Ecco cosa succede se assumi due cucchiai di succo di sambuco al giorno

0

Succo di bacche di sambuco, un potente anti-influenzale naturale

Le bacche di sambuco si trovano ovunque in Europa, Asia e Nord America, e solo le bacche blu e nere sono medicinali, non le bacche rosse. Il suo estratto (succo) è un efficace e gustoso rimedio naturale che è possibile utilizzare per potenziare il proprio sistema immunitario durante la stagione fredda e i periodi di picco stagionale dell’influenza. Ma non solo: è anche un ottimo rimedio anti-fame. Vediamo come utilizzarlo.

Succo di sambuco anche in caso di stipsi e sovrappeso

Il succo di sambuco è particolarmente utile per chi vuole affrontare un trattamento depurativo e come coadiuvante nelle diete dimagranti, soprattutto in presenza di stitichezza, anche occasionale.

Leggi anche Pancia dopo il parto: come eliminarla con esercizi e dieta

Questa gradevole bevanda, infatti, grazie al suo contenuto di fibre e acidi organici, aiuta la regolarità intestinale, stimola il metabolismo dei grassi e svolge un’azione drenante e antitossine.

Perdere due centimetri di girovita

Grazie al succo di sambuco che ci aiuta a limitare l’accumulo di grasso e a promuovere al meglio la circolazione linfatica, favorendo il drenaggio dei liquidi in eccesso e delle scorie, puoi perdere fino a 3 chili di peso corporeo e a due centimetri di giro vita, purché l’assunzione regolare per un mese del succo accompagni una dieta finalizzata alla riduzione del peso corporeo.

Leggi anche Arriva dal Giappone un nuovo metodo per perdere la pancetta

A digiuno è più efficace

Per ottenere i migliori risultati, assumere due cucchiai di succo di sambuco da 15 ml al giorno, da diluire in abbondante acqua minerale naturale o yogurt naturale (o yogurt greco se vi piace di più), meglio se lontano dai pasti e assumendo il primo cucchiaio la mattina a digiuno.

Un rimedio anti-fame

Lo sciroppo di fiori di sambuco, unito al succo (1 cucchiaino per 1 bicchiere), placa l’appetito, soprattutto quando la fame è di origine nervosa.

Secondo il “Journal of International Medical Research” l’estratto di sambuco è un trattamento provato, utilizzato nella medicina popolare per secoli per curare l’influenza, raffreddore e sinusite, ed è stato segnalato per avere attività antivirale contro l’influenza e herpes simplex.

Fonte: SoluzioniBio