

            Non ho seguito attentamente le vicende del caso Beppe e non so chi sia, ma questo Max AnimaMillenaria non sta bene per niente, vuoi vedere che da bambino è stato vaccinato ? :DD

          • Addirittura ora non riesce a capire nemmeno il suo compagno di merende di butac? Niente a parte farfugliare e denigrare professionisti riconosciuti a livello internazionale ( http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html ) la misera cultura che la circonda non le permette di andare oltre? Complimenti per il suo sforzo da chiaroveggente disagiato, ma non doveva affaticarsi tanto, bastava leggere il mio avatar.
            Eppure l’ignoranza è temporanea, solo una cosa è per sempre, la stupidità. Non continui a dimenarsi tanto caro “meatpuppet” https://en.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet_(Internet)#Meatpuppet Purtroppo il servilismo ha questo effetto collaterale…. Infatti senza l’enorme forza della stupidità, la storia non potrebbe avanzare, anzi nemmeno durare. La stupidità è l’essenza segreta del tempo, il suo sortilegio, la sua ipnosi.
            Grazie per l’esibizione ma non amo gli spettacoli dei burattini, quindi taglio i suoi fili. Torni al suo vivaio…. lacchè.

          • Ecco una tipica testimonianza di analfabetismo funzionale…….
            Complimenti per il suo sforzo da chiaroveggente disagiato, ma non doveva affaticarsi tanto, bastava leggere il mio avatar per capirlo.
            Grazie per la testimonianza.

          • ~*Laura*~

            Vi facevo più intelligenti, possibile che non vi siete accorti di chi ci sia dietro a Max?!?
            Scrivi meno cattiverie nei miei confronti, non me le merito sebbene anch’io, esasperata dai vostri attacchi velenosi, mi sono lasciata andare in sermoni troppo duri.
            E smettetela di tirare in ballo sempre Gioia, lei è un’anima buona che ha superato diversi ostacoli, abbiate più rispetto della vita delle persone che vivono in modo “alternativo”.

          • marcopoli17

            Secondo il mio parere è solo una nuova veste per KatiaBo, usa sempre le stesse parole e gli stessi link.

          • Signor Carunchio

            Fu Marsilo, fu Max Murdok et al… Ci sta.
            Io in cantina ho un vecchio Garelli, è grippato. Ho provato a chiamarlo Ducati, Kavasaki, Pier Ugo… sempre grippato resta.

          • marcopoli17

            Paragone calzante e molto evocativo.

          • Addirittura non uno ma due del team obblivax Italia foraggiato dal sistema??? Prego cara figure umana disegnata, cosa vuole dire?
            Le faccio un disegno: L’astroturfing nasce come tecnica di alterazione della percezione sulle qualità di un prodotto ( I vaccini? ) commerciale. Si basa in particolare sull’idea che molti giudizi positivi o lusinghieri verso un certo prodotto influenzino le scelte dei consumatori/utenti spingendoli all’acquisto o comunque a formarsi un’opinione positiva del prodotto stesso. In chiave duale, la tecnica dell’astroturfing può essere usata per bilanciare giudizi negativi in modo da rendere neutra la percezione che arriva al pubblico. Gli stessi concetti hanno trovato applicazione anche nell’ambito della comunicazione politica ( DL Vaccini al tanfo di dittatura sanitaria? ). Una variante della tecnica consiste nel creare un diverso contenuto, ad esempio un post su un blog ( Teamvaxitalia?) magari a mezzo di meatpuppet o sockpuppet, che tuttavia riferisca ed esalti l’oggetto dell’astroturfing.

            Il Ministero della salute e l’Istituto Superiore di Sanità sponsorizzano un sito Internet chiamato VaccinarSì il cui scopo dichiarato dovrebbe essere quello di informare sulle vaccinazioni. Il Ministero della Salute versa a VaccinarSì la somma di 494.500,00 per fare propaganda e monitorarne il risultato. “Monitorare la fiducia del pubblico nei programmi vaccinali e le sue necessità informative sviluppando un sistema di decisione assistita per le vaccinazioni tramite il sito “vaccinarsi.org” e altri siti e social network specificatamente dedicati alle vaccinazioni”.
            Assurdo, considerato che ci pensa già l’industria farmaceutica‬‬ (Farmindustria n.d.r.) http://www.vaccinarsi.org/patrocini.html
            Michelangelo Coltelli (maicolengel) che gestisce il sito BUTAC è l’autore del logo della rete TeamVaxItalia, mentre Alice Pignatti fondatrice dell’associazione “IoVaccino” si è occupata della grafica web. http://www.teamvaxitalia.it/chisiamo-teamvaxitalia.html
            VaccinarSì ed IoVaccino di cui sopra fanno parte della rete TeamVaxItalia, così come altri siti: Medbunker, RIV – Rete informazione vaccini.

            Bufale UnTantoAlChilo Mod dario • 5 mesi fa
            Ehi ragazzi, volevo avvertirvi, non è che per questo quantitativo extra d’informazioni che state inserendo sotto all’articolo poi sperate in un ritocco all’assegno del mese di giugno, eh? Che lo sapete che d’estate dobbiamo irrorare vaccini sulla penisola e i fondi solo al lumicino per gli straordinari. Conoscete la regola intervenire solo quando c’è un antivax in zona cesarini… Vi adoro, tutti! https://disqus.com/home/discussion/butac/il_dottor_jim_meehan_oftalmologo_8211_antivaccinista/#comment-3388804889

            Ora riuscirà ad esprimersi senza farfugliare?

          • Addirittura uno del team obblivax Italia foraggiato dal sistema???
            Le faccio un disegno: L’astroturfing nasce come tecnica di alterazione della percezione sulle qualità di un prodotto ( I vaccini? ) commerciale. Si basa in particolare sull’idea che molti giudizi positivi o lusinghieri verso un certo prodotto influenzino le scelte dei consumatori/utenti spingendoli all’acquisto o comunque a formarsi un’opinione positiva del prodotto stesso. In chiave duale, la tecnica dell’astroturfing può essere usata per bilanciare giudizi negativi in modo da rendere neutra la percezione che arriva al pubblico. Gli stessi concetti hanno trovato applicazione anche nell’ambito della comunicazione politica ( DL Vaccini al tanfo di dittatura sanitaria? ). Una variante della tecnica consiste nel creare un diverso contenuto, ad esempio un post su un blog ( Teamvaxitalia?) magari a mezzo di meatpuppet o sockpuppet, che tuttavia riferisca ed esalti l’oggetto dell’astroturfing.
            Il Ministero della salute e l’Istituto Superiore di Sanità sponsorizzano un sito Internet chiamato VaccinarSì il cui scopo dichiarato dovrebbe essere quello di informare sulle vaccinazioni. Il Ministero della Salute versa a VaccinarSì la somma di 494.500,00 per fare propaganda e monitorarne il risultato. Assurdo, considerato che ci pensa già l’industria farmaceutica‬‬ (Farmindustria n.d.r.) http://www.vaccinarsi.org/patrocini.html
            Michelangelo Coltelli (maicolengel) che gestisce il sito BUTAC è l’autore del logo della rete TeamVaxItalia, mentre Alice Pignatti fondatrice dell’associazione “IoVaccino” si è occupata della grafica web.

            “Bufale UnTantoAlChilo Mod dario • 5 mesi fa
            Ehi ragazzi, volevo avvertirvi, non è che per questo quantitativo extra d’informazioni che state inserendo sotto all’articolo poi sperate in un ritocco all’assegno del mese di giugno, eh? Che lo sapete che d’estate dobbiamo irrorare vaccini sulla penisola e i fondi solo al lumicino per gli straordinari. Conoscete la regola intervenire solo quando c’è un antivax in zona cesarini… Vi adoro, tutti! ”
            https://disqus.com/home/discussion/butac/il_dottor_jim_meehan_oftalmologo_8211_antivaccinista/#comment-3388804889

            Ora riuscirà ad esprimersi senza farfugliare?

          • Hydra Viridis

            Addirittura uno del team obblivax Italia foraggiato dal sistema???

            Poteva desiderare di meglio ?

            Le faccio un disegno

            La ringrazio, perchè mi sembra che con le parole abbia serie difficoltà, non è che per caso (da quel che racconta) è riuscito a farsi bannare anche alle elementari ?
            Cordiali saluti.

          • Addirittura ora non riesce a capire nemmeno il suo collega di butac? Niente a parte farfugliare e denigrare professionisti riconosciuti a livello internazionale ( http://www.affaritaliani.it/emilia-romagna/nanoparticelle-premio-internazionale-il-duo-gatti-montanari-ai-vertici040612.html ) la misera cultura che la circonda non le permette di andare oltre?
            Eppure l’ignoranza è temporanea, solo una cosa è per sempre, la stupidità. Non continui a dimenarsi tanto caro “meatpuppet” https://en.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet_(Internet)#Meatpuppet Purtroppo il servilismo ha questo effetto collaterale…. Infatti senza l’enorme forza della stupidità, la storia non potrebbe avanzare, anzi nemmeno durare.
            La stupidità è l’essenza segreta del tempo, il suo sortilegio, la sua ipnosi.
            Presto il carro dei vincitori sul quale siete saltati si trasformerà in zucca….Torni al suo vivaio…. lacchè. Grazie per l’esibizione ma non amo gli spettacoli dei burattini, quindi taglio i suoi fili, lei continui pure con le risposte sconclusionate, sostenute dai compagni di merende.

          • ~*Laura*~

            Salve Max AnimaMillenaria, io credo di aver capito chi lei sia e voglio ringraziarla per avermi dedicato le sue attenzioni ma da adesso in poi gradirei non essere più seguita, nè da Lei nè da questi psicopatici in abito da troller.
            Dopo gli ultimi eventi in cui mio malgrado sono stata coinvolta desidero non avere più “follower”, sono sempre più convinta del detto popolare Meglio soli che male accompagnati.
            Vista la mia deludente esperienza nei vari forum e blog ho deciso di limitare al massimo i miei interventi e di scegliere con più oculatezza gli utenti con cui avere uno scambio di pensieri ed emozioni.
            Detto questo, Lei sa bene che dove vado io poi arriva (visibili o invisibili) la fanteria della Dea Scenza a portare venti di guerra quindi Le auguro di proseguire il suo cammino con forza e coraggio, stia attento ai pericoli e tenga sempre presente la Meta da raggiungere.

            Buon viaggio

          • Prego scusi? Lei non è la prima volta che si palesa insieme a questi soukpuppet….. con affermazioni ambigue. Dove è quando l’avrei seguita? Ci tengo a precisare che io non la conosco è non ho mai seguito i suoi interventi, basta guardare i miei commenti sono pubbliciiiiiiiii….. Sono stato sempre è solo un commentatore del FQ, non ho mai dialogato con lei. Le ho dato un like in questa discussione, dove interviene contro burioni, però visti i suoi toni deliranti non si preoccupi non capiterà più. https://www.vvox.it/2017/10/20/no-vax-ad-asolo-burioni-cacciare-sindaco-a-pedate/
            Dove un famoso utente mascherato di Butac sosteneva burioni, in più apostrofava utenti che erano contro burioni con frasi indicibili, lei è immune a questi soggetti? https://www.google.it/search?q=marcopoli17+butac&oq=marcopoli17+butac&aqs=chrome..69i57.4603j0j1&sourceid=chrome&ie=UTF-8
            Stia attento ai pericoli? Di cosa parla? Dovrei intimorirmi?
            Forse ho rovinato il teatrino di burattini e burattinai? Peccato…
            Le sue affermazioni sembrano molte simili al dottorino di butac che dopo essere stato preso in castagna sul FQ, fece queste affermazioni……

            Powers of Ten ↪ MattiaFonte ●
            Io su Butac ho commentato solo 1 volta e per criticare ciò che si diceva.
            Posso essere assolto?

            MattiaFonte ↪ Powers of Ten ● un giorno fa
            Addirittura solo? 11 apr 2017 – Veramente nel blog di Gioia c’è il tuo amico Power of Ten, è un giovane medico preparato e motivato, se vai a leggere i suoi papiri potrai … http://www.butac.it/nome-omen-dell...

            Lady O ↪ MattiaFonte ●
            Grazie delle informazioni preziose, visto che frequento il blog di Gioia Locati e fino a qualche mese fa anche quella masnada di butachiani, mi è utile sapere che PoT forse ha anche altri profili e che è amico di random 732… adesso tutto mi è più chiaro.
            Non cambieranno mai, sono anime sulla via dell’involuzione, meglio lasciarli/e al loro destino per evitare che ci trascinino con loro.
            Andiamo avanti nonostante la Corte Costituzionale che rappresenta i sommi sacerdoti, gli scribi e gli farisei di questi tempi.
            Buon lavoro, mi stia bene.
            Cordialmente

            Powers of Ten ↪ Lady O ●
            Lady O!
            Ma quanto tempo!
            L’altra mattina l’avevo vista dal fruttivendolo ma ero di fretta e non sono riuscito a salutarla.
            Come stanno i suoi cari?
            Visto che ci siamo le comunico che Don Pierino ha organizzato per domenica una gita a Sotto il Monte, sa il paese natio di Papa Giovanni XXIII? Io e Random abbiamo comunicato già la nostra presenza. Lei viene con noi? Dai su, una bella gita con i vecchi amici!
            Si ricorda di quando abbiamo fatto insieme il cammino di Santiago? Bei tempi quelli.
            Quanto ci divertivamo!
            Comunque mi ha fatto piacere sentirla.
            Semmai una di queste sere la chiamo e ci facciamo una bella chiacchierata come un tempo.
            Mi stia bene!
            A presto!

            Lady O ↪ Powers of Ten ●
            Ma che sta blaterando? Se ci siamo scritti 10 giorni fa nel blog “Col senno di poi” e mi ha dedicato il suo solito papiro concludendo che lei in medicina ha molte conoscenze mentre io e i miei amici non ne abbiamo quindi dovremmo stare zitti.
            Mi tolga una curiosità: era un allievo della star del web più fammosa d’Itaglia?!? Quello che se non gli dai ragione ti blasta e riblasta e non contento continua a blastare… che spreco di laurea!
            Che strano il mondo: c’è chi va in giro a pavoneggiarsi di convegno in comizio e chi muore senza una cacchio di Tac nel fior fiore della vita… i vaccini non prevengono queste morti tragiche, anzi forse stanno favorendo tutto questo: sids, arresto cardiaco improvviso, tumori, diabete, meningiti, malaria, autismo, malattie rare e sconosciute…
            Le nuove generazioni non arriveranno manco ai 50 anni, di questo passo sarà peggio del diluvio universale.
            Mi stia bene anche lei, ci vediamo da Gioia… prima o poi 😉

            Powers of Ten ↪ MattiaFonte ●
            Ah sì, il mio caro amico random732.
            Quanti bei ricordi dei tempi passati insieme.
            Eravamo giovani e spensierati. Io tra i due ero la “testa calda”, per fortuna che lui mi teneva in riga.
            Ricordo che c’era un gruppetto di ragazzi che era invidioso di noi e di ciò che facevamo (a quel tempo le ragazzine giravano tutte intorno a noi e loro non se li filavano), ma poi abbiamo risolto l’astio e ci siamo uniti in un gruppo unico. Uno di questi probabilmente è quello che ha scritto quel commento. Che caso ritrovarsi dopo tutto questo tempo tutti a commentare su internet. E’ un po’ come una rimpatriata.
            Grazie Mattia, mi hai fatto rivivere ricordi da tempo sopiti.

          • Be Bop a Lula

            @libert_discelta:disqus
            Beppe, anche se sei stato scoperto, ti era stato riconosciuto l’onore delle armi in quanto effettivamente molto bravo come troll.
            Cadere nello squallido giochino del finto dialogo con te stesso è una caduta di stile che da te non mi sarei aspettato. Tanto più che dici di non conoscerti e di non esserti mai seguito, e poi rispondi a Laura citando l’altro tuo nick Lady O. Anche se hai cancellato rimane la traccia sulla mail di tutti quelli che seguono questa discussione. https://uploads.disquscdn.com/images/dbb5deedf32aef05530cae2d2b77088171315e2ac095863f62e67aeffa3617df.png https://uploads.disquscdn.com/images/e5b8bc3941ccfb10ecd0a224e9e077568ef18d6ddad8fbf23edb607318802c9b.png

          • ~*Laura*~

            Ti sbagli Enemy, i trolls bravi nel stalkerare e denigrare le persone perbene siete tu, Eugenio Bongiornio/freddo, ClaudioPinna, Dr Terrible… certamente non siete gli unici nè i migliori ma a me fate particolarmente ribrezzo.
            Il veleno di internet sono i malati di cretinismo e i malati di protagonismo, voi siete entrambe le cose.
            Beppe è un nome comune che ho usato per crearmi un account mail, temevo di incontrare brutti ceffi e così è stato.
            Adesso cortesemente torna nel tuo sepolcro puzzolente e non rivolgermi più le tue sgraditissime attenzioni particolari, mi sono spiegata?

          • Essenza

            Max, sei un grande. Da parte di Max AnimaMillenaria a @Be Bop a Lula
            Che delirio mistico…Poi detto da uno che ha cancellato due commenti in mia risposta dove postava come link butac, sai che credibilità. Volevi restare anonimo? Da come ti dimeni sembri pure uno dei bamboccioni. Cmq sei molto divertente anzi ti ringrazio per aver ripostato il commento che il suo team aveva mandato in spam…. basta aprire un profilo disqus di un utente cliccare sui puntini sospensivi è segnalare come spam. Se questa semplice operazione viene fatta da un team di più persone il commento viene messo in spam, morale della storia, profilo bloccato anche su IXR.

            Be Bop a Lula Max AnimaMillenaria • 8 giorni fa http://www.butac.it/rivelaz
            6:04 a.m., Monday Nov. 27 | Other comments by Be Bop a Lula
            Questo commento è stato eliminato

            Be Bop a Lula Max AnimaMillenaria • 4 giorni fa Poi non dire che non ti voglio bene: http://www.butac.it/studi-s
            8:32 a.m., Saturday Dec. 2 | Other comments by Be Bop a Lula
            Questo commento è stato eliminato

          • Be Bop a Lula

            @disqus_UR018Sxpqr:disqus
            E che sarà mai? Ho solo scambiato un trollaccio schifoso con un altro.
            Mica è colpa mia se vi assomigliate tutti come i cinesi.

    • Be Bop a Lula
  • LibertàdiScelta= Censura

    Scusate ma parlate di burioni “il minuscolo è dovere” quale?
    Questo? ROBERTO BURIONI / IL GURU PRO VACCINI E’ ISCRITTO ALLA MASSONERIA – GRANDE ORIENTE D’ITALIA. A SUA INSAPUTA ? http://www.lavocedellevoci.it/2017/08/16/roberto-burioni-il-guru-pro-vaccini-e-iscritto-alla-massoneria-grande-oriente-ditalia-a-sua-insaputa/

    Oppure di questo? ROBERTO BURIONI, IL MAGO DEI VACCINI / ECCO TUTTI I BUSINESS A BASE DI BREVETTI & BIG PHARMA, DA BRACCO A POMONA
    http://www.lavocedellevoci.it/2017/04/18/roberto-burioni-il-mago-dei-vaccini-ecco-tutti-i-business-a-base-di-brevetti-big-pharma-da-bracco-a-pomona/

  • LibertàdiScelta= Censura

    Ormai siamo al regime la libertà di stampa è un ricordo, sono exabbonato commentatore del Fatto Quotidiano un giornale che si definisce indipendente ma poi si omologa al sistema. Sono stato bannato perseguitato da troll che con il supporto della moderazione e dei vari blogger asserviti portavano l’acqua al loro mulino. Detto ciò ieri ho denunciato sul loro blog il fenomeno di astrotrfing che si verifica sugli articoli dei vaccini per tutta risposta commenti canellati dopo oltre 24 ore con account bloccato. Eccoli i commenti che smascherano FQ insieme alle loro guardie carcerarie del pensiero unico. Ormai su questo blog vige la caccia alle streghe, unca cosa miserevole, basta porre domande sui vaccini e sarai stolkerizzato da una miriadi di troll e soukpoppet che con la loro arte di creare flamewar, negherebbero pure l’olocausto. Ieri ho incontrato in questo blog un utente che affermava ciò: ” Mi ritiro da questo blog Un grazie sentito a Powers of Ten, Baol in Wonderland, Pier Sandro, marcopoli17, Plm6, Northia, Tito, downwind, Beta per l’energia spesa nel cercare di arrestare il lahar di ”
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/20/vaccini-senato-approva-il-decreto-sanzioni-abbassata-monodose-niente-farmacie-da-12-10-obbligatori-ecco-cosa-cambia/3741976/#15820920

    Involontariamente fece una lista incompleta, logicamente non comprente anche i soukpoppet creati ad arte, sapete cosa hanno in comune tutti questi?
    https://it.wikipedia.org/wiki/Sockpuppet
    Provengono o postano un sito in particolare:
    http://www.butac.it/partecipa-al-cambiamento-con-teamvaxitalia/
    Basta fare una semplice ricerca il loro nome + butac vi si aprirà un mondo oppure seguite le discussioni sui vaccini si evince chiaramente il loro gioco di squadra. https://disqus.com/home/discussion/fattoquotidiano/vaccini_camera_conferma_fiducia_al_governo_con_374_si_147_contrari/#comment-3440584145
    Oppure guardate in questa discussione nel vostro sito Hidra virdis, signor coccurullo, marcopoli17 Indovinate da dove vengono? Gente che ha fatto della loro ignoranza un lavoro.
    https://www.informarexresistere.fr/burioni-segnalato-allordine-dei-medici-per-cio-che-scrive-su-facebook/
    Giusto per capire:
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/09/26/farmacie-senza-omeopatia-una-petizione-chiede-di-vendere-fuori-le-stregonerie/3878356/#25169883
    https://it.wikipedia.org/wiki/Astroturfing#Aspetti_giuridici
    https://disqus.com/home/discussion/butac/il_dottor_jim_meehan_oftalmologo_8211_antivaccinista/#comment-3388804889

    Su questa discussione ci tengo a precisare per conferma: Laura Boldrini “Sono in contatto con esperti, i cosiddetti debunker: – ha spiegato la presidente durante un incontro con la stampa – il debunking è l’attività che smaschera le bufale” attraverso una verifica attenta e puntuale sulle fonti e sulla trasmissione della notizia. ”Sono Paolo Attivissimo (Il Disinformatico), Michelangelo Coltelli (Bufale un tanto al chilo), David Puente (Davidpuente.it) e Walter Quattrociocchi del CSSLab dell’IMT di Lucca – prosegue Boldrini – e consegneremo l’appello ai grandi social network che devono essere seri”. http://www.repubblica.it/tecnologia/social-network/2016/12/15/news/boldrini_lancero_un_appello_ai_cittadini_per_per_smascherare_le_bufale_web_-154161688/?refresh_ce
    https://www.youtube.com/watch?v=2tTm7xeru8c

    Questa testata “indipendente” ha agevolato il comportamento di questi esseri? https://disqus.com/by/libert_discelta/
    https://disqus.com/by/disqus_jBsS43nmuG/
    Avete tolto disqus “troppe prove?” con una supercazzola visto i profili che girano in questa discussione. https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/08/31/ilfattoquotidiano-it-cambia-la-propria-piattaforma-commenti-da-oggi-piu-facile-e-sicuro-condividere-la-propria-opinione/
    Ognuno tragga le proprie conclusioni, di sicuro la loro misera propaganda non può fermare la forza della verità. Un sentito grazie al Prof. Montanari per il suo lavoro, resista contro questi giullari , purtroppo per loro la propaganda non sarà mai scienza.