Tutti pazzi per la Catalogna

0
  • di Marcello Veneziani

Gli sfascisti di casa nostra inneggiano alla Catalogna libera e indipendente, come se vivesse sotto un regime di invasori e di oppressori.

Non capiscono che se si accetta il diritto assoluto di rendersi indipendenti per autodeterminazione, si sfascia l’Europa e ogni altro consesso.

Una nazione ha principi non negoziabili, come la propria unità; sarebbe come se in una democrazia si facesse un referendum per abrogare la democrazia, aggiungendo che sarebbe antidemocratico impedirlo…

Rimpiango Miglio che riteneva la secessione uno strappo rivoluzionario alla costituzione, non si appellava al diritto di secedere nel nome della libertà e della costituzione…

Qui si vogliono fare le secessioni contro lo stato unitario, ma col consenso suicida del medesimo e la benedizione del sovrano.

fonte: marcelloveneziani