Ernia ombelicale

0
  • di Veronica Gavarini

L’ernia ombelicale è un’ernia che si sviluppa nell’addome a livello della cicatrice dell’ ombelico. È un rigonfiamento che esce verso l’esterno, del rivestimento addominale o di una parte di un organo attraverso l’ombelico.

È abbastanza comune che possa succedere ai neonati o ai bambini piccoli e si verifica perché la muscolatura addominale non si è saldata e viene lasciata aperta una fessura ,un passaggio dove fuoriescono le viscere creando una protuberanza ombelicale.

L’ernia ombelicale nei bambini avviene perché la parete addominale viene serrata dopo la caduta del moncone.

In pratica nei nove mesi di gravidanza, il cordone ombelicale entra in una piccola fessura nei muscoli addominali del feto e si chiude solo alla nascita del neonato. Alla nascita,se la muscolatura non riesce ad unirsi in modo perfetto,può manifestarsi una piccola ernia.

Di solito le ernie sono piccole,in pochi casi sono grandi ma legate ad altri problemi di salute. I dottori dicono che questo tipo di ernia riesce a regredire da sola nei primi due anni del bambino,in pratica man mano diminuisce il rigonfiamento fino alla sua sparizione.

Se l ernia non regredisce del tutto e il piccolo ha piu o meno tre anni, lo si monitora,se il problema continua si concordera’ col pediatra la visita specialiatica e si può intervenire chirurgicamente senza alcun rischio o pericolo.

Alcuni dottori consigliano ancora il metodo della nonna ovvero la moneta schiacciata sull ombelico,alcuni dicono che funziona,altri che sia un eresia…noi di gravidanza,amore ed emozione invece vi consigliamo di stare tranquilli,che è un problema del tutto risolvibile e di consultare un bravo specialista che possa rassicurarvi in ogni vostro dubbio o domanda.

FONTE: Gravidanza, amore ed emozione