Epifania ortodossa, Putin si immerge nelle acque gelide per celebrare il rito – VIDEO

0

Così come vuole la tradizione, il capo del Cremlino ha fatto il bagno in un lago ghiacciato vicino al monastero Nilo-Stolobenskij, nella regione di Tver

Anche il Presidente russo ha partecipato ieri notte alle celebrazioni che ricordano il battesimo di Gesù nel fiume Giordano (Kreshenie in russo), il tradizionale rito che si svolge nella notte tra il 18 e 19 gennaio. In questa occasione i fedeli ortodossi si immergono in buchi realizzati sulla superficie ghiacciata di laghi e fiumi.

Il capo del Cremlino ha partecipato alla funzione religiosa nel lago Seliger vicino al monastero Nilo-Stolobenskij, nella regione di Tver, seguito da un numeroso gruppo di giornalisti.

Così come ha fatto sapere il suo portavoce Dmitrij Peskov, le temperature non erano così fredde: -7 °C.

Se volete saperne di più su questo affascinante rito, cliccate su: Russia Beyond