Caverna da 6,7 milioni di metri cubi: video della fantastica scoperta in Cina

0
caverna
Credit: Euronews/youtube

Immensa caverna scoperta nel cuore di una foresta: ha un volume di 6,7 milioni di metri cubi – di Andrea Centini

Nel cuore di una foresta cinese nella regione del Guangxi è stata scoperta una magnifica e gigantesca caverna sotto una dolina di crollo.

Si tratta di una delle più grandi mai individuate, dato che occupa ben 6,7 milioni di metri cubi di spazio.

Al suo interno gli scienziati hanno trovato un complesso dedalo di corridoi, stanze e formazioni rocciose spettacolari.

In una remota foresta del Guangxi, regione autonoma della Cina meridionale, è stata scoperta una caverna immensa che occupa ben 6,7 milioni di metri cubi di spazio.

È così grande che per riempirla tutta servirebbe l’acqua di circa 2.700 piscine olimpioniche regolamentari profonde due metri.

A individuarla nella dolina carsica di Nongle, nella contea di Fengshan, è stato un team di ricerca di Hong Kong, per questo la super caverna è stata chiamata Hong Kong · Haiting Hall.

Le recenti analisi che ne hanno determinato forma è dimensioni sono state tuttavia effettuate da una squadra di geologi internazionale, composta da studiosi dell’Istituto di geologia carsica dell’Accademia delle Scienze Geologiche cinese e della British Caving Association.

I geologi esplorano la caverna

Gli scienziati, coordinati dai professori Zhang Yuanhai e Andy Eavis, presidente dell’ente britannico, si sono dovuti calare nel cuore della caverna dall’alto con una singola corda, e una volta sul fondo ne hanno scansionato i confini grazie a sofisticati strumenti di mappatura.

La caverna tecnicamente è sul fondo di una cosiddetta dolina di crollo, la cui apertura è lunga circa 200 metri, larga 100 e profonda 118.

Nella parte meridionale della dolina si apre l’immenso complesso di cunicoli e stanze perfettamente conservate, dove il team di 19 scienziati ha trovato rocce levigate dal passaggio dell’acqua, pilastri di pietra, segni di crolli ripetuti e spettacolari formazioni chiamate “cave pearls”, perle rupestri, a causa della forma arrotondata legata all’azione dell’acqua.

Un’area della Hong Kong · Haiting Hall è connessa con uno spettacolare fiume sotterraneo che sfocia nel Panyang River.

Dall’accesso alla dolina carsica al fiume sotterraneo c’è un dislivello di ben 450 metri, mentre il “tetto” della grotta è spesso solo quattro metri, per questa ragione gli scienziati hanno osservato i resti di numerosi crolli.

Secondo i geologi nel giro di centinaia di anni potrebbe collassare l’intera struttura superiore.

Ti potrebbe interessare anche I gatti allungano la vita dei padroni: ecco perché sono meglio dei cani

La caverna non è la più grande del mondo

Per quanto immensa, la super caverna non è la più grande del mondo. Il primato spetta infatti alla Miao Room, conosciuta anche come Xiaozhai Tiankeng (tiankeng è il termine cinese per identificare queste doline).

La caverna occupa ben 10 milioni di metri cubi e si trova sempre in Cina, dove è stata scavata dalla potenza di un maestoso fiume sotterraneo nella grotta carsica di Difeng.

Benché di origine diversa, tra le formazioni geologiche analoghe più spettacolari vi è il cratere di Batagaika in Siberia, soprannominato la “Porta dell’Inferno” dagli abitanti della Jacuzia.

Sviluppatosi nel permafrost a causa dei cambiamenti climatici e dell’intervento umano nella foresta limitrofa, questa formazione è stata teatro della scoperta di preziosissimi reperti fossili. Fonte Fanpage

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here