Bimbo di 2 anni costretto dalla mamma a mangiare il cibo del cane dalla ciotola

0
mangiare il cibo del cane

“È divertente”. E costringe il figlio di 2 anni a mangiare il cibo del cane nella ciotola – di B.C

È accaduto a Trindade, nello stato brasiliano del Goias. La donna avrebbe spinto il figlioletto, con problemi di apprendimento, a mangiare il cibo per animali direttamente dalla ciotola del cane.

E nel frattempo avrebbe ripreso la scena ridendo. Quindi ha mandato il video alla nonna del bimbo che ha denunciato tutto alla polizia.

Un bambino di due anni sarebbe stato costretto a mangiare il cibo del cane nella ciotola, mentre la mamma lo riprendeva con il proprio smartphone.

I fatti sono avvenuti a Trindade, nello stato brasiliano del Goias. Come si legge sul Mirror, sarebbe stata la nonna paterna a dare l’allarme dopo aver ricevuto il filmato su whatsapp direttamente dalla nuora, accompagnato da un’inquietante didascalia:

“Vieni e fammi pranzare nonna! Sto cercando di improvvisare con un piccolo spuntino”.

L’anziana a quel punto avrebbe postato sui social network il video incriminato per denunciare l’accaduto e poi si sarebbe rivolta alle autorità.

Ti potrebbe interessare anche 2 ragazze prendono in giro il figlio disabile, la risposta della mamma è virale

Secondo la polizia, al momento dell’accaduto in casa oltre alla mamma del piccolo c’era anche la prozia.

L’investigatore Vicente Gravina avrebbe affermato: “La nonna ha ricevuto il video e si è arrabbiata.

Così è andata a casa della nuora e ha preso il bambino, che ha iniziato a sentirsi male. Poi è venuta qui e ha denunciato il caso”.

Costretto a mangiare cibo del cane: la dichiarazione dell’avvocato dei genitori

L’avvocato Marcia Gabrielle Sampaio Carvalho, difensore dei genitori del piccolo, avrebbe detto:

“La sofferenza è avvenuta a causa della crudeltà e irresponsabilità della nonna paterna del bimbo.

Avendo accesso al video in un gruppo familiare, ha distorto i fatti e ha postato le immagini sui social in modo negativo, causando diverse interpretazioni che sono fuori dal contesto reale”.

Gli inquirenti hanno affermato di non sapere perché la mamma e la prozia avrebbero ripreso il piccolo mentre mangiava cibo per cani.

Ma gli agenti sosterrebbero che le due donne pensavano che fosse “divertente”. Fonte: fanpage.it