Germogli di semi di chia: ecco come farli germogliare e perché conviene farlo

0
germogli di semi di chia

Germogli di semi di chia (germogliati in casa) – I semi di chia si possono trovare in alcuni supermercati e in erboristeria.

In seguito alla popolarità che hanno acquisito negli ultimi anni, sono ormai alla portata di tutti.

Abbiamo visto di recente le proprietà del gel di semi di chia, ma un altro modo per appropriarci delle eccellenti proprietà di questi semi preziosi è quella di mangiarli sotto forma di germogli.

Nei supermercati si trovano però più facilmente i germogli si soia; ecco dunque come possiamo fare per prepararli autonomamente in casa.

Oggi i germogli (di qualsiasi tipo) possono facilmente essere cresciuti in casa senza terra con l’aiuto di semplici accessori che rendono questa operazione ancora più pratica.

Per l’estrema semplicità di coltivazione, i germogli sono particolarmente apprezzati da chi vive in città e da chi ama cibi ad alto valore nutritivo ma poveri di grassi.

Infatti basta acquistare un germogliatore, che poi potremo usare per mettere a germogliare qualunque tipo di semi.

Germogli di semi di chia. I semi germogliano naturalmente quando si trovano in un ambiente umido o a contatto con l’acqua.

Ogni seme contiene al suo interno le sostanze nutritive necessarie per generare i germogli prima, e la pianta matura poi.

Le sostanze nutritive del seme aumentano sensibilmente durante il processo di germogliazione producendo inoltre enzimi, sostanze vive fondamentali per la digestione e il metabolismo.

Questa ricchezza nutritiva viene regalata al nostro organismo attraverso un consumo regolare di germogli crudi.

Germogli di semi di chia: procedimento di germogliazione

1 – Lasciare i semi di chia a bagno in acqua per una notte. 2 Il mattino dopo disporre i semi nei piani dell’apposito germogliatore, considerando che durante il processo i semi aumentano il loro volume di almeno 4 volte.

3 – Mantenere a temperatura ambiente ed in buone condizioni di luminosità. 4 – Bagnare 2-3 volte al giorno fino alla completa germinazione che avviene in 4-6 giorni (e si possono conservare in frigorifero per una settimana.

Caratteristiche nutrizionali dei semi di chia germogliati. I semi di chia sono un’ottima fonte di omega 3, fibre dietetiche, mucillagini benefiche per l’intestino, proteine, minerali, vitamine.

I semi di chia contengono addirittura più Omega 3 degli stessi semi di lino e di quello presente nei pesci, confermandosi come la migliore fonte naturale di acidi grassi.

L’elevato contenuto di fibre alimentari dei semi di chia è ottimo per regolare i movimenti intestinali e aiuta a mantenere la salute gastrointestinale. Fonte: soluzionibio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here