La lettera delle suore trappiste siriane che denunciano la disinformazione sulla Siria

0
suore

La lettera delle suore trappiste siriane che denunciano la disinformazione sulla Siria

  • Di Sebastiano Caputo

Voglio leggervi la coraggiosa lettera delle suore trappiste che vivono in Siria in cui denunciano la disinformazione della stampa occidentale sul corso della guerra, in particolare su ciò che avviene in queste ore a Ghouta.

Vediamo quanti giornali la rilanceranno. E se non lo farà nessuno domandatevi se sono più credibili e autorevoli i lanci di agenzia dell’Osservatorio Siriano dei Diritti Umani diretto da un solo uomo che abita in Inghilterra, oppure le parole disinteressate di un manipolo di suore cristiane che non hanno interessi politico-economici né ambizioni di carriera.

Lettera aperta delle suore trappiste di Siria

Voglio leggervi la coraggiosa lettera delle sorelle trappiste che vivono in #Siria in cui denunciano la disinformazione della stampa occidentale sul corso della guerra, in particolare su ciò che avviene in queste ore a #Ghouta. Vediamo quanti giornali la rilanceranno. E se non lo farà nessuno domandatevi se sono più credibili e autorevoli i lanci di agenzia dell'Osservatorio Siriano dei Diritti Umani diretto da un solo uomo che abita in Inghilterra, oppure le parole disinteressate di un manipolo di suore cristiane che non hanno interessi politico-economici né ambizioni di carriera.

Posted by Sebastiano Caputo on Tuesday, March 6, 2018

Sebastiano Caputo è nato a Roma, classe 1992, autodidatta. Giornalista e reporter. Ad oggi collabora con Il Giornale e il portale enciclopedico Treccani. È ideatore delle riviste periodiche online L’Intellettuale Dissidente (di cui è direttore) e Contrasti, nonché autore del saggio Alle porte di Damasco. Viaggio nella Siria che resiste (GOG Edizioni), il quale è stato presentato in oltre 40 città d’Italia. Studioso di arabo, ha realizzato reportage in Russia, Ucraina (Donbass), Siria, Kurdistan iracheno, Iraq, Libano, Palestina, Turchia, Pakistan, Iran, Egitto, Tunisia, Marocco.

Giornalista e reporter. Ideatore de L’Intellettuale Dissidente e di Contrasti. Ho scritto “Alle porte di Damasco. Viaggio nella Siria che resiste” (GOG edizioni).
Ad oggi collaboro con “Il Giornale”, “La Verità”, “Treccani” e Witness Image”. Sono ideatore del quotidiano online “L’Intellettuale Dissidente” che dirigo. Ho scritto tre libri: “Pensiero in rivolta (Barbera Editore), “Franciavanguardia” Circolo Proudhon Edizioni) e “Alle porte di Damasco” (CP Edizioni).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here