Ecco cosa succede se mangi il Ribes Nigrum e la Curcuma quando stai male

0

Ribes Nigrum e Curcuma: alternative valide al cortisone?

Il cortisone naturale è un rimedio omeopatico composto da tutta una serie di sostanze naturali, il cui vantaggio è appunto quello di riuscire a simulare gli stessi identici effetti prodotti dal farmaco senza coglierne però quelli che sono i suoi effetti collaterali.

E’ risaputo, infatti, che il cortisone può aiutare l’organismo in ambiti differenti, ma è altrettanto noto che questo farmaco può causare effetti indesiderati a tratti anche piuttosto gravi.

Ti potrebbe interessare anche: Ecco cosa succede se mescolate 100 gr di miele biologico e 10 grammi di curcuma

Ribes Nigrum (cortisone naturale)

Il cortisone naturale, cioè la versione omeopatica del cortisone, è rappresentata fondamentalmente dal Ribes Nigrum. Si tratta di un antinfiammatorio assolutamente naturale che può essere assunto sotto diverse forme, anche se la più utilizzata è rappresentata dalla tintura madre.

Il Ribes Nigrum ha la capacità di stimolare le ghiandole surrenali e di favorire così il rilascio di ormoni fondamentali per il contrasto delle infiammazioni: nel caso in cui si soffra di allergie, di congiuntivite, di mal di gola o di rinite, insomma, il Ribes Nigrum può rappresentare un valido alleato per porre fine ad ogni fastidio!

Ti potrebbe interessare anche: Ecco cosa succede al nostro corpo se ogni giorno mangiamo un cucchiaio di curcuma

Se il Ribes Nigrum viene considerato il cortisone naturale per eccellenza, è anche vero che c’è un altra sostanza che si comporta più o meno nella stessa maniera. Si tratta della curcuma, un agente che grazie al suo principio attivo, la curcumina, riesce a prevenire e a curare un ampio ventaglio di allergie e di patologie (da assumere ad esempio tramite bevanda conosciuta come golden milk).

Fonte: soluzionibio