Repubblica: «12 vaccini insieme sono un suicidio per i militari». E la Lorenzin vuole farli ai neonati VIDEO

2

«Se venisse da lei un militare e le chiedesse un consiglio: se fare nel giro di un mese, dodici, tredici vaccini insieme, oppure no, lei che gli consiglierebbe?»

Inizia così l’intervista di Vittoria Iacovella per Repubblica, in un filmato pubblicato circa cinque anni fa. A rispondere è il professor Antonio Giordano: «Gli direi che andrebbe incontro a un suicidio».

Chi è il professor Giordano? Potete scoprirlo su Wikipedia: «è un oncologo, patologo, genetista, ricercatore, professore universitario italiano naturalizzato statunitense. Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine di Philadelphia, presidente del Comitato Scientifico della Human Health Foundation Onlus, e professore di Anatomia e Istoloigia Patologica presso il Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Neuroscienze, presso il Laboratorio di Tecnologie Biomediche ed Oncologia Sperimentale dell’Università di Siena».

La giornalista chiede: «È vero o no che i vaccini, se fatti in modo ravvicinato, se fatti su soggetti che non hanno subito un’adeguata anamnesi, possono portare a malattie gravi?»

Giordano risponde: «È vero: il vaccino non può essere dato così alla cieca a tutti i militari. Ci dev’essere realmente uno studio attento del soggetto a cui bisogna somministrare il vaccino».

Se questo vale per i militari grandi e grossi, quanto più dovrà valere per i neonati. Se per un militare è un suicidio sottoporsi a dodici vaccinazioni in un periodo di tempo ravvicinato, cosa dobbiamo pensare di un Ministro e un di Governo che vogliono sottoporre i neonati a dodici vaccinazioni obbligatorie? Se servono studi attenti per i militari a cui bisogna somministrare il vaccino, che possano evitare reazioni avverse, cosa dobbiamo pensare di un Governo e di un Ministro che ci raccontano che non sono necessari esami prevaccinali sui neonati?

Genitori, cos’altro ci occorre sentire per capire che questo decreto attenta alla salute dei nostri figli? Oggi saremo sotto il Senato per manifestare contro il ddl Lorenzin.

[Se da cellulare non visualizzi il video, scorri in basso e passa alla versione non-AMP]


CONDIVIDI
Articolo precedenteDDL Vaccini. Svezia accusa Italia: grave violazione dei diritti umani
Prossimo articoloValerio, 17enne con sindrome di Down, salva una bimba dall’annegamento
  • Aura Celeste

    Quando la malascienza sbaglia deve pagare ma NON con i nostri soldi.

    https://www.youtube.com/watch?v=eEs8-gZtgn4

  • Florens M

    Il Ddl della Lorenzin deve essere bocciato non ci sono dubbi perché non sarà mai ritirato da questo governo dittatoriale. Il senato ha il DOVERE di ristabilire la democrazia e ridare la fiducia alle famiglie nella politica e nella sanità. Finché non saranno riamessi all’ordine i medici cancellati e non si aprirà un vero dibattito scientifico tra le parti mediche pro e contro non sarà possibile ripristinare la fiduccia dei genitori nelle vaccinazioni. Solo anullando questo decreto vergognoso si potranno mettere le basi per nuove proposte legate alla questione vaccini.