Dormire nel lettone? Una ricerca rivela gli effetti che causa nel cervello e nei rapporti coi genitori

0

Dormire nel letto con la mamma fino a tre anni fa bene al cuore del bambino

  • di Valeria Paglionico

Credevano che far dormire il piccolo nel lettone fosse una cattiva abitudine? In verità sarebbe bene averlo al proprio fianco durante la notte fino all’età di 3-4 anni. In questo modo, non solo si rafforza il rapporto con la mamma ma si favorisce anche lo sviluppo del suo cervello.

Leggi anche Perchè i bambini chiedono un bicchiere di acqua prima di addormentarsi?

A quale genitore non è mai capitato di ritrovarsi il figlio piccolo nel letto durante la notte? Anche se di solito viene considerata un’abitudine sbagliata che impedisce al piccolo di avere la propria indipendenza, in verità è qualcosa che fa incredibilmente bene al rapporto con la mamma. Dormire da soli, infatti, rende più difficile la creazione del legame madre-figlio, favorendo la comparsa di comportamenti sbagliati da grandi.

Perché i bambini devono dormire con la mamma?

Secondo una ricerca condotta dal dottor Nils Bergman dell’Università di Città del Capo, in Sudafrica, e riportata sul DailyMail, è necessario che i bambini dormano nel letto della mamma fino a 3-4 anni. In particolare, i neonati hanno bisogno di riposarsi sul petto del genitore nelle prime settimane di vita, dopodiché è consigliabile non fargli abbandonare il lettone, così da favorire il loro sviluppo e da ridurre lo stress che si accumula quando, al contrario, rimangono da soli nella stanza. Il motivo è molto semplice: questa abitudine ha degli effetti positivi non solo sul rapporto che si viene a creare con la mamma ma anche sul cervello e sulla qualità del sonno.

Leggi anche Le pubblicità spesso mostrano bimbi che dormono in maniera poco sicura. Fate attenzione

In molti, però, hanno spiegato che la cosa potrebbe aumentare il rischio di morti in culla. “Quando i bambini vengono soffocati in culla, non è perché sono accanto alla madre. Le cause sono altre, come il fumo tossico, le sigarette, l’alcool, i cuscini grandi o i giocattoli pericolosi”, ha spiegato l’autore dello studio. Insomma, tutte quelle che vogliono far crescere i propri piccoli nel modo migliore farebbero bene a tenerli al proprio fianco nel lettone: così facendo si sentiranno molto più legati a lui.

Fonte: Fanpage