Come pulire la guarnizione della lavatrice con prodotti naturali

0

Vi è mai capitato di aprire l’oblò della lavatrice, di sperare di sentire l’odore di detersivo e ammorbidente fresco, e invece venite colti da un terribile cattivo odore?
Le cause di questo inconveniente sono spesso da ricercarsi nella muffa che si crea nelle guarnizioni, difficili da raggiungere e quindi da pulire.

Spesso la cattiva manutenzione di questo elettrodomestico è causa di cattivo odore, di muffe e della comparsa di funghi dannosi per la salute. Ma esistono dei semplici ed efficaci prodotti naturali per tornare a far profumare la nostra lavatrice.

Pulire la gomma della guarnizione con un detergente fatto in casa

Uno dei primi componenti che bisogna pulire per eliminare la muffa è appunto la gomma della guarnizione della lavatrice. Osservate bene prima di pulirla com’è collocata, affinché poi riusciate a rigirarla in modo corretto.  Quando avrete identificato la zona annerita, spruzzate il detergente naturale, fatto con un bicchiere di aceto bianco e alcune gocce di tea tree oil, e strofinate energicamente con un panno pulito o con una spugna, per rimuovere a fondo tutte le macchie di muffa. Percorrete tutta la guarnizione per assicurarvi che non ne rimanga nessuna traccia. Quando sarete sicuri di averla eliminata tutta, spruzzate un altro po’ di prodotto e passate un panno asciutto per eliminare i residui.

Fatto questo, passate a pulire l’interno della lavatrice utilizzando un panno per eliminare i depositi di sporcizia. Successivamente, applicate uniformemente il detergente naturale impiegato per la pulizia delle guarnizioni. Lasciate agire per diverse ore con lo sportello chiuso. A questo punto versate nella lavatrice 1 litro d’aceto bianco e nella vaschetta dell’ammorbidente versate dell’acqua con 10 gocce di olio essenziale di tea tree; dunque far partire un lavaggio ad alte temperature.

Lavaggio con detergente naturale della lavatrice

Pulire il cestello della lavatrice e i tubi

Questo procedimento farà tornare la lavatrice come nuova ed eliminerà tutte le impurità e le muffe. È possibile ripeterlo anche una volta al mese e il vostro elettrodomestico durerà così anche più a lungo.
Per evitare la ricomparsa della muffa fare sempre attenzione ad asciugare la gomma alla fine di ogni lavaggio, a lasciare sempre l’oblò un po’ aperto per permettere il passaggio di aria e a far asciugare le vaschette il più possibile, magari anche sfilando il blocco e mettendolo a colare.

Fonte: SoluzioniBio