Ecco cosa succede se mescolate 100 gr di miele biologico e 10 grammi di curcuma

0

Miele d’oro al posto dell’antibiotico

Curcuma e miele sono due comuni ingredienti che si trovano facilmente nelle nostre cucine. Ma non molti sanno che, grazie alle loro proprietà benefiche per la nostra salute, possono essere utilizzati insieme per combattere molti piccoli problemi che ci affliggono soprattutto durante la stagione invernaleEcco come preparare un antibiotico fatto in casa, detto anche il “miele d’oro”.

Leggi anche Ecco cosa succede se mangi un cucchiaio di aglio e miele a digiuno per una settimana

Miele d’oro (curcuma e miele)

La ricetta per preparare curcuma e miele è molto semplice e permette di avere sempre a disposizione un potente antibiotico 100% naturale. Scopriamo insieme quali sono i benefici di curcuma e miele, come prepararlo e come conservarlo. Si tratta di un antibiotico molto potente, ottimo contro i malesseri stagionali.

Procedimento

I passaggi necessari per preparare curcuma e miele sono molto semplici: basta mescolare in un barattolo di vetro 100 gr di miele biologico e 10 grammi di curcuma in polvere, fino a che il composto non è ben amalgamato. A questo punto lasciatelo riposare per qualche ora in un luogo fresco.

Leggi anche L’antico metodo naturale per eliminare tosse e muco in una notte: ecco come preparare il cerotto

Come si prende il “miele d’oro”

Ora che avete preparato curcuma e miele, vi chiederete come assumerlo. Se volete utilizzarlo come rimedio preventivo, prendetene un cucchiaino una volta al giorno. Se invece avete bisogno subito di usufruire del suo potere antibiotico, è consigliabile seguire delle dosi ben precise.

Dosaggi giornalieri

Il primo giorno prendetene un cucchiaino ogni ora, il secondo giorno ogni due ore e il terzo giorno ogni tre. Come integratore naturale e ricostituente, potete infine assumerne un cucchiaino tre volte al giorno, dopo i pasti principali. In piccole dosi, curcuma e miele possono essere somministrate anche ai bambini di età superiore ai 3 anni.

E se siete interessati alla curcuma, e siete golosi di latte, potreste provare anche il golden milk.

Fonte: SoluzioniBio