Scherzo a Salvini? Ecco lo strano movimento della Presidente del Senato

0
scherzo a salvini

È possibile che prima della votazione di fiducia al Governo abbiano organizzato uno scherzo a Salvini?

Fonti diverse hanno notato due eventi differenti che in realtà potrebbero essere collegati. Andiamo con ordine.

Ci troviamo al Senato e sta per iniziare la votazione di fiducia al nuovo Governo. La votazione viene effettuata con appello nominale. Significa che tutti i senatori, uno alla volta, dovranno votare sì o no (o astenersi).

Per questo motivo la votazione deve iniziare da un senatore e procedere in ordine alfabetico. Il primo senatore viene estratto a sorte dal Presidente del Senato da un sacchetto nel quale dovrebbero trovarsi tutti i nomi dei senatori.

È proprio durante questa operazione che un utente ha notato uno strano particolare. Di seguito il video.

Guardate attentamente il video e ditemi che mi sbaglio

Scusate, ma ho bisogno di voi.Ditemi che ho visto male io quello che è successo in Senato ieri—————————————-Aiutateci a realizzare altri video:- Paypal: http://bit.ly/2GyRfab- PATREON: http://bit.ly/2qJfOvp

Posted by SocialTv Network on Wednesday, June 6, 2018

La Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, dice: «Estraggo a sorte il nome del senatore dal quale avrà inizio l’appello nominale». Ed estrae il nome del senatore Sbrana.

Ma come si può vedere, sembra che la Casellati tenga qualcosa nella mano sinistra, poi sembra passare l’oggetto misterioso nella mano destra e infine infilare quest’ultima mano nel sacchetto dal quale estrae il nome di Sbrana.

È lecito pensare che quel nome fosse già stato scelto e non estratto a sorte con una regolare procedura?

Ma perché avrebbero voluto che la votazione iniziasse dalla senatrice Sbrana? Forse la spiegazione risiede nel nome che precede quello di Sbrana.

Repubblica, dopo l’estrazione, ha titolato: «Senato, fiducia Conte: Salvini dovrebbe votare per ultimo e si dispera. Renzi lo prende in giro». Vi leggiamo:

«Viene estratto il nome da cui iniziare la ‘chiama’ per la votazione nominale: esce il nome della senatrice Sbrana.

Di conseguenza Matteo Salvini – che oltre a essere ministro del nuovo governo è anche senatore e deve votare – si trova in fondo all’elenco e davanti a una lunga attesa.

Fa capire subito che non intende aspettare, rivolgendosi con gesti eloquenti ai compagni di partito che lo prendono in giro».

In un altro video caricato su Youtube, si vedono le grasse risate dei senatori della Lega quando sentono che la prima a votare è Sbrana e l’ultimo è Salvini.

Che si sia trattato davvero di uno scherzo a Salvini? O quel movimento particolare della Presidente del Senato non c’entra nulla e il Ministro dell’Interno è stato solo sfortunato? Chissà…