Mostro marino sulle spiagge del Texas dopo l’uragano Harvey

0

Il passaggio dell’Uragano Harvey oltre a lasciare una scia di morte, paura e distruzione ha fatto emergere dalle acque una strana creatura.

L’animale a prima vista sembra una creatura del profondo mare, senza occhi e con denti molto aguzzi. Secondo il Daily Mail l’ipotesi più plausibile è che sia una creatura che vive nei fondali marini più profondi, molto simile ad un’anguilla.

A fotografare la strana creatura è stata Preeti Desai della National Audobon Society, che ha pubblicato le foto su Twitter nella speranza che qualche biologo riuscisse a spiegarle la natura di questa strana creatura.

“Okay biologi di Twitter, che diavolo è questo?”

Le ipotesi del Daily Mail vengono confermate anche dal web. Infatti su Twitter lo scienziato marino Andrew Thaler risponde a Preeti Desai:

“Difficile stabilirlo vista la posizione e lo stato di decomposizione, ma la forma del corpo e la dentatura mi inducono a pensare che è una specie di anguilla”

Altri esperti concordano che si tratti di un tipo di anguilla della famiglia delle ophichthidae, detta anche “anguilla serpente”. Invece Kenneth Tighe del Museo Nazionale di Storia Naturale Smithsoniano degli Stati Uniti ipotizza che si tratti di un esemplare di chauliodus Aplatophis, conosciuta con il nome di “anguilla con le zanne”. Animali che vivono in profondità comprese tra i 30 ed il 90 metri e che i forti venti e le correnti marine, scatenate dal recente uragano, hanno portato a galla.