Consulente Intelligence Nato: «Ecco perché il potere ha fabbricato i 5 Stelle»

30

Fausto Carotenuto: perché il potere ha fabbricato i 5 Stelle

Votate 5 Stelle, per ripulire la politica. Quanti italiani ci sono cascati? Tantissimi, a quanto pare: quasi un elettore su tre. «Un colossale equivoco». Le vittime? «Gli elettori stessi, ma anche moltissimi parlamentari grillini, che pure si impegnano con serietà. Senza capire che i loro vertici non gli consentiranno mai di affrontare, davvero, i problemi dell’Italia». Perché il format-Grillo non è stato creato per quello. «E’ stato fabbricato, come già la Lega di Bossi, solo per sostituire una classe dirigente corrotta con un ceto politico ancora più prono ai grandi poteri economici». E’ la ricostruzione di Fausto Carotenuto, analista internazionale di lungo corso, già consulente dell’intelligence Nato. Il suo riassunto: «Prima c’era una casta semi-ladra ma politicamente capace. Era corrotta, ma faceva anche gli interessi del paese. Quindi andava rimossa. Come? Facendo degenerare nel ridicolo il ventennio berlusconiano, fino a indurre nausea e rigetto nell’elettorato, al punto da esprimere un voto in apparenza anti-sistema». Stesso schema, ripetuto due volte: prima con Bossi, impegnato a “picconare” la Prima Repubblica, e poi con Grillo, per far piazza pulita di Berlusconi.

Un’analisi che Carotenuto ripropone ai microfoni di “Border Nights”, trasmissione web-radio condotta da Fabro Frabetti. «State certi – dice Carotenuto – che non lo vedrete mai, un “grillino” puro, al ministero dell’interno – a meno che, appunto, non sia affatto puro». Uno come Di Battista, per dire, dalla sapiente mimica mediatica? «Appunto: si vede benissimo che è manipolato. Bisognerebbe scoprire da chi». Retroscena a parte, Carotenuto si concentra sulla sostanza: finora, i 5 Stelle non hanno affrontato un solo tema centrale, per esempio di politica economica: nulla, mai, che potesse anche solo lontamente impensierire il potere. «Attaccano Renzi, e certamente i parlamentari grillini sono in buona fede. Ma non capiscono – aggiunge Carotenuto – che in fondo fanno lo stesso mestiere: anziché produrre buona politica, si adoperano per togliere spazi alla politica. Chi taglia stipendi, chi Province. Cambiano i dettagli, non il succo: è il potere che ha interesse a sabotare la politica, verticalizzando i centri decisionali. E anche i 5 Stelle fanno parte di questo schema».

Per Carotenuto, il potere è abilissimo nell’allestire «un teatrino raffinato e drammatico». Cambiano gli attori, ma gli sceneggiatori sono sempre gli stessi, «da alcune centinaia di anni». Due correnti: una conservatrice e l’altra sedicente progressista. «Quella conservatrice vuole concentrare gli egoismi umani, e sulla predazione costruisce imperi finanziari, politici, religiosi». Poi c’è l’altra corrente, «che è infilata negli stessi posti, nelle stesse nazioni, nelle stesse religioni e organizzazioni massoniche. Sempre per il potere, quindi in ossequio al suo lavoro anti-coscienza, questa corrente cerca di incamerare tutto il desiderio di solidarietà e di amore che c’è nella gente». Brutto spettacolo: «Da una parte gli sfruttatori dell’egoismo, e dall’altra gli sfruttatori dell’altruismo. Ma sempre sfruttatori sono. E non so cosa sia peggio», continua Carotenuto. «Quando dominano i poteri conservatori a me viene il mal di pancia. Quando invece finalmente arrivano a dominare i grandi poteri che sfruttano la voglia di bene della gente, mi viene il mal di fegato». I peggiori? Forse questi ultimi: «E’ più difficile accorgersi di loro, di quello che fanno veramente. Ti dicono: vieni, ti ho fatto un partito apposta, una nuova loggia massonica, una nuova forma di religione, t’ho fatto anche un nuovo modo di essere Papa. Ma poi ti portano sempre nello stesso posto, che è quello della non-crescita della coscienza».

Fonte: libreidee.org

  • Andrea

    Scusate, quindi? Lo prendiamo in quel posto e basta? Diciamo qualcosa tipo: “Meglio quando c’era la DC: rubavano ma rubavano tutti e quindi andava bene a tutti”. Mo, non per dire niente, due minuti di ricerca e sull’autore esce questo:
    “Breve profilo personale esperto di Scienza della Politica Spirituale, studioso di Storia Spirituale (Cioè?!?!). Dopo una carriera come analista politico e imprenditore (quindi, si potrebbe dire amico del Berlusca, ma analista politico…), si dedica alla Scienza dello Spirito (che mi sembra perfettamente inerente per poi parlare di politica). Co-fondatore di UNA RETE D’AMORE …” (Ahhh… mo si che è tutto chiaro)…

  • L’articolo non ha tutti i torti, ed anche i legami di Casaleggio con l’elite finanziaria che controlla il mondo erano noti da anni (Enrico Sassoon, ex direttore di Mondo economico , già editorialista del Sole 24 Ore , alla guida dell’American Chamber of Commerce e oggi della rivista di management Harvard business review e’ infatti socio della Casaleggio Associati). Tuttavia affiancare Di Battista o la Raggi a burattini del potere mi sembra azzardato, anche perche’ il sistema Rousseau va in tutt’altra direzione. I 5 stelle comunque non sono ne’ Grillo ne’ Luigi di Maio, che sono solo i portavoce, ma il totale dei loro iscritti che decide di volta in volta quali scelte attuare (cosa che invece non succede negli altri partiti).

  • kok54

    cos’è il pd ? la menzogna della politica italiana . Il partito che promuoveva la difesa del più debole , la giustizia e l’amore per la patria che per poter governare ( RUBARE ; FREGARE E DELINQUERE ) si è alleato con il centro destra ( o quella cosa che si chiama destra ) invitandoli al tavolo del gioco dove la posa in palio era ed è ancora la distruzione del nostro paese, la disperazione della gente , il dolore dei anziani e dei malati , delle mamme e dei papà senza lavoro .. Con che faccia vi presentate sul web ancora ? Non possiamo ne anche parlare della vergogna nel vostro caso . l’avete aggirata , negata e avete presso le distanze da questo sentimento . Sentimento che a molti altri è stato vissuto e interpretato seriamente trasformandosi cosi in un sentimento di colpa che li porto a cambiare la mentalità elettorale ( politica ) e girare le spalle a coloro per cui hanno dato il loro voto . Cosi nacque il MoVimento 5 Stelle . L’elettorato italiano oramai e diviso in due , non solo politicamente ( questo è visibile … ) ma mentalmente .Una parte vive nel oscurità e perversità mentre l’altra ala luce del sole , guardando le persone negli occhi dicendo , basata al vecchio sistema politico mafioso degli ultimi anni e dedicandosi cosi al totale cambiamento del loro paese . Noi siamo l’antivirus ma ci dispiace , nel vostro caso il virus è incurabile ,perché è già mutato . Potrei dire ; pensate prima di sparare cazzate … ma vi manca l’organo specifico per farlo . Smettete di fare ancora i buoni non regge più ci siamo riusciti a SMASCHERARVI sia voi che i vostri concubini . Informare per Resistere ma se resistete alla cura di disintossicare fatta per anni da questa parte come pensate di curarvi ? Anche voi fate parte da coloro che si godono i soldi dalle mie tasse ? VERMI ..

  • Luca Nemeo

    baggianate piddine

  • Luigi

    consulente? ok
    NATO? ok
    ma l’intelligence di costui dove sta?

  • nick Smith

    beh sono meravigliato di questo consulente..della nato…schifato e incredulo..se cosi fosse vero, nessuno e dico nessuno, dovrebbe mai più credere a niente.. possibile che non ci sia rimasto qualche essere umano puro ? beh se cosi fosse non varrebbe più la pena di vivere su questo mondo, rimasto senza speranza di cambiamenti, quindi o si è marci dentro e forse è così… oppure consiglio il consulente di lasciare perdere il suo lavoro che può essere che realmente non sia “nato” per quello forse era un buon massone o guru di qualche setta…

  • Aldo Maglione

    Dovrete abituarvici mi sa.E finita la pacchia ragazzi. Aria nuova. La nato bella ciofeca3