Giocattoli pericolosi venduti per la Befana: maxi sequestro

0
Immagine: http://napoli.repubblica.it

di Valerio Papadia

Blitz della Polizia Municipale di Napoli in un esercizio commerciale cinese di piazza Garibaldi, dove i vigili hanno sequestrato circa mille giocattoli non a norma, quindi potenzialmente pericolosi, che stavano per essere venduti in vista dell’Epifania.

Circa mille giocattoli di fabbricazione cinese, non conformi alla normativa vigente e quindi potenzialmente pericoloso: è questo il bottino dell’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale di Napoli durante un blitz operato in un esercizio commerciale cinese sito nella zona di piazza Garibaldi. Inoltre, i vigili urbani partenopei hanno anche riscontrato la presenza e la messa in vendita di dispositivi elettrici ed elettronici e di altri prodotti, soprattutto giocattoli destinati ai bambini, sprovvisti del marchio CE.

Nella fattispecie, gli agenti della Municipale hanno posto sotto sequestro 260 mitra e 200 pistole giocattolo, 12o pupazzi e 100 pupazzi di neve e 460 portachiavi: tutti i prodotti sono risultati privi dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa vigente e potenzialmente fabbricati con sostanze nocive e pericolose. Il titolare dell’attività commerciale, un cittadino cinese, è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria e sanzionato con una multa che può variare dai 1.500 ai 9.000 euro.

Fonte: Fanpage