Lite tra Diego Fusaro e Antonio Di Pietro: mani pulite colpo di stato – VIDEO

0

“Mani Pulite” fu il colpo di Stato giudiziario ed extraparlamentare con cui, in coerenza con la nuova politica globale, si era precocemente iniziato a distruggere il lascito di uno Stato sociale di stampo keynesiano, sia pure in preda alla corruzione. Mani Pulite fu il colpo di Stato che aprì il ciclo catastrofico delle privatizzazioni neoliberiste.

Mani Pulite fu un colpo di Stato giudiziario. L’ho detto l’altra mattina a L’aria che tira, su La7, al cospetto di Di Pietro, che di quella stagione fu protagonista.La reazione è stata scomposta e, direi, delirante: insulti, turpiloquio e urla.

Uno spettacolo indecoroso, non v’è altro da aggiungere. Ma il peggio è arrivato dopo: fuori onda, il signor Di Pietro ha continuato a inveire, avvicinandosi minacciosamente. E, dopo urla incontenibili, s’è accasciato al suolo, finché non l’hanno soccorso.

Così è andata. Gli auguro ogni bene e gli mando un caro saluto. Nulla di personale, per parte mia. Una canzone di qualche anno fa diceva: «La verità ti fa male, lo sai!».

Intervengo poi anche alla trasmissione La Zanzara

Esce anche un articolo su Lettera 43: Perchè sono contro Antonio Di Pietro