Semi di melone: ecco come preparare una croccante fonte di nutrienti

0
semi di melone

Semi di melone, ottimi per la salute; ecco come si mangiano – I semi di melone hanno proprietà benefiche in quanto sono ricchi di proteine, fibre, magnesio, fosforo, potassio e vitamina E.

Essi, inoltre, si possono utilizzare anche per la preparazione di vari piatti; infatti, danno croccantezza e gusto in più.

Ti potrebbe interessare anche Potassio: ecco i 3 sintomi che indicano una carenza e come rimediare

Il melone è un frutto che si consuma specialmente durante il periodo estivo, ma esiste anche il melone invernale, molto dolce e succoso.

Come preparare i semi di melone. Dopo aver tagliato il melone bisogna pulire i semi liberandoli da tutti i filamenti che li avvolgono.

Bisogna metterli all’interno di un colino e lavarli sotto l’acqua corrente; così facendo si possono separare facilmente gli uni dagli altri.

Successivamente si devono sistemare su un telo per farli asciugare all’aria, magari sotto al sole; si devono rigirare di tanto in tanto.

Se si vuole velocizzare l’operazione si può riscaldare il forno a 100° C e si fanno asciugare per alcuni minuti.

Una volta asciugati è consigliabile riporli in un barattolo a chiusura ermetica in modo che si possono conservare per tutto l’anno.

Logicamente per poter riempire di semi il barattolo bisogna conservare quelli di diversi meloni consumati durante l’estate.

Ti potrebbe interessare anche Semi di finocchio, benefici per corpo e mente ma sono anche allucinogeni

Come si mangiano i semi di melone. Se si preferisce sgranocchiare semini davanti alla TV occorre eseguire il seguente procedimento: si deve prendere una padella antiaderente, si deve scaldare leggermente e si devono versare al suo interno alcune manciate di semi.

Poi, bisogna farli tostare per alcuni minuti oppure fino a quando non diventano un po’ più scuri.

Adesso è il momento di toglierli dal fuoco e versarli in una ciotola; ecco pronto un delizioso snack.

I semi di melone si possono utilizzare anche come condimento per le pietanze; è opportuno usarli se si vuole dare un po’ di croccantezza al piatto.

Il procedimento da eseguire è abbastanza semplice: bisogna fare abbrustolire i semi in una padella; poi, si deve aggiungere un filo d’olio extra vergine d’oliva e cospargerli di gomasio preparato con semi vari.

Ti potrebbe interessare anche Ecco cosa succede se usi il gomasio (sale giapponese) al posto del sale

Infine, si lascia abbrustolire per 1 minuto; ora il condimento per insalate o verdure è pronto. Fonte: SoluizoniBio