La differenza tra una cioccolata calda e una cioccolata calda vegan

0

Cioccolata calda vegan: una tazza ha solo 77 calorie!

Una ricetta vegana veloce e facile da realizzare, per accontentare le richieste di grandi e piccini. Vera delizia per il palato, la cioccolata calda è una bevanda tipicamente invernale che si può consumare amara, oppure con l’aggiunta di zucchero, panna e aromi.

Oltre alla piacevolezza del gusto, la cioccolata calda ha il potere di rievocarci ricordi di bambino, quando ne eravamo particolarmente ghiotti, e ogni tazza di cioccolata è un tuffo nel passato. Ecco dunque come riassaporare i ricordi della nostra infanzia e senza neanche pagare il prezzo di centinaia di calorie!

Si serve come merenda e per la pausa delle cinque, anche dopo una lunga passeggiata sulla neve o dopo una giornata di freddo intenso. È davvero l’ideale e riporta alla memoria i pomeriggi delle domeniche del passato, quando una camminata invernale in centro assicurava questo caldo e inebriante premio. O le tombolate  da bambini, con cioccolata calda e pandoro per merenda. Ma è proprio vero che dobbiamo rinunciarci a causa delle troppe calorie?

Calorie di una tazza di cioccolata “vegana”

Per quanto riguarda l’apporto energetico e le calorie contenute in una tazza di cioccolata calda vegana, i valori cambiano in base alla tipologia di cioccolato utilizzato e al mix di ingredienti presenti. In media circa 100 grammi di prodotto posso equivalere a 80 calorie, 77 per essere precisissimi. Ovviamente poi questa cifra può variare in base alla presenza di latte, zuccheri e panna, che incidono sul conteggio finale.

La cioccolata calda “vegan” abbatte i grassi

Una singola tazza i cioccolata calda può contenere proteine, grassi, carboidrati, ma anche fibre e sali minerali. Tra quelli più significativi troviamo potassio, magnesio, fosforo, calcio e sodio, quindi vitamine PP, vitamina A, folati. Per abbattere i grassi e dimezzare i valori del colesterolo, è bene scegliere il cioccolato amaro, in aggiunta al latte di soia o di riso, e allo zucchero di canna integrale.

Fonte: soluzionibio