Gela, 17enne gelosa accoltella coetanea: diffuso il video ripreso per caso

0
gela

Gela, 17enne accoltella coetanea per gelosia: le immagini dell’aggressionedi Ida Artiaco

I carabinieri di Caltanissetta hanno diffuso il video choc dell’aggressione di una ragazza di 17 anni di Gela nei confronti di una coetanea per motivi di gelosia.

La vittima, che ha ricevuto almeno tre coltellate ai polmoni, all’addome e allo sterno, è ricoverata in gravi condizioni anche se non è in pericolo di vita. Per gli inquirenti si è trattato di un gesto premeditato: “È un fatto che lascia inorriditi”.

La paura di non avere più per sé il suo fidanzatino le ha fatto perdere il controllo a tal punto che si è scaraventata sulla sua rivale in amore, accoltellandola e riducendola quasi in fin di vita.

I carabinieri di Caltanissetta hanno reso pubbliche le immagini della violenta aggressione verificatasi a Gela, tra la via Battesimo e piazza Umberto I, in cui una ragazza di 17 anni si è scagliata contro una coetanea, e sua compagna di un corso professionale, per motivi di gelosia.

Da due giorni, dallo scorso 4 dicembre, data della lite, è ristretta nel carcere minorile di Caltanissetta, dove dovrà rispondere davanti ai magistrati della Procura dei Minori che dovranno pronunziarsi sulla convalida dell’arresto. Intanto, la sua vittima è ancora ricoverata in ospedale in prognosi riservata.

L’aggressione è arrivata dopo che la 17enne aveva nelle scorse settimane minacciato più volte la sua rivale in amore: doveva stare alla larga dal ragazzo oggetto della lite.

Piccoli segnali che però mai avrebbero potuto far immaginare che sarebbero sfociati in tanta violenza.

Accoltellamento a Gela, un gesto premeditato

Le coltellate sono arrivate all’addome e allo sterno, rischiando per pochi centimetri di arrivare all’aorta, e al polmone.

La giovane ferita è stata sottoposta d’urgenza ad un intervento chirurgico ma non sarebbe in pericolo di vita.

La coetanea che le ha inferto i colpi, dopo essere scappata a casa lasciando la compagna a terra e in una pozza di sangue, si è presentata autonomamente dalle forze dell’ordine per denunciare quanto aveva fatto, consegnando anche la lama che aveva usato.

Il Sostituto della Procura minorile di Caltanissetta Stefano Strino ha definito l’accoltellamento “un gesto non istintivo ma premeditato”.

La ragazza, che si trova nel carcere minorile con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di coltello, secondo gli inquirenti avrebbe pianificato l’aggressione per vendicarsi del fatto che il fidanzato l’avesse tradita con la vittima.

Il giorno prima si era anche recata in un negozio di ferramenta per acquistare il coltello a scatto, come dimostrano le telecamere di videosorveglianza del negozio.

Ti potrebbe interessare anche: Bodybuilder manda in coma la fidanzata per gelosia, lei: ‘è colpa mia’

“È un fatto che lascia inorriditi – ha continuato il sostituto procuratore durante la conferenza stampa – perché coinvolge due minorenni ed è dettato da motivi futili visto che parliamo di fidanzamenti tra minorenni che nascono e muoiono rapidamente”.

Gli ha fatto eco Antonio De Rosa, comandante del Nucleo territoriale dei carabinieri di Gela, secondo il quale “è un fatto che lascia attoniti. L’amore non è una cosa futile, però è assurdo arrivare a questo tipo di esasperazione”. Adesso la giovane indagata sarà interrogata dal gip dei minori.

Fonte: fanpage.it – Titolo originale: Gela, 17enne accoltella coetanea per gelosia: le immagini dell’aggressione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here