IL SILENZIO È PREZIOSO

0
  • Di Barbara Pedretti

Insegnare a godere del silenzio ai nostri figli è un compito arduo, soprattutto nella società contemporanea in cui tutto è profondamente caotico e il rumore fa da sottofondo prepotente e instancabile ad ogni momento della nostra quotidianità.  

Tuttavia saper trovare delle parentesi in cui apprezzare e godere del silenzio è fondamentale per favorire la percezione di se stessi e di ciò che ci circonda. 

Ascoltare la propria voce interiore,significa imparare a dare importanza al proprio pensiero,soppesare e riconoscere le proprie emozioni dandogli valore.

Troppe volte ci si scorda di assaporare e lasciarsi incantare dalla natura, il silenzio ci permette di affinare i sensi e godere appieno della vista,dell’olfatto e del tatto.

Pensate a quanto possa essere emozionante ammirare un tramonto, scorgere un animale selvatico uscire timidamente dalla tana,a quanta magia si celi dietro un arcobaleno e a che intimi pensieri si possano manifestare odorando un fiore.

Queste parentesi sono fonte indiscutibile di arricchimento emotivo e per vivere in pace con se stessi ed il mondo divengono basilari.

Consideriamo che creare condizioni in cui il bambino possa godere di silenzio,non dev’essere una forzatura ma una possibilità alternativa da inserire gradualmente nella quotidianità.

Lo staff di Gravidanza amore ed emozione invita anche gli adulti a ritagliarsi attimi di silenzio in cui ritrovarsi in sintonia con l’universo.

FONTE: Gravidanza, amore ed emozioni