Intestino: eliminare gli errori di alimentazione che lo danneggiano

1

Prima di parlare di diete bisognerebbe pensare alla salute del nostro intestino: quanto più esso funziona ed è pulito, tanto più ci aiuta a non vanificare gli sforzi.
Anche un ridotto apporto calorico non darà i suoi risultati in termini di chili persi e di pancia piatta se l’intestino non si svuota e continua ad assorbire scorie e tossine.

Ecco una lista di cibi che ci aiutano a mantenere sano il nostro intestino.

Una pulizia intestinale è molto utile per l’organismo perché permette di eliminare tutto quello che non serve e che può intossicare, dai parassiti ai prodotti ingeriti molto tempo prima.
Con un buon lavaggio colico e una dieta equilibrata è possibile mantenere l’intestino pulito.

I benefici di un intestino in ordine saranno molteplici: avrete una maggiore sensazione di tranquillità interiore, riposerete meglio, l’alito migliorerà e anche l’odore del corpo, spariranno brufoli ed eruzioni cutanee, etc.

La pulizia dell’intestino serve a migliorare l’assorbimento e l’assimilazione del cibo, eliminando tossine e scorie prima che rientrino in circolo, creando gonfiori di pancia.

Frutta, verdura e acqua

Il cibo è l’unico modo per ripulire l’intestino definitivamente e a lungo termine; tra tutti gli alimenti i migliori sono la frutta, la verdura, la fibra e l’acqua. Non è indicato nessun alimento di origine animale, nemmeno lo yogurt, anche se è consigliato per ristabilire la flora batterica intestinale.

Il ruolo dei fermenti lattici

Nel gruppo della frutta è presente la maggiore quantità di vitamine per ottenere energia e rinforzare il sistema immunitario. La frutta in generale contiene una buona quantità di fibre e di antiossidanti. Dovete fare attenzione nella scelta della frutta e non mangiare quella che contiene troppo zucchero; per questo sono consigliati frutti come le mele, gli agrumi, la papaya, etc.

Nelle verdure trovate i minerali necessari per mantenere l’equilibrio del corpo. Le verdure, inoltre, hanno una buona quantità di fibra.

probiotici contengono tre gruppi di batteri accuratamente selezionati: Bifidobacteria, Lactobacilli, Eubacteria. Aiutano a ripristinare la flora batterica del nostro intestino e quindi ne migliorano il funzionamento. A digiuno, per almeno 3-4 settimane e …addio pancia gonfia e disturbi vari.

Fonte: SoluzoniBio