Fenomeno insolito: 10 meteoriti caduti in 2 mesi, l’ultimo ha causato un terremoto VIDEO

0

Un meteorite ha prodotto un terremoto. E’ possibile? (VIDEO)

  • di Maurizio Blondet

Martedì 16 sul Michigan sud-orientale, una meteorite esplode con una forte luce e scuote il terreno sotto i piedi degli abitanti. La sua luce viene vista fino a New York e parti del Canada.

Lo United States Geological Survey  comunica: la meteora “ha causato un terremoto di magnitudo 2.0. L’epicentro del sisma è a circa cinque miglia da New Haven, circa 40 miglia  a nord-est di Detroit”.

Meteore provocano terremoti? O questo è un fatto senza precedenti? Sono le domande di un inesperto.

Ed è normale che una quantità eccezionale  di meteoriti particolarmente luminosa sia sfrecciata nei cieli, fra dicembre e gennaio, in modo abbastanza impressionante da indurre gli spettatori a scambiarsi i video che hanno ripreso?  E i telegiornali a aprirci i notiziari?

2  dicembre: la polizia del New Jersey filma un meteorite estremamente luminoso”

Il 5 dicembre una palla di fuoco traversa il New Jersey e poi “c’è stata come un’esplosione”, secondo i testimoni.

8  dicembre: meteorite brillante sopra Tucson, Arizona, con esplosione finale.

https://fr.sott.net/article/31544-Une-meteorite-brillante-avec-son-explosion-finale-capturee-au-dessus-de-Tucson-en-Arizona

Il 15 dicembre sopra Denver:  gli astanti vedono il bolide “rompersi in pezzi”..

17 dicembre:  un meteorite “frammentato” viene filmato  sopra Soci in Russia.

https://fr.sott.net/article/31564-Une-meteorite-fragmentee-filmee-au-dessus-de-Sotchi-en-Russie

Il 18  dicembre un bolide luminosissimo traversa il cielo d  Madison, capitale del Winsconsin,  circa a mezzanotte.

31 dicembre: “abbagliante meteorite verde” sul cielo di Petersborough, Gran Bretagna.

https://www.sott.net/article/372756-Dazzling-green-meteor-fireball-seen-flying-above-Peterborough-UK

29 dicembre: “brillante meteora verde-gialla” sulla Pennsylvania.

https://www.sott.net/article/373166-Bright-green-meteor-fireball-startles-viewers-in-northeastern-Pennsylvania

3 gennaio: impressionante meteorite  di colore blu-verde  su Manitoba, Ontario. “Mi ha accecato”, “Il fenomeno più eccezionale che abbia mai visto”. Lo stesso giorno una  meteora sul Nord Dakota, tanto luminosa che ne parlano i tg locali.,

https://www.sott.net/article/373156-Brilliant-blue-green-meteor-fireball-lights-up-sky-in-Manitoba-northwestern-Ontario

https://www.sott.net/article/373087-Several-reports-of-a-bright-flash-of-light-in-the-skies-of-North-Dakota-Minnesota

7 gennaio: meteorite dalla luce verde su Dubai.

https://www.sott.net/article/373755-Green-comet-spotted-in-Dubai-skies

7   gennaio:   per un attimo, su una vastissima area  della Russia ,  la notte diventa pieno giorno. La meteora è accompagnata da una esplosione che fa’ tremare la terra ed è vista in tre repubbliche,  Bashkortostan, Udmurtia, and Tatarstan.

https://www.sott.net/article/373564-Very-bright-bolide-turns-night-into-day-over-vast-area-of-Russia

10 gennaio: “lampo di luce e sonic boom” su Dallas. “Una grossissima esplosione” dicono i testimoni.   – una meteora che esplode, spiegano gli astronomi .

qui

Quello  di dicembre può essere il passaggio delle Geminidi, uno sciame meteorico attivo dal 3  al 19.  A gennaio, possono essere le Quadrantidi, un altro  importante sciame meteorico. Ma sembra trattarsi di “pezzi” particolarmente grossi, e resta la domanda: un meteorite può produrre un sisma?

Ricordiamo il meteorite di Celiabinsk, 15 febbraio 2013: un “pezzo”  di roccia   valutato di 10 mila tonnellate e  15 metri di diametro,  la cui onda d’urto ha rotto  i vetri di migliaia di finestre,  i cui frammenti hanno ferito  un migliaio di persone. Ebbene: l’arrivo di questo gigante non era stato visto né previsto, nonostante sia avvenuto 15 ore prima del passaggio dell’asteroide  367943 Duende  che ha sfiorato il nostro pianeta  da  27.700 chilometri di distanza.  Alcuni astronomi negano, altri ritengono che il bolide di CEliabinsk si sia staccato da questo asteroide.

Qui sotto una compilazione degli effetti della sua onda d’urto.

Fonte: Blondet&Friends