Comunali 2018: boom della Lega, il M5S frena, il Pd crolla

0
comunali 2018

Comunali 2018 – La Lega fa vincere il centrodestra. Crolla il M5S, tiene il Pd

Il Carroccio riprende Treviso. Riconferma dem a Brescia. L’effetto Raggi affonda i 5Stelle a Roma

Va a rilento lo spoglio per il primo turno delle elezioni comunali 2018. Le uniche certezze sono la riconferma del sindaco di centrosinistra di Brescia Enrico Del Bono nonché Vicenza e Treviso strappate dal centrodestra al centrosinistra.

Più che probabile la vittoria al primo turno del centrodestra a Catania (il sindaco uscente di centrosinistra Bianco ha già concesso la vittoria al suo avversario). A Vicenza Rucco ha superato di poco il 50%: decisiva la desistenza di M5s che non ha presentato liste.

Ballottaggi tra centrodestra e centrosinistra si profilano a Sondrio, Massa, Pisa, Siena, Ancona, Teramo, Brindisi. Un ballottaggio tra centrosinistra e M5s si profila ad Avellino. Tra centrodestra e M5s a Terni. A Barletta e Siracusa il centrodestra potrebbe vincere al primo turno.

A Trapani è nettamente in testa Tranchida sostenuto da liste civiche. A Ragusa il ballottaggio potrebbe riguardare FdI e M5s. A Viterbo e Messina centrodestra e civiche. A Imperia il ballottaggio potrebbe essere tra Claudio Scajola e il centrodestra.

(AGI) – Roma, 11 giu. – Complessivamente il centrosinistra aveva 16 sindaci nei comuni capoluogo di provincia e per ora ne riconferma solo 1. Il centrodestra ne aveva 3 e quest’oggi potrebbe gia festeggiare a Treviso, Catania, Barletta, Siracusa, Vicenza e Imperia (probabile ballottaggio tra Scajola e centrodestra).

Il Movimento 5 Stelle non sfonda. Aveva il sindaco di Ragusa e per ora, salvo sorprese, si deve accontentare di correre ai ballottaggi in tre citta: Avellino, Terni e la stessa Ragusa. Il centrosinistra ha gia perso 9 dei 16 comuni in cui governava.

A Treviso, Vicenza, Imperia e Catania ha vinto il centrodestra. A Siracusa e Barletta quasi. A Terni il probabile ballottaggio sarà tra centrodestra e M5s. A Viterbo e Messina tra centrodestra e civiche.

Gli altri comuni dove il centrosinistra governava sono: Brescia (Del Bono confermato sindaco), Sondrio, Massa, Pisa, Siena, Ancona (ballottaggi col centrodestra), Avellino (ballottaggio con M5s). Il centrosinistra sarà però al ballottaggio nei comuni di Teramo e Brindisi, finora governati dal centrodestra.

Per quanto riguarda i municipi 3 e 8 di Roma, il Movimento 5 Stelle rimane a bocca asciutta. Alla Garbatella vince il centrosinistra al primo turno. A Montesacro sarà ballottaggio tra centrosinistra e centrodestra.

Nei comuni non capoluogo a Imola sarà ballottaggio tra centrosinistra e M5s. A Ivrea e Iglesias tra centrosinistra e centrodestra. Nel borgo terremotato di Ussita è stato eletto con 165 voti Vincenzo Marini. Vittorio Sgarbi è il nuovo sindaco di Sutri nel viterbese. Fonte: IL DUBBIO