Come sbiancare i capi ingialliti con i rimedi della nonna

0

I capi bianchi tendono a macchiarsi molto facilmente con qualsiasi tipo di sostanza entrino in contatto, inoltre, quando vengono usati molto, cominciano ad ingiallire inesorabilmente.

Colletti e maniche di camicie o magliette che siano, niente da fare: le abbiamo provate tutte, ma il bucato non rimane bianco e splendente come vorremmo?
Per sbiancare i nostri capi, molto spesso ricorriamo all’uso di prodotti chimici in vendita sul mercato, specialmente quelli che contengono cloro, e che sembrano essere la migliore soluzione per recuperare la tonalità bianca e pulita dei nostri vestiti.

Quelli che… “più bianco non si può”! Eppure esistono dei prodotti naturali a cui forse non avete mai pensato; dei “rimedi della nonna” di cui si è persa la memoria. Senza dire che sono anche più economici. Vediamo insieme quali sono.

Prodotti naturali per sbiancare i vestiti ingialliti

Come sbiancare il bucato ingiallito con sale, aceto, bicarbonato e limone

Per sbiancare il colletto della camicia o per eliminare i fastidiosi aloni di sudore dalle magliette, provate a trattare la zona con del succo di limone. Lasciate agire per circa dieci minuti e successivamente immergete in una bacinella con acqua e bicarbonato.

In alternativa, potete mettere il capo direttamente il lavatrice senza dover utilizzare il bicarbonato. Il limone avrà così un’azione pre-trattante.

Uno dei metodi più efficaci utilizzati dalle nonne è la combinazione del succo di limone con il sale. Fate bollire due litri circa di acqua e versateli in una bacinella. Aggiungete un cucchiaio di sale e il succo di mezzo limone. Immergete poi i vestiti fino a quando saranno coperti del tutto dall’acqua. Lasciate in ammollo per circa un’ora e sciacquate sotto l’acqua corrente.

Per un bucato bianco e senza cattivi odori unite l’azione sbiancante del limone con quella anti odore dell’aceto di vino bianco.
In una bacinella versate mezzo bicchiere di aceto e del succo di limone e immergete i capi da lavare. Dopo circa mezz’ora di ammollo sciacquate e preparate un’altra bacinella con solo delle fettine di limone. In questo modo l’odore dell’aceto sparirà e i vostri capi saranno più bianchi e splendenti di prima.

Fonte: SoluzioniBio