Bimbo di 10 anni tortura e uccide bimbo di 3: «Ero posseduto dal diavolo»

0
posseduto

A 10 anni torturò e uccise un bimbo di 3. Oggi dice: “Ero posseduto dal diavolo”

  • di D.F.

Jon Venables nel 1993 rapì e uccise – insie a a un suo coetaneo – un bambino di solo tre anni.

Jon Venables, il 35enne che nel 1993, quando aveva solo 10 anni, uccise in Inghilterra, insieme all’amico Robert Thompson, un bimbo di nemmeno 3 anni, James Bulger, ha detto che il giorno in cui commise il delitto si sentiva “posseduto dal diavolo”. A renderlo noto – stando a quanto riportano i quotidiani britannici – sarebbe stata una guardia carceraria: Venables è stato nuovamente condannato alcuni mesi fa per il possesso di oltre mille immagini pedopornografiche e, in seguito alla detenzione, avrebbe anche cercato di togliersi la vita.

Leggi anche Brasile: due fratellini sequestrati e “offerti al diavolo” per ottenere prosperità negli affari immobiliari

L’omicidio di James Bulger fu un caso che sconvolse l’Inghilterra nel 1993: il piccolo, che non aveva ancora compiuto tre anni, venne rapito e ucciso da parte di due ragazzini di 10 anni, Jon Venables e Robert Thompson. Il bimbo scomparve dal centro commerciale New Strand a Bootle, dove si trovava insieme alla madre Denise, il 12 febbraio 1993; il suo cadavere mutilato fu trovato sui binari di una linea ferroviaria a Walton il 14 febbraio. Robert Thompson e Jon Venables furono arrestati il 22 febbraio e posti in custodia. Il 24 novembre 1993, i due ragazzini, allora undicenni, furono giudicati colpevoli dalla corte suprema di Preston.

Le indagini dimostrarono che i due baby killer quel 12 febbraio avevano marinato la scuola. Non sapendo – letteralmente – come trascorrere il tempo decisero di rapinare un bambino – James Bulger – che poi uccisero barbaramente nei pressi di una stazione ferroviaria: prima lo picchiarono, poi lo lasciarono, ancora vivo, sui binari, coprendo la sua testa con sassi, nella speranza che un treno lo investisse e la sua morte sembrasse accidentale.

Fonte: fanpage.it