New York, grave incendio nel Bronx: almeno 12 morti, tra loro anche un bambino

0
Immagine: si24.it

di Susanna Picone

L’incendio ha devastato un edificio di cinque piani al 2363 Prospect Avenue nel Bronx. Il sindaco di New York, Bill de Blasio: “Il peggiore da un quarto di secolo nella città”.

Un grave incendio è scoppiato nella serata di giovedì in un edificio residenziale di New York, nel quartiere di Little Italy nel Bronx. Il primo bilancio fornito dal sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio, è di dodici vittime, tra cui anche un bambino di circa un anno. Altre persone sono rimaste ferite e in particolare almeno quattro residenti dell’edificio andato in fiamme sono in gravi condizioni. In dodici sono stati salvati dai soccorritori.

La gravità della situazione è stata riassunta bene da De Blasio, che ha definito l’incendio “il peggiore da un quarto di secolo nella città”. L’edificio andato in fiamme si trova al civico 2363 di Prospect Avenue. Al momento le cause dell’incendio non sono note, ma dalle prime informazioni sembra sia divampato al primo piano per poi propagarsi fino al terzo. Il sindaco De Blasio è arrivato subito sul posto dove oltre 170 vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme. “Sono addolorato nel comunicare che 12 newyorchesi sono morti”, ha detto de Blasio mentre i vigili del fuoco erano ancora al lavoro.

Fiamme divampate al primo piano – Il palazzo ha 5 piani e si trova quasi all’angolo con la  East 187th Street, vicino alla Fordham University e allo zoo del Bronx. Fu costruito nel 1916 e conta circa 20 appartamenti. I residenti evacuati sono stati sistemati in una scuola nelle vicinanze, dove è stato allestito un centro di accoglienza. Il commissario dei vigili del fuoco, Daniel Nigro, ha definito l’incendio “di portata storica” per numero delle vittime: “Il fuoco è iniziato al primo piano e si è diffuso rapidamente ai piani superiori. Le persone non hanno avuto scampo”. Per ricordare un incendio più grave di quello di giovedì a New York bisogna tornare al 1990, quando le fiamme, sempre nel Bronx, avvolsero l’Happy Land Social Club uccidendo 87 persone.

Fonte: Fanpage