Questo ragazzo down ha stupito tutto il mondo con le sue parole al senato VIDEO

0

Lui si chiama Frank Stephens ed è salito agli onori della cronaca per il discorso che ha tenuto al senato sulle persone affette dalla sindrome di down e della possibilità che si avrebbe oggi di abortire i feti che contraggono questa sindrome.

Noi vi abbiamo già raccontato come alcuni paesi si stiano attrezzando per eliminare definitivamente quello che alcuni ritengono un problema, le persone down appunto.
Ad esempio abbiamo pubblicato un articolo dal titolo: L’Islanda vuole diventare il primo paese down free

Vi abbiamo spiegato che: “L’emittente radiotelevisiva statunitense Cbs ha recentemente pubblicato un servizio in cui racconta che le nuove tecnologie e la semplicità dei nuovi test diagnostici prenatali, sempre meno invasivi, permettono di sapere se il feto presenta la sindrome di down. Ad oggi, secondo uno studio del Landspitali University Hospital di Reykjavik, vi fanno ricorso circa l’80-85 per cento delle donne incinte. La tendenza preponderante è quella, una volta ricevuta risposta positiva dal test, di porre fine alla gravidanza. L’Islanda è un paese di circa 400 mila abitanti e il numero di bambini nati con la Trisomia 21 non supera i due all’anno.”

Anche in Germania non sono da meno e infatti vi abbiamo raccontato il Perchè in Germania non nascono quasi più bambini down. Articolo correlato di video.

Ma torniamo a Stephen e alle sue parole: “La vita è grande e merita di essere vissuta, anche dalle persone con sindrome di Down”

Ve le facciamo ascoltare nel video qui sotto senza sottotitoli e nel secondo video più in basso con i sottotitoli in Italiano:

Sottotitoli: