Olio essenziale di carota: ecco cosa succede ai reni con 2 gocce al giorno

0
olio essenziale di carota

Olio essenziale di carota, eccellente rimedio naturale poco conosciutodi Soluzioni Bio

L’olio essenziale di carota, così come la radice fresca, è un eccellente drenante naturale.

Lo conoscono in pochi, tanto che è difficile da reperire se non nelle erboristerie più fornite, ma possiamo tenerlo sempre in casa perché serve ad uso interno ed esterno, come olio essenziale e, se ingerito, ha notevoli benefici per il nostro corpo.

Carota e limone si sposano molto bene, sia per promuovere una pulizia a livello epatico che per migliorare la circolazione linfatica e ridurre la cellulite.

A tale scopo di può adoperare anche per via esterna, diluendoli entrambi in un poco di olio vegetale. Si esegue un massaggio agli arti inferiori dal basso verso l’alto, insistendo sulle zone colpite.

L’olio essenziale di carota migliora la diuresi e riduce il gas intestinale. L’olio essenziale di semi di carota sembra essere un buon rimedio naturale per ridurre la fermentazione intestinale e aiutare il corpo a pulire al meglio i reni.

Inoltre è d’aiuto in caso di infiammazione, parassitosi intestinale e mestruazioni irregolari.

Olio essenziale di carota e olio di karité per rinforzare i capelli. Miscelando alcune gocce di olio essenziale di carota in un cucchiaio di olio di karité si ottiene un rimedio infallibile per rinforzare i capelli ed evitare l’antiestetico effetto crespo.

L’olio essenziale di carota riduce le infiammazioni cutanee

Prima di applicarlo si fa sciogliere una noce di burro tra le mani e si applica direttamente sulle punte, a capello asciutto.

L’olio essenziale di carota, diluito in olio vegetale, riduce l’infiammazione cutanea, migliora gli eczemi, le dermatiti, le ulcere della pelle, la psoriasi e le piaghe. Andrebbe sempre adoperato diluito in olio vegetale.

Come si usa l’olio essenziale di carota. Come purificante e drenante si consiglia di assumerne una goccia un paio di volte al giorno per circa un mese.

Come aiuto per l’intestino si consigliano un paio di gocce da assumere la mattina a digiuno e la sera prima di coricarsi.

Per l’uso cosmetico basta diluirne una decina di gocce in 20ml di olio vegetale, applicando tutte le sere.

Si combina bene con oli essenziali come: limone, karité, bergamotto, arancia o rosmarino. Fonte: soluzionibio