Orata al forno con datterini

0
  • di Luz Matilde

Cerchi un secondo piatto di pesce da cucinare per una cena importante, ma vuoi impiegare poco tempo?
Una buona orata al forno è un piatto facile, soprattutto se si comprano i pesci già puliti, con pochi ingredienti, ma di una bontà assoluta.

L’orata pescata e di allevamento è un pesce magro, consigliato anche a chi sta seguendo un regime dietetico a scopo dimagrante.
I filetti di orata sono una ricca fonte di proteine ad alto valore biologico, ossia ricche di amminoacidi essenziali e di grassi, per la maggior parte monoinsaturi e polinsaturi. Piuttosto contenuto è l’apporto di colesterolo. Si possono considerare una buona fonte di sali minerali, soprattutto calcio e fosforo, e di vitamine.

E’ un ottimo piatto che lascerà stupiti tutti i vostri ospiti.

Tempo di preparazione : 45 minuti
Difficoltà : facile ( preriscaldate il forno a 200°)
Ingredienti:

  • 1 orata ogni due persone
  • 3 patate a pasta gialla
  • 200 gr di pomodorini datterini o ciliegini.
  • Limone, prezzemolo, olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Se il pesce non è pulito, potete iniziare aprendo la pancia con un taglio longitudinale e togliendo le interiora. Sciacquatele sotto acqua corrente e asciugatele con un panno pulito o con carta assorbente. Ponete all’interno dei rametti di rosmarino (io le ho tagliate molto sottili insieme a uno spicchio d’aglio) oppure mettete gli aromi che preferite e anche una fettina di limone. Lavate e pulite i pomodorini e tagliateli a metà ( potete utilizzare anche i pomodorini ciliegini). Prendete una teglia, foderatela con carta forno e adagiate per primo uno strato di patate e pomodorini. Ponete ora le orate sopra il primo strato, salate leggermente e irrorate con un filo di olio d’oliva extravergine e con del prezzemolo tritato.
Infine coprite le orate con un altro strato di patate, pomodorini e prezzemolo e versate ancora un filo d’olio. Infornate per 30-35 minuti a 200° finché non vedrete una leggera doratura sulla pelle delle orate e sulle fettine di patate.
Una volta terminata la cottura , potete servire i pesci in una pirofila, contornati dalle verdure.