Incendio in un centro anziani senza fissa dimora, 11 morti

0

Giappone, incendio distrugge un centro anziani senza fissa dimora: 11 vittime

  • di Susanna Picone

L’incidente in un edificio di Sapporo di 3 piani gestito da un’organizzazione senza fini di lucro. Al momento della tragedia erano presenti 16 persone e solo 5 sono riuscite a salvarsi.

Dramma in Giappone, dove almeno undici persone sono morte a Sapporo a causa di un incendio sviluppatosi all’interno di un edificio che ospitava anziani senza fissa dimora. La tragedia è avvenuta poco prima della mezzanotte di ieri ora locale in un edificio di tre piani gestito dalla “Homeless Support Hokkaido”, un’organizzazione senza fini di lucro che utilizzava per gli anziani senza fissa dimora il palazzo prima adibito a residence e distante circa un chilometro e mezzo dalla stazione cittadina.

Secondo quanto accertato dalla polizia, quando si è sviluppato l’incendio che rapidamente ha avvolto l’intero edificio erano presenti sedici persone nella struttura. Tra queste, solo cinque sono riuscite a salvarsi grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Tre di loro avrebbero riportato delle ferite, ma le loro condizioni non sono note.

“Dieci esplosioni prima dell’incendio” – La polizia ha ascoltato diversi testimoni e uno di questi ha riferito di aver sentito dieci esplosioni prima che l’edificio prendesse fuoco. Non è purtroppo la prima volta che Sapporo – capoluogo di Hokkaido, nel nord del Giappone – è teatro di drammi simili: nel marzo del 2010 un altro incendio con simili dinamiche si era verificato all’interno di una casa di cura per pazienti anziani. In quel caso morirono sette persone

Fonte: fanpage.it news