Sofia è morta: la 26enne raccontava la sua lotta contro il tumore su Facebook

0
sofia

Addio a Sofia: su Facebook la 26enne raccontava la sua lotta contro il tumore – di Biagio Chiariello

Sofia Calliope Zilio, padovana, aveva deciso di raccontare il suo male sui social network. La sua idea era stata quella che accomuna molte altre persone costrette a lottare contro il cancro:

utilizzare il web per raccontare cosa si sta vivendo giorno per giorno. Purtroppo nei giorni scorsi, la malattia ha avuto la meglio su di lei.

Il suo sogno era quello di diventare una ballerina. Ma a soli 15 anni le si era abbattuta addosso come un macigno quella diagnosi:

osteosarcoma, un tumore osseo maligno che tende a manifestarsi soprattutto nei bambini e negli adolescenti che si trovano nel periodo di massima crescita.

Ma Sofia Calliope Zilio, 26 anni compiuti lo scorso 9 luglio, di Padova, non si era lasciata abbattere dallo sconforto. E quella malattia così spietata, l’aveva sconfitta.

Fino a un anno fa. Quando una recidiva del cancro l’ha attaccata di nuovo, ma al polmone. E questa volta, la meglio, l’ha avuta il male.

Durante tutto questo periodo Sofia aveva voluto raccontare “Il mio, il Nostro cammino”, un diario-blog nel quale si parlava di tumore e si potevano condividere preoccupazioni, dubbi ma anche speranze.

“Ho deciso di iniziare a scrivere questa pagina dopo essermi riaccaduta una triste situazione a livello di salute”, aveva scritto.

E pian piano i suoi seguaci erano aumentati, spingendola a continuare quell’avventura online e scoprendo che i social network possono essere il luogo giusto per sfogarsi e trovare conforto, oltre che portare la propria testimonianza agli altri.

Eh si.. sono stata pessima lo so.. non ho più scritto una parola.. non so cosa mi stia succedendo.Poi non volevo…

Posted by Il Mio, Il Nostro Cammino on Wednesday, July 4, 2018

Nell’ultimo post che compare su Facebook, il 5 luglio, Sofia si scusava per essere stata un po’ assente: “Non volevo scrivere sempre di brutte notizie.. hanno rotto ste brutte notizie”.

L’annuncio della morte di sofia

“Ciao Sofia, hai cantato per aiutare i bambini ammalati, ma purtroppo nessuno ha potuto aiutare te. Continua a cantare ora che sei libera…”

è stato l’annuncio della morte della 26enne, pubblicato ieri 30 luglio sulla pagina Facebook di Team For Children, un’associazione di volontariato che si occupa di bambini e con la quale Sofia aveva iniziato a collaborare, dopo essersi appassionata al canto.

I funerali della ragazza si terranno giovedì 2 agosto alle 9.30 alla chiesa di Pontevigodarzere.

In quell’occasione ogni offerta sarà destinata alla Fondazione del Madagascar, proprio come voluto da Sofia.

Per chi volesse darle un ultimo saluto, la salma sarà accolta alla Casa Funeraria Brogio di Cadoneghe. Fonte: fanpage.it