Ecco come rassodare il corpo e migliorare l’umore, senza attrezzi e palestra

0
rassodare il corpo

Rassodare il corpo sostituendo gli attrezzi con attività fai da te

L’attività fisica è sicuramente il metodo più indicato per tonificare il corpo, sempre con l’accortezza di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

Se accompagnato ad un regime alimentare corretto, infatti, un regolare esercizio fisico permette di gestire il proprio peso, tonificare i muscoli, aumentare la massa magra a discapito di quella grassa, rinforzare il sistema immunitario, ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche, gestire lo stress e migliorare l’umore.

Ecco gli esercizi giusti per rassodare ogni parte del corpo e raggiungere così una forma fisica invidiabile, in poco tempo, con delle alternative “fai da te” alla palestra.

Tapis roulant o camminata veloce. La corsa e la camminata veloce (fitwalking) sono da sempre le attività più consigliate per agire sulle zone critiche.

Il lavoro aerobico, infatti, agisce direttamente sull’accumulo di grasso di gambe, fianchi e glutei, contribuendo a snellire e tonificare il fisico.

L’attrezzo più idoneo a questo obiettivo è proprio il tapis roulant, che permette anche di monitorare i risultati. Il primo effetto che si ottiene con un utilizzo costante è proprio il dimagrimento.

Il tapis roulant, poi, è indicato per combattere gli inestetismi della cellulite e ridurre quei tanto fastidiosi cuscinetti di grasso su fianchi e glutei.

Tramite la corsa e la camminata veloce si va ad agire direttamente su gambe e glutei, che risulteranno in poco tempo più tonici. Con ampie falcate (tipiche della corsa veloce) si andrà ad agire sui muscoli posteriori della coscia, che hanno la particolare funzione di sostenere i glutei.

La corsa di intensità media e su lunghi tragitti, invece, aiuta a sviluppare i muscoli delle cosce e dei polpacci, rimodellando i fianchi, l’interno coscia e in parte anche i glutei. La corsa leggera, invece, va ad agire sulla tonificazione generale di gambe, glutei e polpacci.

Step. Gambe sode e glutei alti: ecco i benefici che si possono ottenere utilizzando costantemente questo prezioso strumento. Lo step è anche utile per snellire le cosce e migliorare la coordinazione muscolare, oltre che l’equilibrio.

Anche altre parti del corpo ne possono trarre beneficio, come ad esempio i polpacci, l’addome e le braccia. Alcuni stepper, infatti, sono dotati di un manubrio che permette di bilanciarsi con gli arti superiori.

È consigliabile eseguire allenamenti di almeno 30 minuti ciascuno, arrivandoci però gradualmente per evitare contratture. Al posto dello step si possono allenare gli stessi muscoli salendo e scendo dei gradini.

Ellittica. L’ellittica permette di eseguire un allenamento cardio mirato, per ottenere un corpo modellato e tonico.

È sicuramente un attrezzo molto faticoso ed è sempre consigliabile iniziare con sedute brevi di circa 10-15 minuti, mantenendo però dei movimenti fluidi e continui, per poi andare ad aumentare e arrivare così a sessioni di 30-45 minuti.

Con la “pedalata” in avanti si sollecitano i quadricipiti, gli addominali e i glutei. Mentre se si esegue la “pedalata” all’indietro, si andrà a lavorare sui muscoli posteriori.

Anche le braccia e i pettorali vengono messi sotto sforzo, grazie all’utilizzo degli appositi manubri presenti.

Fonte: soluzionibio – Titolo originale: Rassodare il corpo sostituendo gli attrezzi con attività fai da te