Ragazzini si riprendono mentre mangiano capsule di detersivo. Decine di intossicati VIDEO

0

L’ultima follia tra i giovani: la sfida a mangiare capsule di detersivo

  • di A.P.

Le autorità Usa hanno lanciato l’allarme: decine di casi, quello che è cominciato come un gioco ora si è spinto troppo oltre.

Non bastavano prove di forza già pericolose come selfie sui palazzi ad alta quota e in bilico o sui binari fino all’arrivo del treno, tra i giovani statunitensi da qualche mese spopola un’altra pratica assai rischiosa quanto inutile: masticare capsule di detersivo per lavatrici e filmarsi per mostrarsi agli altri. Si tratta del cosiddetto “Tide Pod Challenge”, una sorta di “prova di coraggio” che molti giovani e giovanissimi hanno deciso di mettere in pratica come dimostrano i tanti video diffusi online sui social tanto da richiedere  l’intervento delle autorità locali.

Come riporta la American Association of Poison Control Centers citata dalla Cbs, infatti, solo dall’inizio dell’anno anno in Usa ci sono stati 37 casi di intossicazione da capsule tra i teenager, metà dei quali intenzionali. Lo scorso anno invece sempre in questa fascia di età le segnalazioni erano state bene 220, di cui circa un quarto riconducibili alla sfida e quindi non accidentali. Tra le  vittime delle tab vanno annoverati infatti molti casi di ingestione non voluta. Per questo alcune associazioni di consumatori hanno chiesto alle aziende di cambiare l’aspetto delle capsule, rendendole meno attrattive soprattutto per i bambini.

Questo però ovviamente non riguarda i ragazzini più grandi che lo fanno per altri motivi. Anche per questo la Consumer Product Safety Commission statunitense ha deciso di lanciare un appello ricordando che l’ingestione del detersivo contenuto può essere fatale. I dati però potrebbero essere solo la punta di un iceberg visto che in giro ci sono video che mostrano ragazzini alle prese con le tab nelle maniere più svariate. C’è chi fa scoppiare la capsula in bocca per poi sputare il liquido ma anche chi lo consuma o addirittura ne aspira i vapori come  se lo fumasse. “Quello che è cominciato come un gioco ora si è spinto troppo oltre”, ha affermato Ann Marie Buerkle, che dirige la Consumer Product Safety Commission, ricordando che l’ingestione delle capsule può portare a vomito, difficoltà respiratorie e perdita di coscienza fino alla morte.

Fonte: fanpage.it