Jovanotti provax, dopo incontro privato con multinazionali farmaceutiche VIDEO

1
jovanotti provax

2015: Jovanotti partecipa a un incontro privato con multinazionali farmaceutiche; 2018: Jovanotti provax

Jovanotti, durante l’ultimo concerto (ieri sera a Bologna), si è lanciato in un “fuori programma” provax. Fuori programma tra virgolette, dato che, come si vede in un video di 35 secondi postato su una pagina Facebook, alle sue spalle era ben visibile la scritta “vaccini” a caratteri cubitali, insieme al logo de Le Iene (cosa c’entrano Le Iene? Non lo sappiamo ma neanche ci stupiamo perché, quando c’è da fare propaganda, i programmi televisivi sono sempre in prima linea).

Jovanotti provax

Cosa c’entra Jovanotti coi vaccini? Cosa lo spinge a parlare di questo argomento in mezzo a un concerto? Il senso civico? Può essere. Il significato delle sue parole, che potete ascoltare nel video che segue, è più o meno questo:

«Io posso fare una ricerca su internet ma c’è gente che ha dedicato la vita allo studio delle malattie, allo studio delle cure. Queste persone che hanno passato la vita allo studio della medicina, che è faticoso, io non credo che siano lì per fregare il prossimo… si fanno le ricerche su internet ma poi ci si affida a chi ne sa di più!»

Bellissimo ascoltare Jovanotti che ieri sera, durante il suo travolgente concerto a Bologna, ha parlato di fake news e di vaccini: "Io posso fare una ricerca su internet ma c'è gente che ha dedicato la vita allo studio delle malattie, allo studio delle cure. Queste persone che hanno passato la vita allo studio della medicina, che è faticoso, io non credo che siano lì per fregare il prossimo…si fanno le ricerche su internet ma poi ci si affida a chi ne sa di più! ". Questo il senso delle sue parole.Grazie Lorenzo Jovanotti Cherubini ! Sapevamo che sei un grande! Grazie per aver speso delle parole in favore della scienza, dei vaccini e della salute di tutti!#riv#jovanotti#lorenzo2018#fakenews #vaccini

Posted by Rete Informazione Vaccini – RIV on Saturday, April 14, 2018

Un ragazzo fortunato ma poco informato

Il nostro Jova, che viene applaudito dai suoi fans come se avesse improvvisato chissà quale grande ragionamento filosofico (ma evidentemente il suo pubblico non ha grosse pretese), non sa (o forse sa ma non riesce a notare il paradosso), che «c’è gente che ha dedicato la vita allo studio delle malattie, allo studio delle cure» e proprio per questo è contraria a dieci vaccinazioni obbligatorie (qui ci sono 150 medici italiani, qui c’è un Premio Nobel, qui ce ne sono altri, ecc.).

Se ometti di dire che ci sono tanti medici che non sono favorevoli, facendo credere che tutti siano a favore delle vaccinazioni, sei tu, caro giovanotto, che stai facendo disinformazione.

Jovanotti e i summit segr… ehm, privati con le multinazionali farmaceutiche

Il 3 giugno 2015 il nostro cantante ha raccontato, ai ragazzi dell’Università di Firenze, di aver partecipato a un «summit segr… ehm, privato, molto molto esclusivo» insieme alle «80 persone più importanti del pianeta per quanto riguarda il futuro».

Come potete vedere nel video in fondo alla pagina, Jovanotti elenca i personaggi presenti: «Premi Nobel, Amministratori Delegati di grandissime multinazionali farmaceutiche, tecnologiche, ingegneri, il capo della Banca Mondiale…».

E prosegue: «Non c’era un politico. Perché non c’erano? Io l’ho domandato. Perché non servono, hanno detto loro. Nel senso che in questo ambito la politica non è importante. Qui si decidono le cose. Le cose si decidono non più a livello politico. La situazione è questa: la politica amministra questa situazione ma le scelte non le fa la politica».

Prima di lasciarvi al video integrale, proviamo a mettere in ordine un po’ di eventi: nel 2015 si riuniscono in Italia 80 delle persone più importanti del mondo, tra le quali gli AD di multinazionali farmaceutiche. Queste persone spiegano a Jovanotti che non è la politica che decide ma sono loro a decidere. Nel 2017 la Lorenzin (che in quanto politica, dunque, non serve, non è importante e non sceglie) obbliga i bambini italiani a effettuare 10 vaccinazioni obbligatorie. Nel 2018 Jovanotti parla a favore dei vaccini durante un concerto…