Consulente Intelligence Nato: «Ecco perché il potere ha fabbricato i 5 Stelle»

38

Fausto Carotenuto: perché il potere ha fabbricato i 5 Stelle

Votate 5 Stelle, per ripulire la politica. Quanti italiani ci sono cascati? Tantissimi, a quanto pare: quasi un elettore su tre. «Un colossale equivoco». Le vittime? «Gli elettori stessi, ma anche moltissimi parlamentari grillini, che pure si impegnano con serietà. Senza capire che i loro vertici non gli consentiranno mai di affrontare, davvero, i problemi dell’Italia». Perché il format-Grillo non è stato creato per quello. «E’ stato fabbricato, come già la Lega di Bossi, solo per sostituire una classe dirigente corrotta con un ceto politico ancora più prono ai grandi poteri economici». E’ la ricostruzione di Fausto Carotenuto, analista internazionale di lungo corso, già consulente dell’intelligence Nato. Il suo riassunto: «Prima c’era una casta semi-ladra ma politicamente capace. Era corrotta, ma faceva anche gli interessi del paese. Quindi andava rimossa. Come? Facendo degenerare nel ridicolo il ventennio berlusconiano, fino a indurre nausea e rigetto nell’elettorato, al punto da esprimere un voto in apparenza anti-sistema». Stesso schema, ripetuto due volte: prima con Bossi, impegnato a “picconare” la Prima Repubblica, e poi con Grillo, per far piazza pulita di Berlusconi.

Un’analisi che Carotenuto ripropone ai microfoni di “Border Nights”, trasmissione web-radio condotta da Fabro Frabetti. «State certi – dice Carotenuto – che non lo vedrete mai, un “grillino” puro, al ministero dell’interno – a meno che, appunto, non sia affatto puro». Uno come Di Battista, per dire, dalla sapiente mimica mediatica? «Appunto: si vede benissimo che è manipolato. Bisognerebbe scoprire da chi». Retroscena a parte, Carotenuto si concentra sulla sostanza: finora, i 5 Stelle non hanno affrontato un solo tema centrale, per esempio di politica economica: nulla, mai, che potesse anche solo lontamente impensierire il potere. «Attaccano Renzi, e certamente i parlamentari grillini sono in buona fede. Ma non capiscono – aggiunge Carotenuto – che in fondo fanno lo stesso mestiere: anziché produrre buona politica, si adoperano per togliere spazi alla politica. Chi taglia stipendi, chi Province. Cambiano i dettagli, non il succo: è il potere che ha interesse a sabotare la politica, verticalizzando i centri decisionali. E anche i 5 Stelle fanno parte di questo schema».

Per Carotenuto, il potere è abilissimo nell’allestire «un teatrino raffinato e drammatico». Cambiano gli attori, ma gli sceneggiatori sono sempre gli stessi, «da alcune centinaia di anni». Due correnti: una conservatrice e l’altra sedicente progressista. «Quella conservatrice vuole concentrare gli egoismi umani, e sulla predazione costruisce imperi finanziari, politici, religiosi». Poi c’è l’altra corrente, «che è infilata negli stessi posti, nelle stesse nazioni, nelle stesse religioni e organizzazioni massoniche. Sempre per il potere, quindi in ossequio al suo lavoro anti-coscienza, questa corrente cerca di incamerare tutto il desiderio di solidarietà e di amore che c’è nella gente». Brutto spettacolo: «Da una parte gli sfruttatori dell’egoismo, e dall’altra gli sfruttatori dell’altruismo. Ma sempre sfruttatori sono. E non so cosa sia peggio», continua Carotenuto. «Quando dominano i poteri conservatori a me viene il mal di pancia. Quando invece finalmente arrivano a dominare i grandi poteri che sfruttano la voglia di bene della gente, mi viene il mal di fegato». I peggiori? Forse questi ultimi: «E’ più difficile accorgersi di loro, di quello che fanno veramente. Ti dicono: vieni, ti ho fatto un partito apposta, una nuova loggia massonica, una nuova forma di religione, t’ho fatto anche un nuovo modo di essere Papa. Ma poi ti portano sempre nello stesso posto, che è quello della non-crescita della coscienza».

Fonte: libreidee.org

38 Commenti

  1. Questo tizio Carotenuto o chi per lui ha preso tale e quale la mia teoria sulla #Pervertitocrazia pubblicata in blog e poi libro nel 2014 e ne ha fatto una marmellata contro il M5S. Non posso neppure dire “che onore” perché al posto dello zucchero in questa marmellata ci ha messo il sale. Che sfiga però. Non ho mai ambito ad essere edito da una casa editrice ma non pensavo di finire plagiato per le boiate. Pazienza. Guardiamo #oltre.

  2. Un’analisi è un’analisi che può essere condivisa o meno, di certo dà sempre degli spunti. E’ innegabile che il M5S sia il rinnovamento politico degli ultimi anni ma è anche chiaro che il sistema, così com’era, se non avesse trovato una valvola di sfogo avrebbe mandato in malora anni e anni di controllo. Si sa che l’essere umano quando è alle strette o si suicida o dà il peggio di sè ed è lì che lor signori hanno paura(in fondo sono esseri anche loro). Nonostante io, ahimè, voterò M5S perchè se mi guardo in giro non vedo di meglio e allora tenterò la fortuna l’ennesima volta, mi è stato chiaro, partecipando all’interno in varie riunioni che tanti sono in buona fede ma c’è molta spazzatura e, stranamente, questa il più delle volte è avallata dai vertici(è qui ci sarebbe da pensare). Altra domanda, alla quale bisognerebbe prestare molta attenzione, è questa: come mai molte persone libere, liberi professionisti altamente qualificati non si prestano ad entrare in gioco in questa dinamica che il più delle volte viene osteggiata? L’uno vale uno ha avvicinato moltissime persone alla politica ma ha creato un falso mito che ognuno di noi vale come l’altro(cosa vera dal punto di vista umano)che in campo professionale è un’autentica sciocchezza. Quindi, altra domanda, a chi servono persone che non hanno esperienza nè lavorativa nè politica che arrivano ai vertifici di un movimento?Al controllo totale, ovvio! Nel mio caso, ripeto e ribadisco io sono pro M5S perchè non vedo altra alternativa dopo la quale si va a consegnare la tessera elettorale perchè la presa in giro è palese ma se si volesse arrivare proprio a questo? Parliamo di burattinai che hanno tanta di quella conoscenza da poter anticipare ogni singola mossa mentale ma da avere paura di quella “barbara” dove ognuno agisce da persona impazzita e non controllabile allora lì dovrebbero far emegere la loro vera figura che è quella da repressore di ogni forma di crescita umana, sociale ma solo da controllo(e qui si potrebbe fare un pensierino al film “Matrix”). Probabilmente la mia analisi sarà da fiction, irrealista, fantasiosa ma io credo che a questo punto, visto come vanno le cose, la fantasia ha superato la realtà e solo svegliandosi e capendo che la barca va fatta andare con l’aiuto di tutti si può riprendere a solcare il mare…altrimenti si avrà sempre l’idea di muoversi quando invece si è fermi essendo le onde e fartelo credere. Saluti

  3. Scusate, quindi? Lo prendiamo in quel posto e basta? Diciamo qualcosa tipo: “Meglio quando c’era la DC: rubavano ma rubavano tutti e quindi andava bene a tutti”. Mo, non per dire niente, due minuti di ricerca e sull’autore esce questo:
    “Breve profilo personale esperto di Scienza della Politica Spirituale, studioso di Storia Spirituale (Cioè?!?!). Dopo una carriera come analista politico e imprenditore (quindi, si potrebbe dire amico del Berlusca, ma analista politico…), si dedica alla Scienza dello Spirito (che mi sembra perfettamente inerente per poi parlare di politica). Co-fondatore di UNA RETE D’AMORE …” (Ahhh… mo si che è tutto chiaro)…

    • i 5* SONO DEI CONSERVATORI A TUTTO TONDO…DA LORO NON VERRA’ ALCUN CAMBIAMENTO …AL RECENTE REFERENDUM HANNO DIFESO STRENUAMENTE QUESTO REGIME SENZA PROPORRE NESSUN CAMBIAMENTO…

  4. L’articolo non ha tutti i torti, ed anche i legami di Casaleggio con l’elite finanziaria che controlla il mondo erano noti da anni (Enrico Sassoon, ex direttore di Mondo economico , già editorialista del Sole 24 Ore , alla guida dell’American Chamber of Commerce e oggi della rivista di management Harvard business review e’ infatti socio della Casaleggio Associati). Tuttavia affiancare Di Battista o la Raggi a burattini del potere mi sembra azzardato, anche perche’ il sistema Rousseau va in tutt’altra direzione. I 5 stelle comunque non sono ne’ Grillo ne’ Luigi di Maio, che sono solo i portavoce, ma il totale dei loro iscritti che decide di volta in volta quali scelte attuare (cosa che invece non succede negli altri partiti).

  5. cos’è il pd ? la menzogna della politica italiana . Il partito che promuoveva la difesa del più debole , la giustizia e l’amore per la patria che per poter governare ( RUBARE ; FREGARE E DELINQUERE ) si è alleato con il centro destra ( o quella cosa che si chiama destra ) invitandoli al tavolo del gioco dove la posa in palio era ed è ancora la distruzione del nostro paese, la disperazione della gente , il dolore dei anziani e dei malati , delle mamme e dei papà senza lavoro .. Con che faccia vi presentate sul web ancora ? Non possiamo ne anche parlare della vergogna nel vostro caso . l’avete aggirata , negata e avete presso le distanze da questo sentimento . Sentimento che a molti altri è stato vissuto e interpretato seriamente trasformandosi cosi in un sentimento di colpa che li porto a cambiare la mentalità elettorale ( politica ) e girare le spalle a coloro per cui hanno dato il loro voto . Cosi nacque il MoVimento 5 Stelle . L’elettorato italiano oramai e diviso in due , non solo politicamente ( questo è visibile … ) ma mentalmente .Una parte vive nel oscurità e perversità mentre l’altra ala luce del sole , guardando le persone negli occhi dicendo , basata al vecchio sistema politico mafioso degli ultimi anni e dedicandosi cosi al totale cambiamento del loro paese . Noi siamo l’antivirus ma ci dispiace , nel vostro caso il virus è incurabile ,perché è già mutato . Potrei dire ; pensate prima di sparare cazzate … ma vi manca l’organo specifico per farlo . Smettete di fare ancora i buoni non regge più ci siamo riusciti a SMASCHERARVI sia voi che i vostri concubini . Informare per Resistere ma se resistete alla cura di disintossicare fatta per anni da questa parte come pensate di curarvi ? Anche voi fate parte da coloro che si godono i soldi dalle mie tasse ? VERMI ..

  6. beh sono meravigliato di questo consulente..della nato…schifato e incredulo..se cosi fosse vero, nessuno e dico nessuno, dovrebbe mai più credere a niente.. possibile che non ci sia rimasto qualche essere umano puro ? beh se cosi fosse non varrebbe più la pena di vivere su questo mondo, rimasto senza speranza di cambiamenti, quindi o si è marci dentro e forse è così… oppure consiglio il consulente di lasciare perdere il suo lavoro che può essere che realmente non sia “nato” per quello forse era un buon massone o guru di qualche setta…

  7. se l’estensore si riferiva a berlusconi quando diceva che un tempo c’era buona politica, anche se ladra, ma che faceva gli interessi del paese ha preso una grossa topica!! c’è stato quel periodo ma era antecedente al berlusca si trattava della dc!!

  8. «Prima c’era una casta semi-ladra ma politicamente capace. Era corrotta, ma faceva anche gli interessi del paese. …” Ma che cazzo di ragionamento è?????

  9. Ho sempre detto quello che dice carotenuto e sono andato un po oltre: In Italia la gente vota non secondo ideali ma secondo il principio “e’ tutto un magna magna…. e cosi sono sorti prima Forza italia contro la prima repubblica, la lega contro roma ladrona e i grillini.
    A parte questo la politica italiana e’ supervisionata dagli USA fin da quando ci hanno liberato (come per l’IRAQ e altri paesi) prima attraverso il papa e la DC po quando woytila e’ stato impegnato a far crollare il muro e’ stato delegato un capitalista come il berlusca fino a quando le correnti poolitiche usa hanno creato le loro “FILIALI” in italia e cosi abbiaimo il partito DEM che fa capo a Obama e Clinton mentre i 5 stelle sono alle dipendenze dei repubblicani. Ognuno a fare gli interessi delle rispettive lobby……basta togliersi gli occhiali ed e’ tutto di fronte ai nostri occhi: stanno distruggendo lo stato pezzo per pezzo per sostituirlo con i privati. Tra una decina d’anni saranno privati anche i tribunali “per una maggior efficienza della giustizia”

      • Hai detto due cose e ne hai sbagliate quattro….. Tipico della presunzione e di chi non ha il cervello per pensare come i grillini che altrimenti non voterebbero degli ignoranti raccomandati da grillo. Il massimo dell’assurdo e che questo nuovo genio della politica non si candida in prima persona ma candida i suoi picciotti dei quali tirerà i fili….. Pensa che imbecillità votarli

  10. A parte le contraddizioni nell’articolo di questo Carotenuto, una cosa ha dimenticato: la situazione italiana – e nel mondo – é disperata. Se i 5* effettivamente sono un’altra manovra di una delle correnti di potere di cui parla, non avrebbe lunga vita. Dimentica che 10 milioni di italiani credono in questo movimento che – se non si attiene al programma – provocherebbe una rivoluzione, il caos, cosa che non gioverebbe a nessua delle due correnti. Inoltre, caro Carotenuto, scrive una critica interessante, ma come ogni critico, non dá soluzioni, dice insomma che gira e gira ci ritroveremo sempre nella stessa situazione, anzi, con i “buonisti” in una peggiore. Carotenuto! Si svegli! Si rende conto che questa situazione non é piú sostenibile? Che il liberalismo estremo attuale sta distruggendo il pianeta ed uccidendo milioni di persone? Lei é stato consulente dell’Intelligence all’ONU (bah, son sapevo che essa necessitava anche spioni), Considerando il teatrino di abulici incompetenti presenti nell’ONU, lei non é una garanzia di saggezza – infatti mi domando quali consigli ha potuto dare ad una istituzione inutile ed obsoleta che non ha potuto frenare le continue guerre nel mondo i cui protagonisti sono conosciuti, che sopporta ancora 5 nazioni nel consiglio di sicurezza – e 159 nazioni stanno a guardare. Mah, non so solito offendere, ma lei ha offeso la intelligenza di molti italiani informati e con un pizzico di buon senso, si vergogni.

    • ma quale programma? Non c’è una parola sulla sovranità monetaria e politica, sul ripristino della Costituzione del ’48, sull’uscita dai Trattati criminali ecc.

      • Il programma c’è, ma è a geometria variabile, ovvero cambia e si adatta continuamente alle situazioni contingenti, come i desiderata della EU e dell’ONU, della Nato, del FMI, ecc. non si è mai visto nella storia un partito più ondivago di questo.

  11. Si può essere critici, come lo sono anch’io col M5stelle ma scrivere un articolo del genere dimostra la mala fede di persone che fanno finta di non conoscere lo sfascio totale della politica italiana. Perché il PD, che è il non plus ultra della corruzione e del servilismo verso i poteri forti finanziari e bancari, odia il M5stelle cercando di impedirne a tutti i costi la presa del potere? Chi dei due è creato e mantenuto dal potere? Tutti e due non è possibile evidentemente; anche i mezzi di informazione sono tutti contro i 5 stelle basti considerare cosa scrivono su Roma dove il PD ha creato mafia-capitale con una voragine nel bilancio della capitale e la Raggi ne è tacciata di responsabile. Il “giornalista” Daniele autore di questo articolo demenziale, non contento paragona il lodevole tagliarsi gli stipendi dei parlamentari 5 stelle al finto taglio delle province che hanno fatto i corrotti del PD; si mette tutto nello stesso calderone chi è a favore della Costituzione e chi come il PD ha tentato un golpe per azzerare i diritti scritti nella Costituzione

    • Secondo te l’italia riparte con il microcredito e con i tagli di stipendi ? Pagliacciate. Se non si riprende la sovranità non si fa nulla. I 5s sono creati per gestire il dissenso. Impossibile non capirlo

  12. Consulente NATO? Siamo messi bene. Un analisi ridicola che mostra l’estrema ignoranza nei riguardi dei 5Stelle. Forse, questa ignoranza, è la fortuna del Movimento. Non lo conoscete e non lo capite, per questo, prima o dopo governerà.

  13. “Prima c’era una casta semi-ladra ma politicamente capace. Era corrotta, ma faceva anche gli interessi del paese. Quindi andava rimossa.”
    1) semi ladra? Completamente ladra!
    2) politicamente capace? di fare cosa? di essere collusa con la mafia, di quello era capace!!
    3) Era corrotta! Lo è ancora adesso e anche di più!!
    4) Faceva gli interessi del paese? che dici? faceva e fa esclusivamente i propri interessi!!
    5) Quindi andava rimossa. Perchè è stata rimossa? B. è sempre in gioco e la casta è sempre più casta (vedi vitalizi del 15/9 u.s.)!
    Siete patetici, BASTA CAZZATE CONTRO IL M5S!!!

    • Ma i servizi erano garantiti. La mutua ti passava pure gli occhiali e le protesi dentarie se eri mal messo a soldi, per un esame bastava pochissimo tempo e non esisteva nessun ticket.. Quello della mafia è un problema antico che NESSUNO ha mai osato combattere seriamente se non nel ventennio col Prefetto Mori con sistemi e risultati molto discutibili. La corruzione in Italia è un problema vecchio di 2000 anni. E mentre si facevano gli affari loro, facevano anche qualcosa per la Nazione. Negli anni della Milano da bere, giravano un sacco di soldi, la gente spendeva ed andava in vacanza. E sai chi è davvero patetico? Chi non si accorge che gli stanno tirando un bidone enorme. E te lo dice un iscritto di vecchia data che si domanda come è stato possibile passare dall’essere contro l’euro e l’UE alle minchiate recentissimamente sparate da Di Maio a Cernobbio.

    • Capisco la tua reazione, ma i 5stelle saranno più o meno i continuatori di questa vergognosa politica. Oggi è molto corrotta. ma quando ero ragazzo i politici avevano gli ideali e quindi si corrompevano in pochi. Oggi sono tutti corrotti, compreso Grillo & Company, checchè tu ne dica è così. Chi scrive ha ormai dimenticato tutti i partiti, quindi non parteggia nè per l’uno, nè per l’altro e neanche per il 5stelle che se vincerà le prossime elezioni, starai a vedere come va.
      Io e molti come me lo sappiamo già. L’unica soluzione sarebbe creare un partito partendo dal basso e votare per persone sicuramente irreprensibili e capaci. Non i soliti. Sarà un sogno irrealizzabile? Mah! fai tu Ciao Auguri!

      • E’ la costituzione che non va…i francesi la loro la cambiarano nel 58 stavano messi come noi se non peggio…Ma di cambiare la costituzione non ne parla nessuno salvo cacciari l’altro giorno in tivvù…Ma chi vuoi che abbia capito il passaggio cruciale del suo discorso ? NESSUNO

        • Quindi hai conosciuto i tempi in cui il governo dell’Italia era esercitato dagli USA per mano del papa. Perche gli USA avrebbero dovuto rinunciare alla loro dominante influenza? O forse basta che non si pronunci più la parola imperialismo per credere che non esista più?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here