Ecco cosa succede se applichi olio di cactus su pelle, capelli e unghie

0
olio di cactus

Olio di cactus: proprietà e utilizzi dell’elisir di bellezza per pelle e capelli

Conoscete l’olio di cactus? Si tratta di un unguento che si ricava dalla spremitura a freddo dei semi del fico d’India.

Un olio molto efficace come antiage, ottimo anche per la cura e la bellezza di pelle e capelli: grazie alle sue proprietà antiossidanti, cicatrizzanti, rigeneranti. Ecco tutti i suoi benefici e come utilizzarlo.

Conosciuto anche come olio di fico d’India, è un prezioso olio essenziale molto utilizzato nei trattamenti antiage. L’olio di cactus si estrae dalla spremitura a freddo dei semi di Opuntia ficus (fico d’India), pianta succulenta molto diffusa nel bacino del Mediterraneo. Il fico d’India è una pianta originaria del Messico e introdotta in Europa dagli esploratori: la troviamo come pianta spontanea in alcune regioni del sud Italia come Puglia, Calabria, Sicilia ma anche in Sardegna.

Per gli Aztechi il fico d’India era una pianta sacra, mentre le donne marocchine utilizzano le sue foglie per purificare la pelle e donare luminosità ai capelli. L’olio di cactus è ricco di acidi grassi essenziali che donano a questo unguento proprietà antiossidanti, rallentando il processo d’invecchiamento della pelle, oltre a proprietà ristrutturanti, rassodanti, antinfiammatorie e cicatrizzanti. Ecco tutti i benefici dell’olio di cactus e come utilizzarlo al meglio per la salute e la bellezza di pelle, unghie e capelli.

Proprietà e benefici dell’olio di cactus. L’olio di cactus è ricchissimo di acidi grassi polinsaturi: 69% di Omega 6, e ne contiene una quantità maggiore rispetto al più noto olio di argan. Inoltre contiene polifenoli, steroli, vitamina E e acido linoleico.

Queste sostanze donano all’olio di cactus proprietà ristrutturanti, rigeneranti, rassodanti, inoltre è in grado di rallentare l’invecchiamento cutaneo, attenuando anche borse e occhiaie, oltre a prevenire la formazione delle rughe: svolge infatti un’azione antiossidante contrastando l’azione dannosa dei radicali liberi.

Questo prezioso olio essenziale riduce l’infiammazione che distrugge il collagene, donando così elasticità alla pelle rilassata: se utilizzato con costanza, l’olio di cactus aiuta anche a prevenire la formazione di macchie cutanee causate anche da inquinamento e agenti atmosferici: contribuisce inoltre a lenire e idratare la pelle arrossata e squamata.

L’olio di cactus aiuta anche a prevenire la comparsa della cellulite: può essere applicato puro per la realizzazione di massaggi linfodrenanti. L’olio di fico d’India è un toccasana anche contro acne e brufoli: svolge infatti un’azione antisettica, antinfiammatoria e cicatrizzante, oltre ad agire come seboregolatore. Il suo potere nutritivo, invece, aiuta a donare lucentezza e forza ai capelli secchi e sfibrati e a rinforzare la struttura cheratinica delle unghie fragili.

Come utilizzare l’olio di cactus. L’olio di catus puro è un vero e proprio elisir di lunga vita che può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle: è leggero e fresco, inoltre non unge e si assorbe rapidamente. Può essere utilizzato puro mattina e sera su viso, contorno occhi e attorno alle labbra: efficace anche come siero antietà, utilizzato sotto l’abituale crema viso.

Applicato puro sulla pelle grassa, regolarizza la produzione di sebo, mentre sulla pelle secca nutre in profondità. Come anticellulite potete applicare l’olio di cactus su cosce e glutei, meglio se subito dopo la doccia, in quanto penetra ancora più rapidamente. L’olio di cactus va applicato una sola volta al giorno: la sua azione resta infatti inalterata fino a quando non viene rimosso con acqua e sapone.

Potete poi applicarlo puro sulle lunghezze per rendere la chioma più forte, oltre a prevenire la formazione delle doppie punte. Per fortificare le unghie, applicate poche gocce dell’olio di cactus direttamente sulle unghie, massaggiate, lasciate agire per 10 minuti e risciacquate. L’olio di cactus può essere utilizzato anche diluito, ad esempio aggiunto alla normale crema idratante. Per donare nutrimento e lucentezza ai capelli secchi e sfibrati, invece, inseritene poche gocce all’interno dello shampoo o del balsamo.

Olio di cactus puro: dove si compra e prezzi. Potete acquistarlo in farmacia o in erboristeria: una confezione da 250 ml costa circa 30 euro. Per ottenere questo olio, infatti, è necessario spremere a freddo migliaia di semi. Assicuratevi di acquistare l’olio di cactus puro, senza l’aggiunta di altri oli poco pregiati, e soprattutto che sia stato ricavato dalla spremitura a freddo dei semi di fico d’India. Fonte: fanpage.it Donna